Regionali: Anna Petrone sulla sanità, “Il tallone d’Achille della nostra Regione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Anna_Petrone_ultimaLa sanità, in Campania, sta attraversando un momento turbolento ed a farne le spese sono i cittadini che devono sottostare a liste d’attesa di mesi, ad un progressivo rialzo del costo dei ticket, ad una generale calo della qualità dell’assistenza pubblica ed alla chiusura dei presìdi ospedalieri peggiorando il sistema di gestione delle emergenze. Il presidente Caldoro, inoltre, ha tenuto nel massimo riserbo la bocciatura da parte del Ministero della Sanità sia al programma di risanamento dei debiti Asl, sia ai nuovi livelli di assistenza. Inoltre Caldoro deve fornire spiegazioni sui punti nascita improduttivi, sull’aumento del personale non dipendente, sui tempi di pagamento, sui ticket.

In sintesi, la situazione della sanità Campana dopo 5 anni di governo Caldoro sono questi:

–       Ultimi in Italia per i LEA (livelli essenziali di assistenza)

–       Ticket più alti del Paese

–       300 milioni all’anno di spesa per migrazione sanitaria passiva

–       Interruzione delle prestazioni di laboratorio ogni anno a settembre

–       Liste di attesa fino a 10 mesi

–       Pronto soccorsi chiusi, quelli scampati ai tagli affollatissimi ed invivibili

–       Informatizzazione pari a zero

–       Servizi sociali ai disabili senza finanziamento.

–       Impossibilità di fare trapianti di midollo

–       Parti cesarei al 60%

–       PIANO OSPEDALIERO RESPINTO

Stiamo vivendo una vera emergenza in cui l’assistenza socio-sanitaria pubblica viene via via smantellata in favore di una sanità pensata per pochi e non più vicina alle persone. Sono bastati solo cinque anni a questa Giunta per cancellare i servizi sanitari regionali conquistati in decenni di lavoro”.

MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

Link al sito: www.annapetrone.it

Facebook: Profilo ufficiale di Anna Petrone

Come votare Anna Petrone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. DI GRAZIA COSA AVETE FATTO IN QUESTI CINQUE ANNI DOVE POTEVATE FARE QUALCOSA INVECE DI BLATERARE – SE FOSSE VERO QUELLO SCRITTO – IL CAPOCCIONE DE LUCA SE NE E’ SQUAGLIATO A SVERNARE A SALERNO E ORA PONTIFICATE…..VERGOGNATEVI E ANDATEVENE A CASA NON CI CASCHIAMO PIU’ AVETE COMBINATO GIA’ TROPPI GUAI……….
    FUORI DALLE SCATOLE BASTA!!!
    VOTA M5S

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.