Raddoppia il mercato a Baronissi con la manifestazione “Mercanti di Primavera”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
ANVA_ambulanti_mercato_bancarellaRaddoppia il mercato a Baronissi. Grazie alla manifestazione “Mercanti di Primavera”, promossa dall’Anva, da Confesercenti con il patrocinio del Comune, dal 27 aprile al 29 giugno, piazza Mercato ospiterà ogni lunedì la manifestazione fieristica mercatale. Saranno 46 gli ambulanti, tra alimentari, fioristi, e articoli vari.  “Creiamo nuove possibilità economiche per la città – ha spiegato l’assessore alle attività produttive, Serafino De Salvo – l’evento avra’ una durata di tre mesi ma che si prefigge l’obiettivo di diventare un appuntamento costante. Il lunedì non ci sono, in tutta la Valle dell’Irno, eventi mercatali. Puntiamo a diventare il riferimento dell’intera area”.

“Nelle ultime settimane – ricorda De Salvo – abbiamo varato ulteriori agevolazioni per i commercianti, prevedendo sconti fino al 70% per l’occupazione di suolo pubblico, mentre a giorni inizierà a lavorare la Consulta delle attività produttive”. Il nuovo mercato del lunedì andrà ad integrarsi con altre iniziative a cominciare dal Mercato dell’ antiquariato e del collezionismo domenicale che è in attesa del via libera regionale. Soddisfazione è stata espressa per l’iniziativa dal presidente di Confesercenti, Enrico Bottiglieri e dal presidente dell’ANVA Ciro Pietrofesa. Gli ambulanti – hanno assicurato – pagheranno regolarmente la Cosap, la Tari, avranno l’obbligo di tenere puliti i posteggi e di presentare prodotti esclusivamente originali a tutela del Made in Italy.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. facciamo il mercato per i bancarellari del Napoletano, mentre i commercianti di Baronissi pagano solo le tasse, complimenti……

  2. Va incentivato e sostenuto quel lieve impulso che il commercio cittadino tiene in piedi da anni ancor piu’ in questo periodo di flessione economica e sopratutto dalla vicinanza al capuologo provinciale e dai grandi centri commerciali.
    Il comune ha visto un gran numero di costruzioni in pochi anni ma gli esercizi commerciali non sono proporzionati al numero degli abitanti.
    Il primo punto che non riguarda solo Baronissi ma tutta l’Italia è la speculazione del canone d’affitto dei locali.
    Bisogna intervenire qui per far ripartire una gran parte di economia, solo così ci sarà meno ricarico e più convenienza per i cittadini attanagliati dalla crisi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.