Regionali: Salvatore (Gruppo Caldoro), De Luca è nervoso ma basta attacchi 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
gennarosalvatore”Attaccare e insultare tutti coloro che non si allineano o che la pensano diversamente, che siano giornali, docenti o altri, è una grave leggerezza, un pessimo segnale di debolezza e nervosismo. Peggio, roba da vecchio comunismo già abbondantemente bocciato dalla storia”. Lo afferma Gennaro Salvatore, consigliere regionale campano del gruppo Caldoro Presidente per il quale ”la grave disaffezione dei cittadini nei confronti della politica e delle istituzioni dovrebbe suggerire a De Luca maggior senso di responsabilità, pacatezza e equilibrio”.
Ad intervenire intanto è  anche il consigliere regionale campano del gruppo Caldoro presidente, Giovanni Fortunato:
 ”Bella davvero questa incoerente battaglia di principio del Pd sulle liste pulite del candidato ‘imprensidentabile’ De Luca. Attendiamo le considerazioni di Travaglio e Saviano”.
(ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. SALVATORE non prendere il posto di Gigino a purpetta 3,nessuno e nervoso,forse il chirichetto non lo vuole dimostrare ma la notte non dorme tranquillo, a proposito io ancora devo sentire o leggere da Caldoro…CAMPANI IO MI PRESENTO E VOTATEMI…..,va solo promettendo soldi e posti di lavoro ,ma un programma futuro ,NIENTE.Salvatore vuoi vedere che sotto sotto cova qualcosa….

  2. Da che pulpito vien la predica: il 22 aprile 2013 il Gip Roberto D’Auria di Napoli nell’ambito delle indagini sui falsi rimborsi dei consiglieri regionali della Campania emette una nuova misura cautelare. Sergio Nappi finisce ai domiciliari, Raffaele Sentiero al domicilio coatto nel comune di residenza. Viene contestato il solito trucco delle fatture false per prestazioni mai eseguite. In un caso la fattura risalirebbe a un periodo antecedente all’elezione del politico. Nel luglio scorso la Finanza notifica 57 inviti a comparire per rendere interrogatorio. La Procura rivela la sostanza delle accuse, caso per caso, rimborso per rimborso. Uno dei principali indagati, il capogruppo del Nuovo Psi Gennaro Salvatore, viene sentito a fine settembre. Gli fanno domande sulla montagna di scontrini ‘strani’ da lui stesso consegnati agli inquirenti. Molti riguardano pranzi e cene nei week end estivi nella località di mare di Castellabate (Salerno), ma ce n’è persino uno per la bombola di gas della casa fittata per le vacanze. Le sue risposte non convincono. A febbraio Salvatore, uno dei più stretti collaboratori del Governatore Caldoro, suo consigliere per i rapporti tra giunta e consiglio, viene arrestato con l’accusa di peculato aggravato e continuato……..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.