I fatti del giorno: mercoledì 22 aprile 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiNAUFRAGIO, OGGI COMUNICAZIONI RENZI IN PARLAMENTO
BAN A PREMIER: GRAZIE ITALIA. OBAMA: LIBIA GENERA CAOS

Oggi in Parlamento le comunicazioni di Renzi alle camere sul
naufragio di migranti nel Mediterraneo. Telefonata di Ban
Ki-moon al premier: apprezzamento per gli sforzi dell’Italia dal
segretario generale Onu. L’instabilità della Libia genera caos,
sottolinea Obama. L’Ue verso un’operazione militare contro gli
scafisti; collaboreremo se rispettate la nostra sovranità, dice
Tripoli.
—.

ITALICUM, OGGI IL MANDATO AL RELATORE
OPPOSIZIONI SULL’AVENTINO CON LA MINORANZA PD

Dopo i pareri all’Italicum da parte delle commissioni rimaste,
la commissione Affari costituzionali della Camera darà oggi il
mandato al relatore per il via libera all’approdo in aula del
ddl. Opposizione intanto ‘sull’Aventino’ con la minoranza Pd.
Stasera riunione di Area riformista. Nel pomeriggio Berlusconi
incontrerà i parlamentari di Fi.
—.

YEMEN, OBAMA AVVERTE IRAN: NO ARMI AI RIBELLI
NUCLEARE, NUOVA RIUNIONE. ISIS, GUARDIAN: AL BAGHDADI FERITO

Obama ammonisce l’Iran sullo Yemen: il coinvolgimento di Teheran
sarebbe solo una complicazione e la consegna di armi ai ribelli
una minaccia per la navigazione nel golfo Persico. Oggi a Vienna
riunione del 5+1 e l’Iran sul nucleare. Il leader dell’Isis
al-Baghdadi sarebbe stato gravemente ferito in un raid, secondo
il Guardian. Ma il Pentagono smentisce.
—.

PADOAN: SIAMO FUORI DA RECESSIONE, STOP CLAUSOLE SALVAGUARDIA
OGGI DATI COMMERCIO DETTAGLIO.JUNCKER:ATENE MAI FUORI DA EURO

L’economia italiana è uscita dalla recessione: ad affermarlo è
il ministro Padoan, che conferma anche lo stop alle clausole di
salvaguardia. Oggi dall’Istat i dati sul commercio al dettaglio
e quelli su fatturato e ordinativi dell’industria. La crisi
greca: non c’è la possibilità che Atene esca dall’euro, assicura
Juncker.
—.

VATICANO, ‘PAPA RIFIUTA GRADIMENTO AMBASCIATORE FRANCESE GAY’
PEDOFILIA: FRANCESCO RIMUOVE VESCOVO KANSAS CITY, COPRÌ ABUSI

Si inasprisce il braccio di ferro tra la Francia e la Santa
Sede: secondo il Canard Enchainé in edicola oggi, papa Francesco
ha confermato all’ambasciatore gay Stefanini il rifiuto a dargli
il suo gradimento. Rimosso da Bergoglio il vescovo di Kansas
City, condannato per omessa segnalazione di un sacerdote
sospettato di abusi sessuali su minori.
—.

CHAMPIONS, STASERA RITORNO QUARTI MONACO-JUVE E REAL-ATLETICO
IN SEMIFINALE BAYERN E BARCA. BAVARESI ASFALTANO 6-1 IL PORTO

Stasera la Juventus cerca un posto nelle semifinali di Europa
League: in casa del Monaco si parte dall’1-0 dell’andata in
favore dei bianconeri. Nell’altro quarto in programma stasera il
derby di Madrid tra Real e Atletico: 0-0 all’andata. Qualificate
Bayern e Barça: ieri sera i bavaresi hanno asfaltato 6-1 il
Porto, mentre i catalani hanno battuto 2-0 il Psg. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.