A Salerno arrivano i primi quattro taxi ‘ibridi’, “sembrerà di stare seduti al bar”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
TAXILa Cooperativa Tassisti Salernitani (CO.TA.SA) si è dotata dei primi quattro taxi elettrici a propulsione ibrida. “Per clienti e conducenti sembrerà di essere seduticomodamente al bar perché all’interno dell’abitacolo regna il silenzio per un viaggio confortevole e piacevole” dichiarail Presidente Gaetano Ricco. Una bella sensazione e comodità da offrire in una città come Salerno che da sempre convive con il caos veicolare ed il problema atavico del traffico. I taxi ibridi sono convenienti anche rispetto ai consumi di carburante, molto più bassi rispetto alle altre auto del parco mezzi.

L’investimento non è di poco conto per un’auto da zero emissioni di CO2 con consumi ridotti e comfort: ”Il lato negativo delle auto elettriche è che per ora costano molto e quindi sono state acquistate da pochi soci, grazie alla recente campagna sconto della Toyota a fine 2014 – dichiara il presidente della CO.TA.SA – Noi siamo 44 operatori e circa il 90% è composto da soci. Ma altri colleghi intendono acquistare vetture di modelli ibridi, anche perché il lato positivo è che oltre ad essere ecologiche, e questo è anche un modo per sensibilizzare le coscienze, sono eccezionalmente silenziose, in quanto insonorizzate”.

Le auto elettriche acquistate dai tassisti salernitani sono uscite solo da pochi mesi sul mercato ma in media i taxi vengono anche cambiati ogni quattro anni, massimo cinque, e quindi occorre avere il tempo di ammortizzare i costi d’acquisto. Un’altra prerogativa per i tassisti salernitani è che non si dovranno mai preoccupare di ricaricare la batteria. La batteria che alimenta il motore elettrico si ricarica automaticamente tramite l’impianto frenante a recupero d’energia: in pratica ogni volta che si frena, un sistema trasforma l’attrito in energia elettrica per la batteria. A ricaricare provvede anche il generatore di bordo mentre si cammina a qualsiasi velocità.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’Assessore Picarone, intervenuto alla presentazione, il quale ha affermato: “Dotare la città di mezzi che rispettino i parametri ambientali, è un forte richiamo per la comunità e indirettamente anche per le attività produttive. Inoltre l’Amministrazione comunale, grazie a questa iniziativa, si auspica un rilancio del servizio e del trasporto pubblico in generale”. “Il cittadino – ha proseguito Picarone – è sicuramente più incentivato a prendere una macchina che rispetti l’ambiente e che al tempo stesso sia più silenziosa e più spaziosa, nella speranza che, complice il buon esempio dei tassisti, anche i salernitani facciano cultura in tal senso, e sposino idee eco-friendly”.  

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma i soldi li ha cacciati Picarone? no e allora che c entra L amministrazione comunale?

  2. ma scusate quando scrivete sapete cosa state scrivendo? oppure le inventate voi le notizie: apparte che i cosidetti veicoli ibridi non è una novità nei centri delle grandi città se ne vedono a iosa. ma poi ibrido non vuoldire solo elettrico vuoldire benzina più elettrico conun autonomia dell’energia elettrica di appena 4 km. poi vanno a benzin come tutte le auto, quindi cosa centrano i bar non lo capisco.

  3. oltre a fare la sua bella comparsata a fini elettorali consiglio all’assessore picarone,più che pensare alle auto silenziose,di provvedere a stanziare fondi per avere a salerno qualche taxi adibito al trasporto disabili…così come sono presenti in tante città turistiche che si rispettino…ogni volta che ne ho avuto bisogno ho dovuto chiamare un noleggiatore con auto attrezzata aspettando anche un’ora alla stazione…

  4. A chi crede che la prius abbia autonomia di soli 4 km si informi bene del sistema. Non è così. Il sistema di propulsione è innovativo e di certo non bisogna MAI ricaricare le batterie come qualche giocattolo a cui qualcuno fa riferimento…; altrimenti noi taxisti non avremmo mai acquistato un tipo di veicolo del genere per il nostro lavoro.
    Inoltre, per chi vuole sparare sul comune di Salerno, ricordiamo che la Co.Ta.Sa scrl svolge servizio disabili a Salerno da decenni. Basta solo sapersi informare bene presso il comune di Salerno che, dopo le opportune visite e verifiche, può rilasciare agli aventi diritto buoni corsa invece di doversi arrangiare con ncc o fantomatici abusivi che s’ improvvisano autisti specializzati senza avere in dotazione i mezzi adibiti ed omologati a tale tipo di servizio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.