Juve Stabia nel destino della Salernitana verso la Serie B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Juve_Stabia_San_PaoloC’è sempre la Juve Stabia sul cammino dei granata verso la Serie B. Non è la prima volta che accade. In passato le “vespe” furono costrette ad abbassare la testa di fronte alla forza della Salernitana di Delio Rossi che si aggiudicò al San Paolo lo spareggio promozione. Era la stagione 1993-1994. Ad opporsi a quella scalata, sulla panchina della Juve Stabia, c’era un salernitano Roberto Chiancone. Ed anche nel 2007-2008 la partita con la Juve Stabia allenata da un altro salernitano, Ezio Capuano, fu determinante nella corsa verso la Serie B. I granata non giocarono bene ma riuscirono ugualmente a espugnare il Menti grazie ad un rigore di Emanuele Ferraro. Sempre gare belle ed avvincenti contro la Juve Stabia che, almeno rispetto al passato, non ha in panca tecnici salernitani. Partite combattute e sofferte come all’andata, all’Arechi.

Fu quella una vera e propria prova di forza della Salernitana di Menichini che riuscì a ribaltare una partita durissima e con i gialloblù rimontati dopo essere passati in vantaggio per ben due volte. Il gol partita lo siglo Denilson Gabionetta che, come all’andata sembra stia salendo di tono e condizione nella parte finale della stagione. Anche al Menti Gabionetta sarà un osservato speciale su un campo che nasconde non poche insidie. Il sintetico aumenta la velocità del pallone e dunque bisognerà avere un controllo elevato per non perdere palla. La Salernitana ha in organico giocatori di qualità ma il fattore campo va tenuto in debita considerazione. Da non considerare, invece, le tabelle per la B. In queste ore da più parti si parla di un pari che andrebbe più che bene alla Salernitana. I granata possono e devono vincere per chiudere i conti il prima possibile con questo campionato evitando di pensare a ciò che è meglio o peggio. Bisogna continuare a fare quello che si è fatto finora: andare in campo per vincere senza pensare a null’altro che buttare il pallone in fondo alla rete.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.