Commercio e Ambulanti, Cammarota: “Il Comune faccia la sua parte”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
avvocato_cammarota_salerno_2“In questa città si fa dura repressione mandando sul lastrico piccoli bottegai rei di non aver pagato qualche tassa in un momento di così grave difficoltà economica, o i blitz contro la gente che non sa dove dormire, e poi si consentono vere e proprie mercati illegali a cielo aperto”. Il Consigliere Cammarota, più volte in prima linea sull’argomento legalità e commercio, torna sulla questione preannunciando istanze in commissione consiliare: “Questo potere è forte con i deboli e deboli con i forti”, insiste l’avvocato, “con la stessa determinazione dimostrata per garantire la legalità contro la povera gente, ci si comporti nei confronti della illegalità degli ambulanti extracomunitari che vendono prodotti contraffatti senza alcun controllo, e impediscono il godimento della parte più bella della nostra città, ai salernitani, agli italiani, agli stranieri, mortificando l’immagine e l’economia della nostra terra”.

Dunque, per Cammarota, occorre intervenire in maniera organica. “In questa primavera di turisti e di crociere i negozi rimangano aperti, magari per zone, valorizzando anche le periferie così come non fu fatto per luci d’artista”, spiega Cammarota, ma “il Comune deve fare la sua parte, facendo sistema coinvolgendo a livello istituzionale le categorie produttive, organizzando da un lato eventi ed attrazioni turistiche, come la Fiera del Crocifisso ma non basta, dall’altro un serio piano commerciale e di sicurezza, così invogliando i commercianti all’aperura festiva e favorendo ancora di più il flusso turistico che porta moneta nuova e virtuosa”. “Una esigenza”, conclude l’avvocato, “emersa con forza con gli stati generali dell’economia salernitana nel convegno del 21 febbraio scorso organizzato al Polo Nautico dall’associazione La Nostra Libertà a cui verrà dato seguito con la richiesta di lavori in commissione consiliare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. bisogna multare tutti coloro che comprano da venditori abusivi e di merce contraffatta, in primis tutti coloro che vendono calzini che non solo danno fastidio ma sono anche petulanti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.