Giustizia: Carfagna, “De Luca eversivo, chiede complicità Renzi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
carfagna_de_luca“Le parole di Vincenzo De Luca sull’ applicazione della legge Severino sembrano tanto i capricci di un bambino che grida “aiuto, aiuto papà”, quando il suo amico gli sta portando via il giocattolo. Solo che la questione è decisamente più seria, perché in ballo non c’è una macchinina ma il futuro della Campania. De Luca è da giorni che dall’alto della sua arroganza pretende di sostituirsi al Tribunale, convinto che tutti i suoi problemi saranno cancellati con un colpo di spugna, ma se aspira a fare il governatore della Campania dovrebbe iniziare affrontando il tutto con dignità e ammettendo che la problematica esiste”. Lo afferma Mara Carfagna, portavoce di FI alla Camera.
“Anche perché – prosegue – le sue parole di oggi sono decisamente ambigue e lasciano presagire soluzioni che sarebbero allucinanti. Cosa vuole dire De Luca riportando le parole del Premier che chi vince governa? Che sarà fatta una legge ad personam apposta per lui? Che la legge Severino sarà oggetto di una forzatura e che lui riceverà una sospensione? La legge dunque non è uguale per tutti. Se questo dovesse accadere daremmo alla Campania il peggior messaggio possibile, ossia che con un po’ di furbizia e aggirando le regole si può ottenere tutto, mentre quello che dovremmo impegnarci a diffondere è un sentimento di legalità. Mi rendo conto però che quando un bambino non riesce ad ottenere quello che vuole fa i capricci e sbatte i piedi dicendo agli amici “è così perché me l’ha detto papà”
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Chi vince governa, non può essere derubricata come espressione eversiva….sono altre le parole che offendono e feriscono un Italiano Salernitano come me, non da ultime quelle che hanno solennizzato in Aula parlamentare che la signorina ruby fosse davvero la nipote di Mubarak…o quelle altrettanto volgari e offensive dell’allora Suo sodale, On. Matteoli, capace di dire nella Vs sede di Portanova che la Metropolitana a Salerno era inutile perchè mancava ancora la prima pietra…senza che nessuno tra i presenti a vario titolo, politicanti, faccendieri e giornalisti…trovasse un minimo di slancio e di coraggio civile nel denunciare una simile grottesca menzogna. Mille volte De Luca, senza dubbio; non sarà San Francesco, è vero, ma non perde tempo con donnine allegre e improbabili impresari sifilitici….!

    cavalluccio marino

  2. ma da che pulpito viene la predica!berlusconi,milanese,dellutri,cosentino,fitto,alemanno,verdini,ecc..ecc. mafia, camorra, tangenti, e ruberie varie……

  3. ma da che pulpito viene la predica. avete una lunga lista di indagati e condannati x mafia camorra e ruberie varie e parlate pure!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.