Immigrati, ottavo sbarco a Salerno: arrivano 540 profughi, tra loro non ci sono scafisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
salerno_sbarco_migranti_22_aprile_2015_36Ottavo sbarco di immigrati a Salerno: è approdata in mattinata al Molo Manfredi la nave della Marina Militare italiana “Chimera”con a bordo 540 profughi, 365 uomini, 174 le donne ed un minore non accompagnato tutti recuperati da due barconi agganciati a largo della costa di Tripoli. Appena giunta in porto sulla nave sono immediatamente saliti gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Salerno per i dovuti controlli a bordo ma tra i profughi non è stato trovato alcun scafista. Immediatamente dopo è cominciato lo sbarco ed è scattata l’operazione di accoglienza mentre in un’area allestita poco distante sono state trasferite circa 100 persone affette da scabbia. Tra i profughi almeno 4 donne incinte che probabilmente rimarranno nel salernitano in attesa del parto.

“Abbiamo fotografato e identificato tutti – racconta il questore di Salerno, Alfredo Anzalone – e non abbiamo registrato, per ora, alcuna criticità. Si tratta di somali ed eritrei. Ancora una volta abbiamo accolto queste persone riservando la massima attenzione umana che meritano”. “Si tratta – spiega Giovanni Cirillo, vice prefetto vicario della Prefettura di Salerno – dell’ottavo sbarco avvenuto dall’estate del 2014″. Di questi 540 migranti, una parte rimarrà in Campania, nel salernitano. Sicuramente quelli affetti da scabbia. “Stiamo valutando – aggiunge Cirillo – il numero esatto dal momento che i precedenti sbarchi hanno determinato un progressivo affollamento dei centri di accoglienza. Gli altri, invece, saranno trasferiti in Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Lazio e Calabria. Faremo comunque fronte a tutte le esigenze. Siamo ormai collaudati per contrastare qualsiasi emergenza”.

GUARDA LE FOTO DELLO SBARCO di Manlio Memoli

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. io non so dove vogliamo arrivare. Bisogna smetterla di votare questi imbecilli di sinistra altrimenti l’Italia non esisterà più. Ma può il nostro paese recepire l’Africa intera? Ma si rendono conto, questa è una guerra non possiamo più accogliere questa feccia, loro fanno guerre e noi li dobbiamo accogliere?

  2. L’hanno fatta loro la guerra in Libia? L’hanno fatta loro la guerra in Iraq? Chi ha finanziato l’ISIS in Siria? Chi ha dato le armi ad Al Qaeda in Afghanistan? I paesi occidentali sono i primi responsabili di questa catastrofe umanitaria. E ora ci speculano pure sopra. Prima di parlare, (e di votare) pensa.

  3. Purtroppo di gente come te ce ne è tanta…poveri noi!
    Non ti posso definire nemmeno stupido, sei semplicemente un ignorante!

  4. Non li vuole più nessuno…. ad eccezione dei sinistroidi…..3 governi, di cui 2 di sinistra, “non legittimati” dal popolo stanno portando alla rovina l’Italia. Se questi governi fossero stati di destra non oso pensare a quello che avrebbero fatto i “lobotomizzati” di sinistra (leggasi manifestazioni ogni settimana con annessi scioperi)!!!!!

  5. I priimi due che hanno risposto sono la solita feccia comunista, prendeteveli in casa vostra se ci tenete tanto e finitela con questo finto buonismo poi se vi rubano in casa o violentano o vi tagliano la testa cosa direte. La Libia cretini che non siete altro è una scusa su quei barconi non c’è un solo libico o iracheno, quindi prima di dire ignorante agli altri pensaci comunista. Sono tutti etiopi, eritrei somali e la guerra lì non l’hanno fatta certo gli occidentali. Comunisti e ottusi questo siete e purtroppo siete anche molti

  6. Quanto ci piace il petrolio…quanto ci piacciono i minerali,da quelli preziosi fino a quelli di uso comune per i nostri costosi e “utilissimi” cellulari,da scriviamo quanto ci “minacciano” questi “disgraziati invasori”!
    É basta con questi insulti da ritardati paranoici!
    I governi pensano al mantenimento degli ordini prestabiliti,gli stupidi insultano e sputano in faccia a chi é nella situazione di debolezza.
    Ebbene amico che scrivi sulla situazione di terre lontane che non conosci informati bene…inizia da ADUA!

  7. Sei peccato altro termine non c’è che peccato che sei. Sicuramente (io non sono comunista) sei il classico libero professionista figlio di papà che ha la mangiatoia bassa ….. ah dimenticavo evasore fiscale anche. Perciò siamo nella cacca per i tipi come te.

  8. Dalle argomentazioni, il tono, la stupidità e l’ignoranza suppongo che ttu ti senta un orgoglioso fascista. Una delle nullità che popolano questo povero paese. Non perderò tempo con chi ha, compiaciuto, rinunciato alla natura Umana. Preferisco il latrato dei cani. Molto più nobile dei vostri grugniti miserabili. Addio.

  9. quello è solo un bimbo che vive alle spalle. della mamma. ha dimenticato gli italiani che sono emigrati e in qualche posto ha espirtato la mafia. ha dimenticato chi ha voluto la fine di saddam di gheddafi..finanziati prima e poi uccisi…e si potrebbe continuare. e a noi lasciano i problemi. paolo destroide imbelle. al solito sapete solo sparare nel mucchio , ptendervela con la sinistra ms vete idee zero o populiste. paolè mi fai pena

  10. poveri voi ma lo volete capire che anche economicamente non siamo in grado di poter accogliere sta gente, continuate con il vostro buonismo stupido e del resto quelli come voi hanno rovinato questo Paese. quanto alla Libia voglio ricordare a chi risponde a vanvera che non c’è un solo libico su quei barconi ma solo africani dell’Etiopia, Eritrea, Somalia e altri quindi cosa c’entra la Libia e soprattutto riprendere argomenti tipo fascismo. Quanto a darvi del comunista di cosa vi lagnate, lo siete e della peggiore specie

  11. spero che le persone cacciano renzi e tutti i suoi sudditi e peggio del fascismo e un abusivo al governo e ci sta riempendo di tasse e bugie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.