A Salerno nasce una nuova associazione animalista, in prima linea per difendere i più deboli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Logo_EITALDopo due anni dalla sua nascita, l’associazione Onlus-Eital, Ente Italiano Tutela Animali e Lupo, inaugura, la delegazione provinciale di Salerno, affidata a di Michela Pisapia, già attivista storica nel mondo animalista. “L’apertura della sede si pone l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per tutte le persone che vogliono combattere ogni forma di sfruttamento e maltrattamento a danno degli animali, contrastando i reati a loro danno in modo concreto e tempestivo, aiutando tutte le persone sensibili alla tematica animalista che si trovano ad aspettare mesi o addirittura anni prima di poter ricevere la giusta assistenza da parte dei servizi pubblici e/o associazioni locali. Insieme possiamo sensibilizzare le istituzioni affinchè pongano maggiore attenzione alla tutela e al benessere animale”. Asserisce Michela Pisapia.

Parole chiave: efficacia e concretezza, nel contrastare l’illegalità. La missione dell’E.I.T.A.L. è dunque non solo quella del contrasto diretto degli illeciti specifici e della denuncia, ma anche quella al pari fondamentale, di: sensibilizzare le Autorità, e i cittadini, circa la necessità di conferire a questa tipologia di illeciti la giusta e dovuta importanza; non esistono reati di serie A e di serie B, esistono reati e basta, qualunque sia il soggettivo valore che si conferisce al bene o all’interesse colpito.

“Come prima attività, qui a Salerno, ci stiamo occupando della difficile situazione del Canile di Sarno, insieme al prezioso intervento dell’On. Bernini, M5S, e ad alcune associazioni locali. Tutti gli aggiornamenti saranno forniti attraverso i nostri canali social e mediante i comunicati stampa. L’attuale gruppo è gia numerosissimo e ha accolto volontari provenienti da diverse realtà associative della Provincia; è possibile entrare a far parte di questa grande squadra diventando attivista!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. come siamo bravi a diventare animalisti:
    1) prima di educare gli animali si dovrebbero educare i padroni
    2) si è buoni con gli animali e intolleranti – cattivi con emigranti e rifugiati
    3) io credo che le associazioni animaliste nascono solo per ottenere contributi e fondi della collettività

  2. … ho letto che c’é il M5S di mezzo, ringrazio e saluto cordialmente.

  3. Io condivido pienamente il tuo pensiero Anzi sei stato molto educato io metterei pene severe per queste reprsssi che hanno gli animali non hanjo rapporti sociali sono soli e sfocano il loro essere repressi chiudendimin quattro mura gli animali vergogna liberta per gli animali e mettiamomi padroni al guinzaglio

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.