Peduto e De Fazio (Noi con Salvini) : Basta sbarchi, Salerno ha già dato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Peduto_FDIIn una nota per la stampa, Rosario Peduto e Massimo De Fazio – esponenti salernitani del movimento “NOI CON SALVINI” – intervengono sull’ ennesimo ( ottavo ) sbarco di migranti avvenuto in mattinata nel porto di Salerno, dove è approdata la nave della Marina Militare “Chimera” con 540 profughi a bordo:

“Dopo l’ottavo sbarco di immigrati avvenuto nel porto di Salerno nel volgere di pochi mesi, diciamo una sola parola: BASTA! Salerno ha già pagato il suo contributo di solidarietà in questa disastrosa gestione italiana dell’emergenza migranti: non si comprende davvero più perché debba essere il solo porto della nostra città – in Campania – a gestire in prima battuta quello che sembra assumere sempre più le forme e le dimensioni numeriche di un drammatico esodo. Ragion per cui chiediamo da subito al rappresentante del Governo sul nostro territorio, il viceprefetto Cirillo, delucidazioni circa le motivazioni di tale reiterata e scellerata volontà governativa che ha arbitrariamente scelto lo scalo salernitano per organizzare – quasi in “esclusiva”- la prima accoglienza dei profughi, senza però contestualmente operare per mettere in sicurezza lo stesso rispetto alla “straordinarietà” della questione in essere. Ma chiediamo soprattutto – continuano Peduto e De Fazio – come partito e come cittadini di Salerno, non solo di fermare questa operazione ma di bloccare anzitutto – e da subito – la possibilità di vedere ancora una volta, nei prossimi giorni, la nostra città come approdo di un nuovo sbarco di migranti che rischierebbe, a quel punto, di essere elemento detonante nell’ ottica complementare di garantire la sicurezza dei nostri concittadini da un lato e quella dello scalo portuale dall’altra.”
“Come movimento – concludono – ribadiamo quanto detto ripetutamente da Matteo Salvini in questi giorni: bisogna assolutamente evitare che gli italiani “mantengano” indiscriminatamente altre migliaia di immigrati, andiamo piuttosto in nord Africa ad identificare i veri profughi, quelli cioè che hanno realmente diritto all’accoglienza”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Sono perfettamente d’accordo. Attiviamoci per aiutarli nei loro paesi ma basta perché nel tempo il territorio africano si svuoterà (perché questo succederà). Non ci sarà spazio per tutti, non ci sarà lavoro per tutti, non ci sarà da mangiare per tutti e sarà inevitabile la lotta per la SOPRAVVIVENZA, sarà una carneficina per accaparrarsi la “vita”.

  2. Peduto e De Fazio voi non dovreste parlare insieme al vostro amico Salvini perche nel tempo della raccolta delle mele in Veneto prendono pure loro gli extracomunitari e li pagano con una fetta di pane.
    Adesso gli servite perciò vi coccola, ma dopo le elezioni vi prende a calci nel sedere.
    Elettore farai la fine loro te lo dice uno che al nord a vissuto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.