Sanità Agropoli, Caldoro: «Bugie del duo De Luca-Alfieri»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Stefano_Caldoro_europee“Su Agropoli il duo De Luca Alfieri racconta menzogne, falsità. Il decreto 49 lo ha scritto la sinistra e gli stessi che lo hanno scritto oggi sono tutti con loro”. Così in una nota il presidente della Regione, Stefano Caldoro. “Noi abbiamo riaperto le strutture nella provincia di Salerno, loro vogliono chiuderle. Noi abbiamo aumentato i posti letto loro li vogliono cancellare.

Su Agropoli – ricorda Caldoro – c’è stato un grave errore dell’amministrazione. Il loro ricorso al TAR ha, di fatto, impedito ogni intervento”. “Ho salvato le altre strutture ed adesso che tutto è in ordine interverrò su Agropoli” rassicura Caldoro. “Sono certo i cittadini riconosceranno le bugie del duo Alfieri De Luca”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Che bella campagna elettorale stai facendo!….. Stai presentando un programma meraviglioso, un programma che prevede tutti punti di ripresa economica e aiuti ai cittadini campani. Non avete fatto altro che trovare tutto il possibile per distruggere De Luca che temete da morire. Non ho sentito nei vostri “comizi” niente che facesse riferimento a queste elezioni imminenti. RIDICOLO, non ha mai fatto nulla nei tuoi anni di “governatore” per Salerno e adesso diventi legalista, attenta anche ai disabili. E tutti i fessi bevono le stronzate che dici pur di non perder il “POTERE” che vi fa comodo. Le campagne elettorali non si fanno denigrando e distruggendo gli avversari per avere campo libero ma convincendo gli elettori che il proprio programma politico è vero ed è l’unico che pensa agli interessi del popolo presentando delle proposte intelligenti. Il popolo deve credere ciecamente nel politico che si candida. Basta fare show e prenderci tutti per bambocci che stanno lì ipnotizzati da voi e senza capacità di intendere e volere

  2. Stefano, stefano…non si dicono le bugie perchè ti cresce il naso. Basta fare una ricerca su google ‘decreto commissariale 49 del 27.9.2010 regione campania ‘ e a pagina 3 c’è la tua bella firma….cattivello, e per chi si vuole fare una bella lettura, scoprirà tutte le marachelle di questa sottospece di giunta che ci ha governato in questi 5 anni.

  3. … non ti preoccupare per De Luca, non distruggeranno niente, lui è come il nuovo carroarmato russo “Armata”: indistruttibile.
    Può vincere o perdere le regionali ma il feeling con il popolo rimarrà intatto. La gente sa riconoscere la differenza tra menzogna e verità.

    Io sto con De Luca dal primo giorno.

  4. come da oggetto: hai dormito per 5 anni, ritorna a letto e non seccarci.

  5. Il decreto regionale n. 49 del 2010 é stato firmato da Caldoro perché ad aprile 2010 é stato nominato Commissario ad Acta in qualitá di Presidente pro tempore dal Ministero della Sanitá per il risanamento delle spese sanitarie in Campania in grave dissesto.
    Giá nel 2007 (giunta Bassolino) la Campania aveva approvato un decreto per il riassetto sanitario, sempre su invito del ministero della sanitá e nel 2009 fu nominato Commissario ad Acta Bassolino, successivamente nel 2010 la nomina al nuovo Presidente al quale fu imposto dal Ministero di sanare i conti fallimentari della Regione Campania e di approvare il nuovo riassetto ospedaliero.
    Non si deve leggere solo chi ha firmato il decreto, ma tutto il testo e le motivazioni.
    Caldoro non mente quando dice che la sinistra ha scritto il testo, lui l’ha dovuto approvare per sanare i debiti, certamente non creati da lui.
    É storia, tutti ci ricordiamo in che condizioni era la Campania alla sua elezione e come é stato capace di risanare i conti.
    Siate obiettivi, non continuate a mentire solo per appoggiare De Luca!

  6. Pinocchio…ma che dici?
    Il decreto 49 lo ha si firmato Caldoro, ma lo ha redatto Bassolino. Caldoro appena arrivato e soprattutto “Commissariato”, ha dovuto suo malgrado siglarlo.
    Nonostante tutte le difficoltà, Caldoro ha recuperato in 5 anni 1,2 miliardi di euro dalla SANITA’. Insomma, nessuno spreco. Non solo. Nessun componente della giunta di questi 5 anni è stato indagato, inquisito. E’ la prima volta da decenni.
    I cantieri? Più di duemila, aperti tra l’accelerazione della spesa a favore dei comuni ed al programma PIU Europa. E con i conti in ordine.
    In più è galantuomo, presentabile e “non se la fa coi condannati per abusi sui bambini!!!

  7. Per onore della cronaca le scorse elezioni regionali in Campania furono un plebiscito per Caldoro, non perché quest’ultimo fosse più simpatico o perché promise miracoli, ma semplicemente perché il popolo napoletano è campano era stanco ed esasperato per 10 anni di mal governo del centro sinistra . POi voglio ricordare il trasformismo di De Mita ( agghiacciante e sconvolgente ) alle regionali del 2000 si schierò con Bassolino ( cento sinistra poi al governo ) nel 2010 si schierò con Caldoro ( centro destra poi al governo ) nel 2015 si schiera con De Luca ( centro sinistra ) ma questa volta il popolo non gliela farà passare liscia e andrà a votare in massa qualsiasi altra coalizione fuorché la sua ( QUELLA DEL CENTRO SINISTRA ). E mo’ basta , ve ne ta’ iiiii

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.