Problemi alcolcorrelati, il 20 maggio serata di sensibilizzazione al Teatro Arbostella di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
alcool_movidaSensibilizzare i cittadini sui problemi alcolcorrelati, in costante aumento soprattutto tra i giovanissimi, e promuovere stili di vita liberi dall’uso di alcol e altre sostanze. Queste le finalità di una serata – spettacolo intitolata “E’ una festa la vita, viviamola insieme!” ed in programma mercoledì 20 maggio al Teatro Arbostella di Salerno. L’iniziativa, che rientra nell’ambito del progetto “Giovani per i Giovani”, è promossa dalle associazioni AICAT, Gruppo LogosOltre il TeatroAcat SalernoRete dei Giovani per Salerno AICS. L’evento prenderà il via alle 19 con un aperitivo analcolico accompagnato da musica swing presso lo stand informativo “Alcol: saperne di più per rischiare di meno” curato dai volontari dell’Aicat e del Gruppo Logos.

A seguire, alle 20 circa, avrà luogo lo spettacolo teatrale “Vi Amai” a cura dell’associazione Oltre il Teatro con regia e coreografia firmate da Viviane Cammarota. Questa pièce teatrale, il cui titolo è tratto da una poesia di Dino Campana, è fortemente evocativa e prova a comunicare delicatamente e con ironia un messaggio di speranza, bellezza ed amore. Uno spettacolo che ci permette di abbattere i muri “dentro di noi” e che ci rendono difficili e sofferte le relazioni con gli altri.

Alle 21, spazio alle esperienze, testimonianze e riflessioni proposte dalle famiglie dei Club Alcologici Territoriali, del Gruppo Logos e di Elvira De Maio. Questo momento informativo avrà come titolo “Liberi di essere sobri”, tema proposto dall’Aicat per il mese della prevenzione alcologica 2015. La libertà di scegliere un bere analcolico e di poter vivere uno stile di vita improntato alla sobrietà è un diritto riconosciuto dalla Carta Europea sull’Alcol, approvata esattamente venti anni fa dalla Conferenza sull’Alcol di Parigi del 1995. Il quinto principio etico della Carta afferma infatti che: “Tutti coloro che non desiderano consumare bevande alcoliche o che non possono farlo per motivi di salute o altro hanno il diritto ad essere salvaguardati da pressioni al bere e sostenuti nel loro comportamento di non-consumo”. Da qui l’esigenza di promuovere una serata di sensibilizzazione rivolta a tutta la comunità. L’ingresso è libero su prenotazione. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Gruppo Logos al numero 089 79 2800.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.