Calcio: tecnico Ischia parolacce e bestemmie, denuncio i media / [VIDEO]

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Ischia_11_Maurizi“Ho le palle piene di certe domande, abbiamo fatto una grande partita, non abbiamo perso nessuna occasione, siamo in piena lotta per rientrare nei play out, ora che ca…… volete? Ora fate domande e non fate domande del c…..”. Non ha gradito gli interventi del direttore di una emittente televisiva locale (Enrico Buono di TeleIschia) e ha sfogato così la sua rabbia l’allenatore dell’Ischia Agenore Maurizi, ieri, nella conferenza stampa dopo la partita disputata contro il Cosenza e terminata uno a uno.

L’incontro con i giornalisti post partita è stato caratterizzato da urla, bestemmie e parolacce all’indirizzo dei giornalisti presenti. “Dove c….. vi credete di stare, basta a provocare, hanno rotto proprio il c…..”, sono state le parole dominanti pronunciate da Maurizi. “Stavate in mezzo a una merda, e rompete i co…… Sette punti in 13 partite, stavate in mezzo a una fogna e ora fate sempre domande del c….., ora basta, basta”. Maurizi ha poi concluso anzitempo la conferenza stampa dicendo: “vado in commissariato per presentare denunce per stalking e vi faccio vedere. Qui c’è gente che non si vuole salvare e rompe il c…..”.

La società dell’Ischia si schiera col suo allenatore e in una nota gli esprime solidarietà: “La S.S. Ischia Isolaverde – si legge – in riferimento a quanto accaduto a fine gara nella sala stampa dello stadio Mazzella, durante le interviste di rito, a tutela dell’immagine del proprio allenatore Agenore Maurizi, condanna il comportamento assunto dal signor Enrico Buono della testata giornalistica Tele Ischia, ritenuto provocatorio soprattutto al termine di una gara che ha visto l’Ischia dominare e meritare certamente la vittoria”.

“In un particolare momento del campionato – prosegue la nota – che vede coinvolta l’Ischia nella lotta per la salvezza, si prende atto e si deve purtroppo constatare che queste provocazioni, al pari di comportamenti offensivi verso i nostri tesserati da parte di una seppur minima frangia di tifosi, non sono assolutamente di conforto al raggiungimento dell’importante obiettivo della salvezza”. Dalla società arriva l’invito a tifoseria e organi di informazione a tenere compatto l’ambiente “perchè solo tutti insieme con forza e determinazione si può raggiungere la permanenza della società nella categoria professionistica”. (Fonte ANSA)

GUARDA IL VIDEO DA YOUTUBE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.