Basket, al PalaSilvestri c’è il “saturday night” contro Alghero per la festa Carpedil Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
 Carpedil_Salerno_2013_gruppoCon la matematica permanenza in Serie A2 già in tasca, la Carpedil Salerno scenderà sul parquet domani sera – sabato 25 aprile – contro la Mercede Alghero senza assilli, ma con tanta voglia ancora di divertirsi e non andare certo in vacanza anticipatamente. Palla a due alle 21:30 al PalaSilvestri, con ingresso gratuito, per un Saturday night dedicato al basket femminile.

Liberazione, il 25 aprile, dall’assillo della salvezza. Terz’ultima di campionato per la Carpedil – che deve però recuperare anche la sfida di Milano – contro le algheresi, all’andata sconfitte a domicilio e costrette a vincere per covare speranze di andare ai playout e non retrocedere direttamente in A3: Carpedil quarta nel girone F di poule retrocessione con 10 rassicuranti punti, Alghero ultima a quota zero, sarà però partita vera. Rebecca Di Marco (Fermo) e Valeria Lanciotti (Pescara) costituiranno il duo arbitrale designato.

“Non vogliamo andare in vacanza anticipatamente, né regalare alcunché. Ci restano ancora quattro partite da disputare e vogliamo onorare il campionato nel migliore dei modi, pur avendo già ampiamente raggiunto l’obiettivo prefissato a inizio stagione – afferma capitan Camilla Ardito – Probabilmente questi ultimi match vedranno scendere in campo qualcuna che finora ha giocato un po’ meno, dunque ancor di più ci sarà motivo per dare tutto, come abbiamo sempre fatto”.

Ardito, classe 1989, è la veterana di una squadra giovanissima, peraltro alla settima stagione in forza al sodalizio di patron Angela Somma. “Aver raggiunto questa salvezza con così tanto anticipo è una vittoria di tutti, in primis del presidente che ha fatto mille sacrifici in più rispetto al passato – continua il pivot granata – Non è semplice fare pallacanestro, ogni anno di più, e dedichiamo questo traguardo al nostro patron. Certo, siamo contente anche per noi stesse e per il coach: ci davano tutti per spacciati, invece abbiamo dimostrato che con il lavoro e l’abnegazione è possibile raggiungere risultati importanti. Siamo un gruppo straordinario, spero che nelle gare che restano da disputare le più giovani possano crescere ancora di più ed aumentare il loro bagaglio di esperienza”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.