Eboli: ritorna la “Giornata Nazionale Raccolta di Occhiali Usati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Occhiali_beneficenzaRitorna in programma domenica 19 Aprile 2015, con l’undicesima edizione della “Giornata Nazionale Raccolta di Occhiali Usati”. Giornata di solidarietà nazionale che vedrà ancora una volta la sensibilità dei cittadini nel donare occhiali dismessi a favore dei paesi poveri e a persone impossibilitati nell’acquisto. Per l’occasione si rinnovano anche i centri di raccolta che come di consueto resteranno ubicati nei comuni di Eboli, Oliveto Citra, Buccino, Serre, Sicignano degli Alburni e Campagna. Da una iniziativa dei Lions International Italia e promossa a sud di Salerno dall’Ottica Scocozza snc, in collaborazione con l’associazione Onlus l’Astronave a Pedali di Eboli e la Caritas parrocchiale di Oliveto Citra, retta dal direttore Antonio Rio. Una iniziativa che prende lo slogan: “A te non servono più, ma possono aiutare qualcuno a riacquistare la vista”.
Infatti, considerata la grande richiesta di occhiali usati, proveniente da tutte le parti del mondo e l’alta sensibilità che è stata riscontrata nel corso di questi anni da tantissime persone nel donare i vecchi occhiali dimenticati nel cassetto o non più adatti ai propri occhi, ha visto istituire, appunto, una giornata nazionale di raccolta di occhiali usati. I donatori avranno la possibilità di consegnare gli occhiali nei punti raccolta istituiti per tutto il mese di Aprile presso i punti vendita dell’Ottica Scocozza snc e le piazze dei comuni aderenti. Tutti gli occhiali da vista e non, recuperati ed in buono stato saranno preparati, catalogati e spediti ai centri raccolta dei Lions di Torino per successiva distribuzione a favore dei paesi poveri, dove milioni di persone che vivono in Africa, nell’America del Sud, in India e nell’Est Europeo non vedono, semplicemente perché non sono in grado economicamente di acquistare un paio di occhiali da vista.
Basti pensare che nei paesi in via di sviluppo, un esame degli occhi costa quanto il salario di un mese. In molte aree, un cattivo o trascurato funzionamento della vista costringe persone adulte alla disoccupazione, quando bambini che vengono estromessi fuori dalle classi scolastiche. La sensibilizzazione a questa iniziativa di solidarietà è rivolta a tutti quelli che con un semplice gesto di solidarietà potranno donare gli occhiali che non usano più, depositati in cassetti e armadietti nelle loro case ed in molti esitano a buttarli via, perché hanno avuto ed hanno ancora valore per loro, ma donarli serviranno ad aiutare qualcuno meno fortunato ha riacquistare la vista. Con questa iniziativa il territorio del Sele e del Tanagro e degli Alburni dal 2008 al 2014 ha donato centinaia di occhiali, che a loro volta sono stati distribuiti dai Lions International a persone bisognose nelle nazioni in via di sviluppo.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.