Castellabate: convenzione con l’Università di Salenro per tirocini nel settore culturale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Castellabate_spiaggia_PozzilloIl Comune di Castellabate dà il via ai tirocini formativi e di orientamento per gli studenti del Dipartimento di Scienze del patrimonio culturale o Dispacdell’Università di Salerno. Lo ha deciso la Giunta comunale che ha approvato lo schema di convenzione. Il Dipartimento di Scienze del patrimonio culturale potrà inviare presso gli uffici comunali fino a quattro studenti in contemporanea senza spese a carico dell’ente locale. I tirocini potranno coinvolgere sia gli studenti universitari che i neolaureati nelle ipotesi previste dalle norme di settore. Le attività saranno disciplinate da uno specifico progetto formativo e di orientamento che indicherà nel dettaglio le finalità, i contenuti, i tempi e le modalità dell’esperienza.

«I tirocinanti che saranno ospitati presso gli uffici del nostro Comune realizzeranno un’esperienza formativa e di alternanza tra studio e lavoro – spiega il sindaco Costabile Spinelli – L’auspicio è che possano approfondire la conoscenza della pubblica amministrazione e acquisire competenze specialistiche sul campo, utili anche per le future scelte professionali. Oltre a questa convenzione con il Dipartimento di Scienze del patrimonio culturale, abbiamo già approvato in Giunta un simile accordo con il Dipartimento di Ingegneria civile dell’Università di Salerno per ospitare tirocinanti anche di questo indirizzo di studi».

«Per la sua ricchezza di risorse culturali, dalle più antiche tracce di origine antropica ai recenti successi cinematografici che hanno avuto come location il nostro territorio, Castellabate costituisce un vero e proprio laboratorio a cielo aperto – aggiunge l’assessore alla Cultura, Luisa Maiuri – Il Dispac si occupa delle diverse componenti che costituiscono il patrimonio culturale. Ecco perché l’accordo con questo Dipartimento può essere di particolare interesse sia per gli universitari che per il Comune, in un contesto di valorizzazione delle eccellenze locali. I tirocinanti potranno approfondire le applicazioni pratiche legate a diversi ambiti di studi, dalla storia all’archeologia, fino ad arrivare al cinema».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.