Piero De Luca: “Enzo al quadrato per conquistare la Regione Campania e Cava dei Tirreni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Piero_De_Luca_2L’avvocato salernitano Piero De Luca, membro dell’Assemblea Nazionale PD e figlio del candidato Governatore Vincenzo De Luca, era presente domenica 24 maggio all’Hotel “Victoria Maiorino” di Cava de’ Tirreni per sostenere la candidatura a Sindaco di Cava del candidato Enzo Servalli. Alla manifestazione hanno partecipato anche Giuseppe Aliotti, Segretario Cittadino del PD di Cava, Nicola Landolfi Segretario Provinciale, Assunta Tartaglione, Segretario Regionale e Tino Iannuzzi, Vice Presidente della Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati. Tra il pubblico c’era anche il Senatore Alfonso Andria ed il Vice presidente della Commissione Sanità in Regione Campania Enrico Coscioni.

Nel corso dell’appuntamento è intervenuto Piero De Luca che ha evidenziato l’importanza di questi ultimi giorni di campagna elettorale in vista delle Regionali 2015. De Luca ha parlato dell’importanza territoriale di Cava de’Tirreni per sfruttare al meglio l’opportunità di cambiamento radicale mirato a dare un maggiore rilancio economico per dare risposte concrete ai tanti giovani in attesa di lavoro. Sulla base di questo “bisogna sfruttare al meglio le opportunità che l’Europa ci mette a disposizione, opportunità che nella passata gestione Caldoro non sono state assolutamente valorizzate”: “Sfido chiunque a dire quale sia stata un’opera significativa che qualsiasi cittadino campano possa ricordare sotto il Governo Caldoro”. Ha ribadito Piero De Luca.

De Luca ha poi concluso il suo intervento con uno slogan ad effetto molto significativo sia per Cava che per la Campania: “Enzo più Enzo al quadrato per vincere a Cava de’Tirreni con Enzo Servalli ed in Regione con Enzo De Luca”. L’intervento di Piero De Luca è stato più volte interrotto da applausi dei presenti in sala.

Piero_De_Luca_e_Iannuzzi_1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Spero De Luca perda con tutto il cuore, così da spazzare via dalla politica italiana amici e familiari!

  2. Vergognoso! Ieri è stata la giornata della legalità e Mattarella ha detto che si deve governare nel rispetto della costituzione e nel rispetto delle leggi e i politici devono rispettare tale principio.
    Renzi dice che il PD e l’espressione della legalità e non è secondo a nessuno per la legalità ne devono aver insegnamenti in tal senso da nessuno.
    Il PD consente a un condannato di essere candidato alla Regione, agli impresentabili di continuare ad essere nelle liste e al figlio del condannato, indagato per bancarotta fraudolenta a fare campagna elettorale! Confido nei risultati della commissione antimafia, che si avranno martedì, che faccia una pulizia radicale nel PD campano, a tutela di tutti i cittadini.
    Come testata giornalistica mi vergognerei di pubblicare certi articoli e non parlate di par condicio o garantismo, sono giustificazioni false e manipolatrici!

  3. Pubblicate invece questi articoli,anche perche’ piero deluca sara’ il prossimo sindaco di salerno!

  4. CARA RITA (O RITO)

    RENZI NON DICE DI ESSERE ESPRESSIONE DI LEGALITA’ E’ – RISPETTO A BERLUSCONI E GRILLO- ESPRESSIONE DI LEGALITA’ IN QUANTO NON E’ INDAGATO E NE’ CONDANNATO.

    E CHISSA’ PERCHE’ POI, NON PARLI DI GAMBINO E DI ALTRI COMPAGNI DI MERENDE…

    MO’ VAI A CUCCIA

  5. CHE POI QUESTO SIGNORE PRESENTE IERI A CAVA DEVE ANDARE SOLO A LAVORARE E’ UN ALTRO DISCORSO

  6. Per marcos2 non ho scritto di Renzi, ma del PD, sa leggere?
    La legalita riguarda tutti i politici di qualsiasi appartenenza siano.
    Il principio è che chiunque decide di scendere in politica e potrebbe avere ruoli istituzionali deve essere pulito, senza condanne, non essere indagato e rinviato a giudizio.
    Spero di essere stata chiara.

  7. X Rita

    lei sarà chiara quando parlerà con lo stesso metodo di tutti i candidati. E non di uno solo.

    Saluti

  8. x Marcos2, io sono sempre chiara è lei che non vuol capire, io non sono contro De Luca in quanto tale, io sono contro la sua politica clientelare e arrogante che non ha fatto crescere Salerno.
    La sua è una politica di facciata per far credere che è l’uomo del fare, ha portato il Comune al default, ha fatto scempio del territorio, non ha creato lavoro se non esclusivamente per pochi e per chi l’ha votato.
    E’ vergognoso che un politico che ha avuto ruoli istituzionali e dovrebbe governare la Campania, nel caso vincesse, metta alla berlina la legge, non sta dando un buon esempio di rispetto della costituzione e della legge, anzi sta dimostrando che chiunque se ne può fregare della legge, questo per me si chiama istigazione a delinquere.
    Infine, sono sempre più convinta che un politico deve fare al massimo due legislature, poi deve tornare a fare quello che faceva prima, perché crea connivenza con il territorio e fa i suoi interessi e di chi lo sostiene.
    Il problema di De Luca e dei suoi figli è che non hanno mai lavorato, la sua candidatura alla regione è una questione di principio nei confronti di Caldoro, deve vincere non può perdere (oltre agli interessi che hanno lui, i figli e la corte).
    Non credo alla bontà della candidatura di De Luca alla Regione, per me in questi vent’anni da sindaco ha mostrato ben altro!

  9. Cara Rita leggiti la costituzione prima di parlare di legalità, di quella che ti fa comodo! Leggi e medita!

  10. Parli come se fossi onnipotente, ma la cosa grave e che non te ne accorgi. Usi il verbo DOVERE a tutto spiano come se dovessi decidere tu su tutto, dai giudizi personali che dimentichi che sono solo tuoi e che fin ora, almeno, NON HANNO AVUTO NESSUN CONFORTO DEMOCRATICO. Fai autocitazioni e ti esalti ”io sono sempre chiara” ”sono sempre più convinta” ”figli è che non hanno mai lavorato” . Lascia che sia la maggioranza a decidere così come è stato fin’ora!

  11. Ma se per 3267 giorni ti ha governato Berlusconi (di cui ometti persino il nome)….

    Tutto a un tratto ti scopri a favore della legalità e della magistratura messa alla berlina dal Nano…

    Un po’ di coerenza, la stessa che ho usato io contro il figlio di De Luca

  12. Io non voto!!! Vado al mare!!! almeno non sarò responsabile nel mio piccolo per quello che accadrà dopo le elezioni!!!
    astenetevi!!!! non andate a votare!!! pensano solo ai loro interessi!!!
    ai figli, ai nipoti e ai conoscenti(forse)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.