Infortunio per De Luca, ex sindaco cade e si frattura un dito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
de_luca_napoli_stradaIncidente di percorso per Vincenzo De Luca candidato governatore del centrosinistra alle Regionali campane. L’ex sindaco di Salerno si è presentato
all’appuntamento elettorale della Stazione Marittima con una vistosa fasciatura alla mano sinistra. De Luca  – si apprende dal suo staff – è caduto dopo essere inciampato oggi pomeriggio uscendo dalla sede napoletana del partito di Via Toledo. Soccorso all’ospedale napoletano Fatebenefratelli, ne avrà per un mese per via della frattura riportata al pollice della mano sinistra.

Cita la scena finale del film Papillon, Vincenzo De Luca, per dire con le parole di Steve McQueen “Sono vivo, sono ancora vivo”, prima di denunciare “il tentativo in corso nei suoi riguardi da parte di alcune componenti” di impedire la sua affermazione elettorale. De Luca incontra gli elettori alla Stazione Marittima di Napoli in una manifestazione organizzata dall’europarlamentare Andrea Cozzolino, suo sfidante alle primarie del Pd e ora suo sostenitore, cui partecipano anche i vertici del Pd campano e napoletano.

“Ci sono tante forze – esordisce il candidato del centrosinistra alle Regionali campane – il cui unico obiettivo è ucciderci politicamente. Sapete quanti interessi dentro e fuori la Campania guardano con preoccupazione a quello che avviene qui. Se succede quello che deve succedere qui facciamo la rivoluzione.

L’unica vera speranza per la Campania di cambiare – prosegue – è la nostra vittoria. Questa strategia della confusione non è casuale, con tanta parte del mondo dell’informazione che fa finta di non capire”. Per spiegare l’indifferenza dei media cita l’esempio del porto di Napoli: “Abbiamo denunciato lo scandalo del porto dove il presidente pro tempore della Regione (Caldoro, ndr) preferisce gli interessi di una corrente del suo partito piuttosto che i lavoratori.

E nel silenzio di tutti. Il porto di Napoli sta morendo, è tutto bloccato da due anni, perché non si decide a fornire una terna di nomi dopo che Riccardo Villari è stato bocciato dal Parlamento”. “Non ci sono cose ingenue – conclude De Luca – ma un tentativo che vede impegnati tante componenti per impedirci di governare e che hanno paura che si spezzi un sistema di potere di cui è espressione il presidente pro tempore della Regione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Se non sono capaci gli uomini a togliersi dalle scatole uno che ha fatto sempre il politico politicante(anche se lui dice di no), forse nostro Signore con il primo ma non ultimo segno sta pensando di arrecettarlo definitivamente.
    Saluti Bye Bye

  2. Dopo più di venti anni vissuti sulle spalle dei salernitani anche lui adesso è stanco. Riposati un poco e vai a passeggio sulla lungomare

  3. Poveretto, anche Berlusconi domenica scorsa è inciampato nella pedana mentre scendeva dal palco dopo aver parlato alla platea, disse che la sinistra aveva attentato alla sua incolumità.
    A te è Caldoro?
    Non è che dovresti farti leggere da qualche vecchina gli occhi?
    Sono le malelingue che non ti stanno facendo avere pace, sei a Napoli fatti consigliare per l’acquisto di un bel corno rosso.
    MI dispiace umanamente per l’incidente, non si deve predire il male di nessuno, neanche al peggiore nemico, ma sei sempre più ridicolo, ripetitivo e scontato, non sei e non rappresenti il nuovo che avanza, appartieni alla vecchia politica clientelare e affarista, hai fatto il tuo tempo, vent’anni di danni bastano, la Campania deve lasciarsi alle spalle i danni che la peggio sinistra ha fatto con Bassolino e tu non sei meglio del tuo predecessore.
    Io non sono una simpatizzante di Caldoro, però bisogna dare atto alla sua capacità di amministratore di aver risanato i conti disastrati che ha lasciato il governo di Bassolino e riportare i conti in pareggio, non dimenticare che gli è stato imposto dal Governo centrale e lo stesso Renzi ha riconosciuto il lavoro fatto da Caldoro in questi 5 anni.
    Attaccarlo in modo vergognoso e falso come stai facendo ti sta semplicemente tornando indietro, hai avuto 5 anni fa il tempo per fare una seria opposizione, non l’hai fatto? bene, abbi allora la decenza di parlare dei tuoi programmi e basta e di ciò che avresti intenzione di fare per la continuità di lavoro fin qui svolto dal governatore uscente. La campagna dei veleni l’hai iniziata tu ed ora ti sta tornando tutto indietro, gli elettori avranno l’intelligenza di trarre le conclusioni, non tutti si fanno plagiare e manovrare dalla tua politica arrogante e megalomane, il tuo modo di fare non fa bene alla Campania e ai campani!

  4. Ho sempre votato centro destra e centro sinistra contribuendo ( e sbagliando ) a spostare l’asticella del potere da una parte all’altra senza vedere nessuna risoluzione dei problemi. Adesso sono davvero arrabbiato e penso di votare M5S per provare a rottamare veramente tutta la vecchia classe politica in Camania in un solo.colpo ( De Luca, De Mita , Cesa, D’Anna e tanti ex Cosentiniani ).
    Sai che ridere se dovessero restare fuori dalla regione tutti questi trasformisti della politica !!!

  5. Ho telefonato Allegri di persona e mi ha confermato al 100% che il 24 Maggio per la sfida Juventus-Napoli presenterà gli “impresentabili” tra i titolari: Storari,Ogbonna,Padoin,Romulo,Pepe,Pereyra,Matri a fine gara ci sarà la festa scudetto……..vai Higuainn facci sognare porta in alto i colori del Regno delle Due Sicilie, Tre Bisacce e Quattro formaggi

  6. #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare #cipuòstare

  7. Caldoro fino a ieri non sapeva neanche che esisteva il calcio… (Juve, Napoli o Salernitana)… non si capirebbe altrimenti il perché di utilizzare 4 milioni di euro di fondi regionali per sponsorizzare le squadre dilettanti invece di utilizzarli per i servizi di trasporto pubblico locale o per sistemare qualche strada…
    Che squallore

  8. Sono anni che Salerno é caduta e si è completamente azzoppata.De Luca fa pagare le tasse più alte d’Italia e non possiamo permettere che la gente della Campania cammina tutta zoppa e con dolori da tutte le tasche per pagare le tasse più alte d’Italia per accontentare De Luca che ci vuole tutti infortunati.

  9. ma nemmeno la coppia de luca de mita illumina le menti ?
    Proprio segatura nel cervello ! Uno fa politica da 40 anni e l’altro peggio di Andreotti ! Almeno non lamentiamoci dopo se i conti
    non ci tornano , insieme hanno fatto per noi un bel programmino !!!!!

  10. Cara Rita sei stata commovente con il tuo commento ma non preoccuparti che De Luca è un osso duro. Cara Rita dici che non sei simpatizzante di Caldoro( sei proprio una pinocchia) ma che comunque è stato bravo a risanare la regione campania………..Vedi cara Rita non so proprio come fai a dire che Caldoro ha risanato il bilancio della regione visto che siamo ultimi in Italia. Allora forza DE LUCA DE LUCA DE LUCA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.