Pd: Cuperlo, guardare con onestà a nostro stato salute

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
primarie_pd_partito_democraticoNegli ultimi mesi ci sono stati “troppi fatti” dentro al Pd, come le primarie in Liguria, Campania o Agrigento, che impongono di “guardare con onestà il nostro stato di salute”.

Lo ha detto Gianni Cuperlo a “L’intervista” su SkyTg24. Sull’idea che possa nascere un partito a sinistra del Pd, Cuperlo ha affermato: “Io sono un esponente del Pd che ha contribuito a fondarlo. Ho sempre pensato che sia la casa se non di tutta la sinistra, di una componente importate della sinistra italiana, e se la sinistra non ritrova più nel Pd i suoi principi verrebbe meno la natura del progetto e tutti ci porremmo dei dubbi. Ma io credo che il Pd può ancora essere la casa della sinistra”.

Sulle vicende di Paita e De Luca, candidati benché siano indagati, Cuperlo ha detto che al di là del fatto che occorre essere garantisti, “esiste un problema che riguarda l’autonomie e la responsabilità della politica”.

“Il Pd – ha affermato – dovrebbe trovare una soluzione. La doppia morale colpisce la nostra credibilità”. Quanto alla candidatura in Liguria del deputato ex Pd Pastorino, in contrapposizione a Paita, Cuperlo ha detto che egli voterebbe per il Pd. “Io sono convinto che non ci sia necessità di trovare cunei per dividerci, ma che occorre guardare con onestà il nostro stato salute”.

“Dopo le primarie in Liguria – ha insistito Cuperlo – una personalità non marginale come Cofferati ha annunciato la sua uscita dal partito, ponendo una questione sulla trasparenza. Ebbene, si è fatto finta di nulla”. “Di fronte a fenomeni di questa natura ci dovremmo porre domande. Ci sono patologie evidenti, e negarlo non serve a nulla”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.