Salerno, la rivolta dei commercianti: “Diventiamo abusivi anche noi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
ambulanti_salerno«Per un giorno diventiamo abusivi anche noi». Esplode la rabbia dei commercianti salernitani per denunciare l’assesdio degli ambulanti che sottrarrebbero clientela alle attività commerciali regolari che, oltre a pagare le tasse si ritroverebbero perdite per 20% a causa del dilagante fenomeno. I commercianti sono pronti, in seno di protesta ad occupare, simbolicamente, piazza Portanova e via Mercanti con bancarelle e stand.

Si tratta di negozianti del centro storico della città pronti alla clamorosa azione di protesta per dire basta all’invasione illegale di venditori extracomunitari tra i vicoli dello shopping. Come scrive il Mattino oggi in edicola da due settimane nel centro storico la situazione è diventata insostenibile. Sono comparse numerose bancarelle abusive, teloni con esposizioni di prodotti contraffatti e venditori di calzini che infastidiscono passanti, tra cui famiglie,giovani e anziani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. è inutile che protestate.
    Il questore, invero non solo LUi, ha deciso di derubricare in autonomia alcuni reati ; per cui non lo sono più :
    – assenza di permesso di soggiorno,
    – assenza di autorizzazione alla vendita
    . detenzione e vendita di merce contraffatta
    – detenzione di armi improprie
    – occupazione di suolo pubblico

    Dopo reiterate proteste l’unica cosa che si ottiene è il giro di qualche pattuglia che si accontenta di far desistere , nell’intorno di 100mt dalla propria allocazione, l’allestimento della baracca, consentendo l a tranquilla attesa del venditore , con borse e bustoni, fino allo spostamento della pattuglia stessa dalla posizione in un. altra nella quale si ripeterà il medesimo refrain.
    In sostanza se le pattuglie escono con questi ordini o con la voglia che manifestano nel contrastare il fenomeno è meglio che se ne stiano in caserma almeno evitieremmo che lo stato venga preso in giro dagli abusivi.
    Verranno presi in giro solo i cittadini che subiscono la situazione fino a che non si scocceranno ed allora lo stato dovrà intervenire per ben altri reati.
    Purtroppo è la triste realtà di un paese dove bisogna pregare le istituzioni e non solo , di fare quello che dovrebbe essere il proprio lavoro.

  2. Questo è un vergognoso problema che NON SI VUOLE risolvere! La dimostrazione l’abbiamo avuta qualche anno fa quando l’ex duce trattò con gli ambulanti senegalesi che gli imposero le proprie decisioni, mentre dai commercianti salernitani, che pagano montagne di imposte, pretende, con l’arcinota arroganza di sempre, l’apertura dei negozi a tutte le ore di ogni giorno, festivo o non festivo! Perchè non ha trattato anche con questi, magari proponendo una diminuzione dell’oppressione fiscale locale in cambio dell’apertura dei negozi in particolari giorni festivi?

  3. non voto piu’ il Pd e ne la sinistra ci stanno riempendo immigrati e clandestini
    De Luca anche la Moschea gli ha fatto aprire

  4. Qui non si tratta di orari da bollino rosso; qui è una vera propria piazza di guerra non-stop per gli infastiditori. Il passeggio insieme al commercio sta diventando una regola. Dove si deve andare a passeggiare per stare tranquilli? Lungomare, corso V.E. II, chi va in queste zone \”commerciali\” deve scendere senza soldi, è meglio.
    D\’altra parte c\’è anche da aspettarselo: nel punto in cui c\’è la città più vera c\’è anche più vita, c\’è anche la musica, c\’è tutto. Quindi per una passeggiata sarebbe meglio evitare questi corsi centrali in una città che vuol essere una esposizione di tante attività umane. Poi partiamo anche col dire che siamo tutti evasori …

  5. Basta Non se ne può più! Ci risentiremo tra qualche tempo quando saremo minoranza nel nostro paese! Politici vergognatevi…avete distrutto il paese più bello del mondo e i suoi cittadini!

  6. QUESTO E LO SCHIFO CHE I FINTI PERBENISTI COMUNISTI STANNO FACENDO PER L’ITALIA SIAMO STUFI L’ITALIA E L’UNICO PAESE SCHIFOSO DEGNO DEI NOSTRI POLITICI IGNORATNI CAPRONI RENZI DEVE ANDARE A CASA E UN CAPRONE COME TUTTI I SUOI ADEPTI E CHI OCCUPA RUOLI DIRINGENZIALE NELLO STATO SONO IL NULLA BISOGNA DIVENTARE MAROCCHINI PER AVERE I DIRITTI IN ITALIA CHE VERGOGNA E LA POVERE E BRAVA GENTE ONESTA PAGA LE TASSE

  7. Ciao piccoli borghesi fascistelli piagnucoloni!
    Questo siete! vi lamentate degli immigrati che si gudagnano il pane (senza toglierlo a nessuno).
    Chiedetevi perche i vostri cari concittadini comprano oggetti per le strade prima di piangere e puntare il dito!
    Sapete prendervela con chi ha meno di voi…pensate solo alle vostre tasche…aspettate le briciole di pane che cadono dalla bocca dei vostri padroni!
    Siete cani da guardia,schiavi del sistema!
    SERVI DEI SERVI!

  8. Purtroppo,sta male solo chi si attiene alle leggi dello stato,una volta usavo la lettera maiuscola,ma non la meritano.Per il legislatore basterebbero solamente i dieci comandamenti per farci vivere in modo decente senza scervellarsi nelle leggi italiane fatte solo,mi vien da dire, per i fessi.Un aneddoto:Un’amica mi disse:sono da ammirare questi extracomunitari,molti di loro ormai occupano posizioni importanti nel commercio hanno avuto molte capacità diventando imprenditori.Cosa le vuoi rispondere?Senza regole,alla carlona, anche imprenditori italiani ve ne sarebbero molti di più.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.