Regionali, Gabriele: «A Carfagna,scorretto creare clima terrore»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
corrado_gabriele“Per fortuna ho un rapporto meraviglioso con i miei tre figli che sono cresciuti con me e che sanno bene chi è il loro papà. Anche le pietre a Napoli sanno che sono completamente estraneo ai fatti e alle circostanze, peraltro ridicole, che mi vengono imputate e proprio oggi sono ancor più ansioso di poterlo dimostrare, dato che dopo una lunghissima attesa di quattro anni, finalmente verrà celebrato il processo d’appello”.

Il capogruppo socialista uscente in Consiglio regionale Corrado Gabriele replica così a Mara Carfagna (Fi) che oggi ha criticato la sua candidatura (nella lista Psi, a sostegno di Vincenzo De Luca) in quanto condannato in primo grado “per violenza sessuale su minori”. “È profondamente scorretto da parte della deputata di Forza Italia instaurare un clima di terrore circa la mia persona in prossimità delle elezioni, nel tentativo forse di influenzare negativamente l’elettorato, peraltro già abbondantemente a conoscenza di una vicenda nota a tutti da oltre dieci anni.

Al tempo stesso ritengo azzardato – spiega Gabriele – avere la presunzione di sostituirsi alla magistratura nel pieno di in una fase processuale in cui si discuterà il mio ricorso che ben chiarisce le ragioni della mia estraneità ai fatti. Una estraneità grazie alla quale ho potuto lavorare a lungo per la Campania sia nel campo della scuola che delle politiche per i giovani”.

“Credo perciò profondamente ingiustificato che i miei figli, i miei familiari e le persone a me care debbano, ancora una volta e in una fase così delicata, subire le conseguenze di una esposizione mediatica, che dovrebbe essere invece indirizzata a creare spazi di comunicazione con i cittadini.

Mi spiace poi che proprio Mara, che suo malgrado nel corso degli anni ha dovuto subire diversi attacchi per i suoi trascorsi personali, adesso tiri in ballo la mia persona e lo stesso Vincenzo De Luca per fatti ampiamente noti e che nulla hanno a che vedere con la politica. Resto comunque sereno, concentrato e motivato nel continuare a lavorare fianco a fianco alle tantissime donne e ai giovani candidati nelle liste socialiste per far vincere la Campania”.

“Non intendo invocare in alcun modo un garantismo di facciata, ma invito Mara ad un confronto pubblico, televisivo se preferisce, per parlare di politica e di come nei prossimi cinque anni dovrà essere governata la Regione, scelga pure lei il luogo e le modalità del confronto” conclude Gabriele.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Gabriele innanzitutto i conti li deve fare con la sua coscienza, nessuno si vuole sostituire alla magistratura che fará il suo corso.
    Resta il fatto che é stato giá condannato in primo grado e unitamente a De Luca avevano il dovere verso i cittadini, per aver tradito il patto di autoregolamentazione firmato dai partiti, di non candidarsi!
    Roberti, Presidente della Commissione Antimafia l’ha detto proprio ieri.

  2. Il buon senso vuole e pretende che lei come De Luca già condannati in 1°grado avevate il dovere di non candidarvi anche x dare un buon esempio di cambiamento ai cittadini.E’ vero la magistratura farà il suo corso,intanto vi state fottendo lo stipendio che il popolo vi paga.E’scorretto invocare la ghigliottina????? Altro che clima di terrore.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.