UGL Polizia di Stato: Fatti Ogliara mettono in evidenza falle sicurezza di questo Paese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Sparatoria_Ogliara“La verità è che le forze dell’ ordine oramai sono completamente disarmate di fronte a chi delinque. Con sempre meno risorse umane e strumentali a disposizione, una continua campagna di delegittimazione, un’ età media sempre più alta ed un sistema giustizia che fa acqua da tutte le parti, il nostro paese rischia di diventare il luna park di chi delinque. Siamo vicini ai cittadini, ma noi stessi, spesso siamo lasciati soli.

Invece che essere utilizzati per il controllo del territorio, in questo particolare momento storico, i pochi agenti disponibili, vengono inviati in tutta Italia per far fronte ai problemi legati                           all’ immigrazione clandestina e alle continue emergenze nazionali”. Lo scrive in una nota Gennaro Falivene Segretario Generale Provinciale UGL (Unione Generale del Lavoro) Polizia di Stato.

“La  Questura di Salerno – scrive Falivene -, per disposizioni ministeriali, ha propri uomini impegnati dalla Sicilia alla Lombardia per fronteggiare i continui sbarchi di migranti e per i grandi eventi di Torino e Milano relativi all’ ostensione della sacra sindone e all’ imminente inizio dell’ Expo.

Intanto le nostre strade, rischiano di diventare territorio indisturbato per chi vuole delinquere. Per la fine dell’ anno è previsto, inoltre, il giubileo straordinario che concentrerà l’ attenzione in particolar modo sulla capitale e visto che la coperta è corta, da qualche parte il letto dovrà rimanere scoperto. Questo, purtroppo è il frutto di una politica nazionale poco attenta ai problemi della sicurezza del nostro paese.

Oltre che voler fare un plauso agli operatori della Polizia di Stato che nonostante tutto, cercano di garantire un minimo di sicurezza, adempiendo al proprio compito con le sempre più esigue risorse disponibili e riuscendo comunque a portare a casa risultati apprezzabili, voglio portare la solidarietà e la vicinanza della nostra organizzazione ai cittadini delle frazioni collinari di Salerno, fermo restando che quello che è accaduto oggi, in pieno giorno ed in una piazza spesso piena di anziani e bambini, debba essere fortemente condannati da tutti e duramente punito dalla legge.

Per scongiurare il rischio di un escalation di giustizia “fai da te”, è necessaria più che mai la collaborazione di tutti e una costante sinergia  tra cittadini e forze di polizia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Quello che dice il Sindacato UGL è la triste realtà e aumenta il senso di insicurezza mio e della maggior parte dei cittadini,ed è assurdo in un Paese che ha più corpi di Polizia rispetto forse a tutte le altre Nazioni. Come al solito L’Italia si distingue per gli alti costi che pagano i cittadini per avere servizi in tutti i settori a livello da terzo mondo.

  2. Gent.le Sig. Gennaro Falivene, tutto quanto ha blaterato è perfettamente esatto,ma,mi spieghi cortesemente,come mai tanto spiegamento di AGENTI di P.S. per le partite di CALCIO a SALERNO al fine di proteggere QUATTRO FANS e soprattutto, per ORDINE del QUESTORE, si chiudono strade che distano ben DUE Km. dallo STADIO ARECHI, impedendo la LIBERTA’ PERSONALE DEI CITTADINI RESIDENTI. ATTENDO RISPOSTA.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.