Regionali Campania, su Sky TG24 il confronto tra i candidati su lavoro, sanità e impresentabili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Sky_Confronto_3_candidatiDopo il confronto tra i candidati in Puglia, Sky TG24 HD ha ospitato quello tra i candidati alla guida della Regione Campania. In studio a Roma, sui podi all’americana di Sky TG24, disposti, secondo un ordine definito per sorteggio, tutti e cinque i candidati al ruolo di Governatore della Regione Campania: Salvatore Vozza, Valeria Ciarambino, Marco Esposito, Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca. Tanti i temi trattati: dalla disoccupazione al caso dei cosiddetti “impresentabili”, dalla camorra ai problemi della sanità. Durante il confronto sono stati effettuati anche alcuni collegamenti dalle città con il pubblico ed i supporter di ogni candidato.

Sky ha dato anche ampio spazio all’interattività con il “voting”, ovvero la possibilità per i telespettatori di esprimere la loro opinione tramite il decoder My Sky HD connesso a internet e l’app di Sky TG24 per iPhone/iPad e Android. Ha soddisfare maggiormente il pubblico di Sky è stato Caldoro che ha conquistato il 48% delle preferenze. Poi Ciarambino (25%), De Luca (12%), Esposito (10%) e Vozza con il 5% dei voti dei telespettatori Sky che hanno assistito al dibattito politico. La notte del 31 maggio sapremo se l’esito del duello in tv sarà stato premonitore della riconferma del governatore.

Tema caldo è stato sicuramente quello sui cosiddetti “impresentabili”.

CALDORO: “Sono un garantista ma quando abbiamo fatto le liste noi abbiamo posto un limite, che è quello della Legge Severino. Noi rispettiamo la legge. Impresentabile è anche il candidato trasformista, un fascista che va a saninistra o un vecchio DC che va con il PD per rifare la Democrazia Cristiana”.

Sky_Confronto_1_votingDE LUCA: “Gli impresentabili sono quelli che hanno una condanna definitiva. Nel PD c’è un codice etico che è stato rispettato. Diverso discorso è quello è l’opportunità di candidare l’uno o l’altro ma rinviamo il giudizio ai cittadini. Considero impresentabili quelli dell’Asl di Caserta commissariati per infiltrazioni camorristiche, quelli del sistema di potere che fa capo al potere clientelare di Luigi Cesaro e quelli che tolgono speranza a disabili. Saviano dice delle cose intelligenti, ma anche sciocchezze che non condivido. Non è il Vangelo secondo Matteo. In ogni caso ricordo che sono stato reintegrato dopo tre ore dal Tar nelle funzioni pubbliche, il resto solo chiacchiere». Per la candidata di Cinque Stelle Valeria Ciarambino, il Movimento Grillino ha saputo darsi delle regole con la presentazione del certificato con i carichi pendenti”.  “Da noi non ci sono impresentabili. Si parla degli impresentabili che stanno con De Luca ma non di quelli che stanno con Caldoro”. “Questa campagna elettorale – sottolinea il candidato di Mo! Marco Esposito – passerà alla storia come quella degli impresentabili. Facciano nomi e cognomi gli altri candidati e ci liberino da questo incubo”. “Noi facciamo solo nomi presentabili” sottolinea il candidato di Sinistra al Lavoro Salvatore Vozza.

DE LUCA POLEMIZZA CON SOSTENITRICE CALDORO CHE FA DOMANDA. “Il dito rotto è il risultato di un assessore di Caldoro che porta ‘seccia’ (sfortuna, ndr). Uno che lui conosce”. Il candidato governatore del centrosinistra alle prossime Regionali in Campania, Vincenzo De Luca, ironizza così sull’incidente che nei giorni scorsi gli è costato la frattura di un dito della mano sinistra. Ospite del confronto tra candidati di Sky Tg 24, in precedenza De Luca aveva polemizzato con una sostenitrice del governatore uscente Stefano Caldoro che gli aveva chiesto se non si vergognasse per la sua candidatura. “La sostenitrice di Caldoro ha bisogno di affetto – la risposta di De Luca – ma non credo ora di poterle dare assistenza. Ci sentiamo dopo le elezioni. Io mi candido in nome di altre cose”.

CALDORO ALLA DOMANDA SU QUANTO GUADAGNA… Il mio Cud è pari a 106 mila euro: il presidente prima di me guadagnava il doppio. Io mi sono dimezzato lo stipendio e ho tolto i vitalizi. Dal 1970, con l’istituzione delle Regioni, non lo aveva fatto nessuno”. Il governatore uscente della Campania Stefano Caldoro, candidato del centrodestra, ha risposto così ad una domanda sui costi della campagna elettorale e sui guadagni dichiarati

 

I VIDEO DI SKY

Confronto Campania, l’appello finale di Stefano Caldoro

Confronto Campania, l’appello finale di Vincenzo De Luca

Confronto Campania, l’appello finale di Valeria Ciarambino

Confronto Campania, l’appello finale di Salvatore Vozza

Confronto Campania, l’appello finale di Marco Esposito

Confronto Campania: ecco i risultati del voting

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Forza De Luca. è vero quello che PROMETTE SI FAAAAAAAAAAAAAAA. De Luca è l’unico che può aprire uno spiraglio di luce in questo buio per tutti i nostri giovani e fare della nostra Campania FINALMENTE una terra nuova

  2. Sicuro perché il chirichetto sa come fare, è un grande bugiardo capace di giurare il falso anche sulla mamma. Vi assicuro che noi di Salerno ne sappiamo qualcosa in tema di sanità , trasporti e tutto il resto. NEGA ANCHE L’EVIDENZA. Sembra un comune venditore ambulante che pur di “piazzare” la sua merce incomincia proporla a prezzi sempre più convenienti: a questo prezzo vi dò, i piatti, i bicchieri, le posate e aggiungo pure l’aspirapolvere, per pulire il pavimento dopo pranzo.
    Per cinque anni ci ha ignorati (soprattutto i salernitani e provincia annessa) e adesso ci vuole comprare!!!!!
    SALERNITANI CERCHIAMO DI AVERE UNO SCATTO DI ORGOGLIO potrebbe essere veramente l’inizio di una nuova “era” più pulita.

  3. Da Matrix come un coniglio sei scappato/
    A Sky però ci sei andato/
    Convinto che ti avrebbero aiutato/
    Sulla Rete al soldo del Gigliato/

    Credevi che avresti trionfato/
    Con le solite balle da esaltato/
    Invece n’gopp e’ recchie hai abbuscato/
    Ed una figuraccia hai rimediato

    STATT A’ CASA

  4. Cinque anni fa de luca e caldoro si candidano…Chiedetevi questo prima di votare cos’è cambiato???
    Se vince De luca o Caldoro non cambierà niente, l’unica alternativa sono i 5 stelle.Almeno loro sono ONESTIIIIII

  5. Come vado dicendo da sempre lo zar di Salerno se non concorda le domande fa brutte figure e si rivela quello che è: un bluff. Ha promesso 20 mila posti di lavoro ai giovani? Per il momento ha sistemato i figli nel PD. Si ritiene al di sopra della legge: un esaltato.
    Per quanto riguarda Caldoro, chcchè ne dica, il ticket sanitario è aumentato così come la tassa di possesso e le addizionali. La regione è stata assente per 5 anni ed adesso tenta di far passare quello che non è. Ancche nella lista Caldoro pare ci siano impresentabili ma nessuno ne parla.
    L’unica vera alternativa sono il M5S che rifiutano i rimborsi elettorali mettendo i soldi a disposizione delle medie e piccole imprese, fanno una battaglia civile per il reddito di cittadinanza (unica proposta per i tanti senza lavoro) a cui si sono accodati i fuoriusciti del PD e soprattutto sono onesti e dalla parte dei cittadini.

  6. Dal confronto SKY:
    Caldoro 48%
    Ciarambino 25%
    De Luca 12%
    A Matrix non è andato perché, secondo lui, il vero confronto sarebbe stato a Sky, a Matrix si ammosciava preferiva la partita della Juve (sue parole), ha avuto l’opportunità, non è stato all’altezza della situazione, non è stato credibile, non ha retto il confronto, ha fatto le sue solite battute infelici, che gli si sono ritorte contro! Forse pensava di essere a Lira TV!
    Incassa e fai esperienza, la tua megalomania e arroganza ti hanno presentato il conto, la nazione ha avuto modo di vedere chi sei in realtà.
    Per fortuna che non tutti noi salernitani siamo deluchizzati, siamo uomini e donne liberi che credono e hanno fiducia che a Salerno e in Campania è il giunto il momento di aria nuova!
    E’ il momento di aprire le finestre, di fare pulizia!

  7. E 5 ANNI FA QUELLI CHE OGGI SONO ONESTI CHI VOTARONO…E TROPPO BELLO CAVALCARE LA TIGRE,IL PROBLEMA DIVENTA CAOS QUANDO SI COMANDA E SI DECIDE,E DATO CHE I GRILLINI NON HANNO NE ARTE E NE PARTE,SONO BRAVI SOLO A CONTESTARE E FARE AMMUINA,I CAMPANI NON SI FIDANO,LA REGIONE E COME UNA FERRARI,LA PUO GUIDARE UNO CHE HA PORTATO SEMPRE UNA 500,CALDORO HA AVUTO LA POSSIBILITA,MA SI E RILEVATO UNO SCARSO GUIDATORE,ORA PROVIAMO CON DE LUCA,METTIAMOLO ALLA PROVA,ALTRIMENTI ANCHE LUI TORNA NEI BOX.

  8. 5 Anni fa la tua alternativa 5stelle c’era e prese solo 1%, ma non vi vergognate? Noi tifiamo Napoli e Caldoroo tieeeeeeeee simm e Napule paesà

  9. De Luca è stanco.

    E questo è pure normale, ha un’età e in queste settimane ha subito una delle più vergognose operazioni mediatiche di denigrazione che ricordi ai danni di un candidato alle elezioni.

    Spero di riprenda per un finale di campagna elettorale effervescente. Gli ultimi tre giorni sono decisivi.

  10. A proposito di verità…ma voi lo avete sentito de luca quando ha detto che il suo unico immobile è “a rufoli di ogliara, una frazione di salerno?”… ma come può dire una palla del genere?

  11. Per onore della cronaca le scorse elezioni regionali in Campania furono un plebiscito per Caldoro, non perché quest’ultimo fosse più simpatico o perché promise miracoli, ma semplicemente perché il popolo napoletano è campano era stanco ed esasperato per 10 anni di mal governo del centro sinistra . POi voglio ricordare il trasformismo di De Mita ( agghiacciante e sconvolgente ) alle regionali del 2000 si schierò con Bassolino ( cento sinistra poi al governo ) nel 2010 si schierò con Caldoro ( centro destra poi al governo ) nel 2015 si schiera con De Luca ( centro sinistra ) ma questa volta il popolo non gliela farà passare liscia e andrà a votare in massa qualsiasi altra coalizione fuorché la sua ( QUELLA DEL CENTRO SINISTRA ). E mo’ basta , ve ne ta’ iiiii
    Poi vorrei rispondere l’anonimo delle 7.39. Ma ti rendi conto di quello che dici ?Ma di quale esperienza stai parlando che ci vuole per governare la Campania ? Spero che tu non intenda che bisogna essere un politico della prima repubblica , Dove si sappia fare clientelismo, gestione della spesa pubblica come una cosa privata, finanziamenti alle associazioni amiche, assunzioni senza concorsi pubblicia per conosceZa, aumenti delle imposte locali chPer onore della cronaca le scorse elezioni regionali in Campania furono un plebiscito per Caldoro, non perché quest’ultimo fosse più simpatico o perché promise miracoli, ma semplicemente perché il popolo napoletano è campano era stanco ed esasperato per 10 anni di mal governo del centro sinistra . POi voglio ricordare il trasformismo di De Mita ( agghiacciante e sconvolgente ) alle regionali del 2000 si schierò con Bassolino ( cento sinistra poi al governo ) nel 2010 si schierò con Caldoro ( centro destra poi al governo ) nel 2015 si schiera con De Luca ( centro sinistra ) ma questa volta il popolo non gliela farà passare liscia e andrà a votare in massa qualsiasi altra coalizione fuorché la sua ( QUELLA DEL CENTRO SINISTRA ). E mo’ basta , ve ne ta’ iiiiie . Poi se per esperienza per governare la Campania bisogna saper …… come fatto negli ultimi 20 anni e allora a me non serve un esperto della politica ma semplicemente una persona ONESTA E LIBERA. Tutto qui non ci vuole tanto

  12. …i voti dati su sky non valgono una cippa. Gli unici voti sono quelli previsti il 31 maggio

  13. INTANTO CALDORO PRESE IL 53% E DE LUCA IL 43% MA DIMENTICHI CHE L’UDC ERA CON PISTOLINO E PORTO’ IN DOTE QUALCOSA COME L’8%…. IL PLEBISCITO- COME DICI TU- ARRIVO’ ANCHE PERCHE’ C’ERA FORZA ITALIA A GOVERNO POI CIRIELLI, CESARO, SIBILIA, E ZINZI ALLA GUIDA DELLE PROVINCE DELLA CAMPANIA. TUTTI DEL CDX. SENZA CONTARE COSENTINO SOTTOSEGRETARIO… CREDI CHE SIA LA STESSA COSA DI CINQUE ANNI FA? IO PENSO PROPRIO DI NO. TRA DE LUCA E CALDORO PREFERISCO L’EX SINDACO ANCHE SE LA CIARAMBINO NON E’ AFFATTO UNA PIVELLINA COME LA SI VUOLE FAR PASSARE. QUESTO E’ QUANTO

  14. Stai scoppiando. Ormai spari sentenza su tutto ma è troppo facile osservare malignamente stando seduti in platea. Sali sul palco tuttologa dei miei stivali, e facci vedere le tue peculiarità che non perdi occasione di mostrare qui dentro.

  15. Infatti , i voti presunti del 31 Maggio sono quelli certi e sicuri a Salerno e provincia.
    Degli altri voti…non li darei proprio tutti per scontati. Soprattutto quando De Luca, davanti ad una telecamera, continua a pensare di essere sempre a Lira TV

  16. Il confronto di ieri ha certificato una realtà oggettiva che solo i suoi lacchè fanno finta di non vedere: uno che in venti anni non ha mai accettato un confronto democratico con un avversario politico in tv o dal vivo, perché incapace di argomentare se non con l’uso delle sue frasi arroganti per cui quelli che la pensano diversamente da lui sono tutti “imbecilli” e “sfessati”, uno che si esibisce in una trasmissione che è la barzelletta d’Italia dove il conduttore sta lì solo per fare domande pilotate, non è in grado di reggere un confronto democratico e imparziale dove le regole sono uguali per tutti, quindi la colpa è solo sua. La ” perla” poi dell’assessore “seccia” non ha fatto ridere nessuno e, come ha detto l’analista di Sky, ha scatenato solo reazioni negative. Ma si sa questo è il livello di VDL.

  17. Questi dibattiti in TV non servono a nulla. Berlusconi è stato il più grande comunicatore di tutti i tempi ed una volta al governo non è stato capace di fare nulla se non continuare a vendere tappeti. Lasciate perdere e fidati di chi invece ha esperienza amministrativa.

  18. Innanzitutto cambia nick; il subcomandante Marcos si rivolterebbe nella tomba se sapesse che un ignorante come te usa il suo nome.
    Poi spiegami una cosa: dopo le primarie vi vedevate già al governo della REgione ( d’altronde solo un incapace come De Luca potrebbe predere le elezioni con il PD che a livello nazionale è al 40% e con Forza Italia quasi scomparsa), adesso invece vi vedo stranamente nervosi. Forse vi sentite il terreno franare sotto i piedi? infine per quanto riguarda l’invito con cui di solito concludi le tue estrnazioni di bassa lega ” VA FATIC” lo devi rivolgere prima di tutto al tuo idolo che in vita sua non ha mai lavorato veramente , avendo fatto soltanto prima il sindacalista e poi il politico di professione.

  19. Anche il conduttore di SKY ha riconosciuto che il confronto era 4 contro De Luca; poi in piazza c’erano le truppe cammellate di Caldoro e dei 5Stelle, a dir poco maleducati, che beceramente fischiavano e rumoreggiavano.
    Per me De Luca educatamente si è difeso bene, e il popolo il 31 maggio gli darà ragione.
    Hasta la victoria siempre!

  20. Ma quale” la victoria ” ho sentito diversi napoletani che dicono che non si sono dimenticati di quando De Luca oltre che a parlare male di De Mita, di Bassolino, dei casertani , ne diceva tante e tante contro il popolo napoletano

  21. tutti contro de luca e tutti si fanno progetti per il dopo perdita di De Luca per chi spartirsi il ruolo.
    Secondo la mia riflessione mentale e matematicamente calcolata in termini d’umore ( la gente si e rotta, non lavora, in questi 5 anni siamo andati in negativo anche se Caldoro smentisce mah. ) il popolo sovrano per protesta voterà De Luca.
    Un alternativa che non costa niente.
    Per i 5 stelle, adesso sono incensurati, ma dai il tempo che andranno al potere si mangeranno pure i tavoli. Nessuno è pulito però De Luca è l’alternativa che potrebbe dare un cambiamento.

  22. se volete che tutto resti come è sempre stato votate de luca o caldoro, mi raccomando continuate a votare sempre la pagnotta …

  23. PER IL DEPRESSO DA TASTIERA DELLE 12,24

    Io almeno il nick lo tengo. Il tuo qual è???? Se poi vuoi una ripetizione di politica chiamami quando vuoi giacchè ne hai bisogno. Contesti pure un risultato acclarato da più parti! Accecato dal livore contro De Luca: delle due, l’una. O ti ha cacciato a pedate nel sedere, oppure sei uno che prende i soldi dal partito del Nano (e accoliti). Un po’ come i nocerini di ieri sera: PAGATI PER CONTESTARE. Per il resto, ripeto: VA FATIC

  24. Le tue lezioni di politica mi sembrano più un indottrinamento di natura comunista.Mi sembri un disoccupato che non ha voglia di lavorare dici sempre in dialetto salernitano “andate a lavorare”Lavorare vuol dire crescere e migliorarsi economicamente.Con la disoccupazione che dilaga in Campania ci vorrebbe un Miracolo di Berlusconi.Sono convinto che sei un indottrinato dell’estrema sinistra.Dirò a mio cugino che sta nel Cilento di votare Caldoro.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.