Ogni settimana un bimbo muore soffocato, scopriamo il perché e cosa fare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
bambini_parcoUn bilancio tutt’altro che rassicurante quello che riguarda le morti infantili per ostruzione delle vie aeree. A fare il punto della situazione, in Ministero della Salute cha emette il bilancio e organizza il collaborazione con l’Associazione “30 ore per la vita”,  la prima Giornata Nazionale sulle Manovre di Disostruzione in età pediatrica, che si terrà il prossimo 23 Aprile presso l’auditorium di Roma.

Contrariamente a quanto si pensa, non sono i giocattoli i primi responsabili del soffocamento infantile, ma il cibo che nel’80% dei casi determina il decesso dei piccoli. SI tratta di veri e propri alimenti killer che mietono vittime di età compresa tra 0-3 anni nel 67% dei casi e nel 25% di età tra i 3-14.

Sapere cosa fare, quali manovre adottare per affrontare con lucidità tale pericolo, si rivela di fondamentale importanza e ribadisce ulteriormente l’importanza  di tale iniziativa che si spera raccolga numerose adesioni  ed alla quale seguiranno altri appuntamenti.
Ma.Mo

Da IlMattino.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.