A Castellammare si sfidano due attacchi super

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Salernitana_Lupa_Roma_43_GOLSe, come sembra probabile, Menichini recupererà Calil e confermerà il tridente, al Menti andrà in scena una sfida stellare tra attaccanti. Di Carmine, Ripa, il rientrante Bombagi, eventualmente Carrozza, il giovane Nicastro, rendono il potenziale offensivo della Juve Stabia di indiscutibile valore. D’altronde le vespe hanno segnato la bellezza di 51 gol (come il Benevento), solo il Foggia ha fatto meglio con 56 centri. La Salernitana capolista, tanto per intenderci, è ferma a quota 50, uno in meno dei gialloblu. Però Calil, capocannoniere del team di Lotito e Mezzaroma, ha segnato 15 reti, una in più del top scorer degli stabiesi, Di Carmine (che è a quota 14 e che non sta attraversando un gran momento di forma).

Alle sue spalle grazie alla doppietta rifilata al Savoia è salito a 8 reti il salernitano Francesco Ripa, che era a digiuno da mesi e che s’è sbloccato proprio prima della sfida ai granata e a quel Gori che ha già battuto ai tempi di Pro Patria e Sorrento. A seguire, con 7 gol, c’è Negro, che a gennaio è stato ad un passo dall’addio alla Salernitana, e che invece nel 2015 è diventato una valida soluzione offensiva, nel momento in cui s’era “inceppato” il terminale offensivo principe dei granata, Calil. Anche Gabionetta nello scorso turno di campionato è riuscito a firmare una doppietta (la prima in maglia granata) e spera di essere uscito definitivamente dal tunnel.

Con 5 reti, alcune di pregevolissima fattura, si sta mettendo in mostra in questa stagione il talentuoso Bombagi: in estate la Salernitana corteggiò l’ex Grosseto, che però poi si accasò alla Juve Stabia, sabato dovrebbe tornare titolare anche se è in ballottaggio con Carrozza, anche lui a bersaglio a Torre Annunziata. Senza dimenticare che Menichini inizialmente lascerà in panchina attaccanti del calibro di Cristea e Mendicino. Insomma, gli attacchi dovrebbero essere protagonisti e per le difese delle due squadre non sarà affatto un pomeriggio semplice.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.