Festa grande al “Vestuti” con i protagonisti della promozione e vecchie glorie granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
Festa_Salernitana_Vestuti_5Nuovo bagno di folla per la Salernitana. Dopo i festeggiamenti dell’Arechi al termine della partita con la Casertana – che ha chiuso ufficialmente la stagione agonistica – ci si è spostati nello storico Stadio “Vestuti” per la festa organizzata dal Salerno Club 2010 che ha accolto più di 4 mila personeL’impianto di Piazza Casalbore ha aperto nuovamente i battenti per accogliere i protagonisti della promozione in Serie B e tante vecchie glorie che hanno fatto la storia della Salernitana.

Numerosi i calciatori illustri che hanno presenziato alla serata: c’era Zaccaro, protagonista dei granata al “Vestuti”, i salernitani Ciro De Cesare, Luca Fusco e Salvatore Russo, il terzino granata dell’era Delio Rossi Vittorio Tosto insieme con il “re del taglio” di quei tempi, l’esterno Carlo Ricchetti, il capitano di sempre Roberto Breda, il bomber degli anni 2000 Emanuele Ferraro, il capitano dei granata all’inizio dell’era Lotito-Mezzaroma, Ciccio Montervino. Infine la ciliegina sulla torta: la sua presenza era stata annunciata ma in dubbio fino all’ultimo. Alla fine non ha voluto mancare alla grande festa e sul palco del “Vestuti” è salito anche Ivan Gennaro Gattuso, il mastino del centrocampo dell’anno della Salernitana in Serie A che proprio a Salerno diede il via alla sua straordinaria carriera da calciatore.

In tantissimi hanno partecipato con sciarpe e bandiere per acclamare campioni del passato ma tributare il giusto riconoscimento a Gabionetta e compagni con l’U.S.Salernitana presente al gran completo. Ai patron Lotito e Mezzaroma sono stati insigniti di prestigiosi riconoscimenti. La serata è stata presentata da Antonio Peluso mentre la direzione artistica dello spettacolo è stata affidata al duo Claudio Tortora e Gaetano Stella.

I 4 mila tifosi granata presenti al Vestuti alla presenza di Lotito e Mezzaroma hanno intonato il solito coro: «Noi vogliamo un presidente che ci porti in Serie A». Questa la risposta di Lotito: «Aiutateci a far sì che ciò accada, a coronare i vostri desideri, accorrendo numerosi allo stadio. Vogliamo mantenere gli impegni e ottenere quel che volete. Abbiamo raggiunto un grande risultato,  ora siamo a metà del percorso. La società farà la sua parte,  allestiremo una squadra che darà soddisfazioni e consentirà a questa città di non essere l’ultima ma di dire la propria sul campo. Il calcio a Salerno sarà un punto di riferimento sul panorama nazionale. Non siamo abituati a fare proclami, ma fatti».

L’INTERVENTO DI LOTITO CHE ACCENDE LA FOLLA…

Rino Gattuso sul palco: “L’Arechi il mio doping…”

Si canta e si balla con la musica di Claudio Tortora e Marcello Ferrante

La passerella di tanti ex granata…

Video-interviste a Tosto, Russo e Ferraro

LE FOTO

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. NEANCHE SI CAPIVANO LE PAROLE DEI CALCIATORI PERCHE’ I TRESC’ CI DOVEVANO CANTARE SOPRA! CHE SQUALLORE! MANCAVA SOLO GIGIONE E… O PER’ E O’ MUSS!

  2. Cavaiuolo/Nocerino vattene sui siti napoletani e pienz ai kazzi tuoi!! a Salerno l’unico cavaiuolo che c’è fa i pagnott a via Nizza

  3. Pseudi napoletani/nocellini…cavaiuoli/napoletani e altri ancora senza un identità calcistica magnatv stu fasulon…lo so che vi rode e noi godiamo ancora di più!!!….noi tifiamo solo la magica salernitana tiè!!!

  4. la “band” non si poteva proprio sentire…era meglio il nulla che quelle canzonette stonacchiate mammamia!

  5. LA BANDA ERA PROPRIO DA CANZONETTE….LO ZECCHINO D’ORO FACEVA PIU’ BELLA FIGURA!
    ROBA DA SAGRA PAESANA. CHE VERGOGNA PER UNA INTERA CITTA’!!!

  6. magari ti chiamero’ trottolino cafone du du du,da da da….
    aahhahaaband e cachiss.sit pop e saliern.

  7. Fior fior di campioni si sono avvicendati sul palco…il migliore era Grattugio…pensa te..ahahahahahaahah

  8. Sono addolorato per la sconfitta del grande Campione del Mondo Hiiiiiiiiguain……è svanito pure il grande sogno di vedere Zuniga e Gargano marcare Messi e Neymar a Montecarlo nella supercoppa Europea….è ingiusto tutto ciò, noi siamo Napoli siamo una Metropoli, mica siamo il Parma che è la quarta squadra italiana più titolata in Europa eh!?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.