Lotta all’abusivismo: Sindaco di Salerno Enzo Napoli conduce operazioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
ambulanti_salernoIn seguito all’accordo siglato nella giornata di venerdì 17 aprile con Questura e Prefettura di Salerno, volto allo svolgimento di
un’operazione congiunta di contrasto ai fenomeni dell’abusivismo e della contraffazione, nella giornata di sabato il Sindaco facente funzioni di Salerno Vincenzo Napoli ha personalmente condotto, con l’ausilio degli agenti di Polizia Municipale, un accurato intervento di ispezione in diverse zone del territorio cittadino, con particolare attenzione al centro città. Le operazioni sono proseguite anche nella giornata di domenica con il supporto della Guardia di Finanza.

Assessore Picarone: «Pugno di ferro dell’Amministrazione Comunale. Per chi acquista multe fio a 7 mila euro»

“Risposta concreta dell’Amministrazione Comunale di Salerno per contrastare il fenomeno dell’abusivismo e contraffazione. Corpi interforze continueranno a pattugliare i luoghi sensibili soprattutto nei fine settimana. Inoltre, per giovedì prossimo la Prefettura ha accolto la richiesta di convocare la riunione dell’Osservatorio contro la contraffazione e l’abusivismo, composta dal Prefetto, dal Questore, tutti i corpi di Polizia, compresi i Vigili Urbani, dal Comune e, ovviamente, anche dalle Associazioni di categoria”. E’ quanto dichiara in una nota l’Assessore al Comune di Salerno Franco Picarone.

“Giovedì – ha dichiarato – chiederemo che siano sanzionati anche i consumatori per incauto acquisto (con multe fino a 7mila euro). Tuttavia, ci stiamo attrezzando con mezzi idonei, anche al di fuori dell’Osservatorio, per riuscire a fornire ai cittadini una soluzione immediata e tangibile, attraverso il sequestro sul posto della merce. Sconfiggere il fenomeno non è semplice, perché dietro ai venditori ambulanti ci sono multinazionali del falso e dell’illegalità”. L’Assessore Picarone, infine, lancia un monito sia ai cittadini, invitandoli a non acquistare prodotti contraffatti, sia ai venditori abusivi di non mettere piede nella città di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. ed intanto parcheggiatori abusivi imperversavano proprio affianco al Comune con auto anche sul marciapiede

  2. Ma la merce contraffatta l’acquistano i cafoni che vengono a Salerno il sabato e la domenica. Sono quelli che hanno imparato la strada per arrivarci con le luci di Natale.

  3. Ma il sindaco un giro il sabato sera sotto palazzo di città se lo fa’? Sosta selvaggia finanche sui marciapiedi, parcheggiatori abusivi con tanto di tariffario, auto in tripla fila, movida molesta, sacchi della spazzatura ovunque. Ma davvero il problema sono dei poveracci che sul lungomare fanno anche un po’ di folklore?

  4. Ennesima buffonata del comune, domani si ricomincia.
    Nulla cambia, giusto per far vedere ma se ne fregano, basta solo fare aria.

  5. Combattete i parcheggiatori abusivi piuttosto !!
    Almeno i bangla vendono qualcosa. I parcheggiatori sono solo camorristi.

  6. ma perchè non si provvede al sequestro della merce? è incredible i venditori fermi con le mercanzie nei sacchi, polizia urbana e non passano a pochi metri e non si fermano per sequesatrare la mercanzia . perchè? parliamo della stazione ostaggio di napoletani con calzini?

  7. ma perchè non si provvede al sequestro della merce? è incredible i venditori fermi con le mercanzie nei sacchi, polizia urbana e non passano a pochi metri e non si fermano per sequesatrare la mercanzia . perchè? parliamo della stazione ostaggio di napoletani con calzini?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.