Palinuro (SA): lavori abusivi sulla spiaggia delle Saline, blitz della Forestale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
spiaggia_saline_palinuroIl personale del Comando Stazione Forestale di Pisciotta ha posto sotto sequestro penale un’area di circa 400 metri quadri sulla splendida spiaggia delle “Saline” nel comune di Centola-Palinuro, ove sono stati riscontrati lavori abusivi con distruzione e alterazione di bellezze naturali soggette a speciale protezione. Il sito di proprietà demaniale, utilizzato durante la stagione estiva per lo svolgimento di attività turistica e di supporto alla balneazione, risultava danneggiato in modo grave da parte di ignoti.

Durante il sopralluogo, all’interno dell’area, venivano accertati lavori di rastrellamento, spianatura, scavi con la predisposizione di tubazioni e, il posizionamento di numerose pietre. Dalle verifiche e dagli accertamenti, sono emersi evidenti tracce di manomissione dell’area dunale, il danneggiamento di tutta la vegetazione presente, compreso il taglio mediante l’utilizzo di mezzi meccanici pesanti dell’abbondante giglio di mare.

Gli abusi perpetrati nella suggestiva cornice della costa Cilentana, hanno provocato gravi danni sia all’ecosistema che al paesaggio; poiché le dune costiere, svolgono un ruolo importante nella difesa della costa dall’aggressione del mare, mentre il giglio marino, pianta protetta a rischio di estinzione, tagliato in piena attività vegetativa limita la sua riproduzione. Accertato l’abuso, le Giubbe Verdi al fine di evitare ulteriori conseguenze e, per preservare la spiaggia meta di numerosi turisti, data l’imminente stagione estiva ponevano l’area sotto sequestro. Sono in corso da parte della Polizia Giudiziaria ulteriori accertamenti per assicurare alla giustizia i responsabili di tale scempio.

Il Corpo Forestale dello Stato afferente al C.T.A. di Vallo della Lucania, riserva particolare attenzione alla tutela degli ambienti naturali, sempre più minacciati dall’azione incosciente dell’uomo, perché mare, spiaggia e natura, rappresentano per l’intero Cilento un bel biglietto da visita e una vera economia per il territorio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. quella è la spiaggia dove la tartaruga caretta caretta 2 anni fa depose le uova. Di fronte al mare, oltre all’albergo, c’è un orrendo manufatto in cemento mai terminato e un casermone che viene affittato ai turisti. Quanti altri scempi dobbiamo ancora sopportare?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.