Nasce l’associazione culturale ”Vivi Pellezzano”, per iniziative e nuovi eventi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
PellezzanoNasce sul territorio della Provincia di Salerno una nuova Associazione Culturale denominata “Vivi Pellezzano” che ha lo scopo di promuovere la diffusione della cultura e dell’arte in ogni sua forma attraverso una partecipazione attiva e collettiva ad una serie di iniziative ed eventi.

Essa si propone di divulgare attraverso tavole rotonde, convegni, conferenze, mostre, rassegne e spettacoli in genere, i più svariati temi derivanti dalle attività realizzate in ambito musicale, artistico, sportivo, culinario, letterario, turistico, teatrale, culturale, ambientale, umanitario e ricreativo.

Finalità ambiziose per un’associazione neo-costituita, nella quale i soci fondatori, insieme all’eletta Presidente, Annabella Di Toma, si fanno promotori di iniziative ed attività in cui tutti i consociati sono spronati non solo a partecipare ma anche a stimolare e contribuire alla creazione di  nuovi momenti di aggregazione in cui ognuno possa fornire il proprio contributo ed esprimere la propria individualità.

La vocazione è, quindi, il desiderio di crescere umanamente e culturalmente, valorizzando ogni risorsa che possa costituire occasione di progetto, innovazione e qualificazione culturale, a breve o a lunga durata che sia, al fine di muovere il mondo e la coscienza di ogni individuo.

Una nuova realtà nel territorio di Pellezzano aperta a tutti coloro che condividono insieme lo spirito associazionistico che anima i soci di “Vivi Pellezzano”.

La location inaugurale è uno degli storici edifici denominati, “Villini Svizzeri”, edificati tra il 1840 ed il 1847, su progetto dell’architetto Stefano Gasse, quando sono state fondate le industrie tessili MCM – Manifatture Cotoniere Meridionali – da parte degli industriali svizzeri Alberto Federico Wenner ed alcuni suoi connazionali.

Il Presidente e gli associati fondatori, amanti della cultura e della valorizzazione del passato, hanno l’obiettivo di costruire insieme una nuova realtà e non dimenticare le proprie radici sul territorio. È una promessa cha lascia un’attesa carica di speranza. Speranza che può divenire certezza grazie all’impegno di tutti quelli che vorranno condividere il percorso che l’Associazione “Vivi Pellezzano” si prefigge di effettuare insieme alla collettività tutta chiamata a partecipare.

Il brindisi inaugurale si terrà il giorno 15.05.2015, alle ore 19.00, presso il B&B Villa della Filanda, sito in Capezzano Inf., al viale Filanda n. 24, al quale parteciperanno i Consiglieri Comunali del Comune di Pellezzano, Nicola Coviello, Andrea Marino e Biancamaria Siniscalco, che aderiscono all’Associazione in qualità di “Soci Fondatori”, con la collaborazione artistica della “Movida In Tour” e l’accompagnamento musicale del Trio di flauto ed archi dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio G. Martucci di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.