Play off di Lega Pro: pari tra Como e Matera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Matera_31_tifosi_MateraLa corsa per la B prosegue in Lega Pro attraverso i play off: la semifinale d’andata tra Como e Matera finisce in parità, 1-1. Al Sinigaglia di fronte a cinquemila spettatori, la compagine di Auteri, unica superstite del girone C, affronta in trasferta la formazione lombarda, che ai quarti aveva eliminato il Benevento. La sfida si rivela inizialmente equilibrata: il Matera si fa vedere in avvio con Carretta, il Como risponde con il duo Casoli – Cristiani. Poi è la squadra di casa ad insistere: prima Cristiani (27′) in contropiede si fa tutto il campo ma sbaglia l’appoggio in profondità per Ganz, poi la punizione di Castiglia viene bloccata da Bifulco senza problemi. Nel finale di tempo si registra l’occasione più ghiotta del Como: Marconi da sinistra mette in mezzo, Ganz in tuffo di testa riesce solo a sfiorare. Il primo tempo finisce a reti inviolate ma, nella ripresa, dopo appenda tre minuti è il Matera a passare in vantaggioCarretta s’inventa un gran gol dal vertice destro dell’area, un tiro a spiovere sul palo più lontano.

Neanche il tempo di esultare che la squadra di Auteri subisce il gol del pareggio: Castiglia da destra serve Ganz sul secondo palo, tocco al volo del bomber che firma la rete dell’1-1. L’immediata reazione sveglia il Como che prova ad insistere: al 18′ l’estremo difensore del Matera salva la sua porta respingendo coi piedi un tiro a volo di Ganz a pochi passi. Gli ospiti si riaffacciano nella metà campo avversaria solo al 23′ con un diagonale di Carretta respinto da Crispino. Dieci minuti dopo ci prova anche Iannini che sfiora la traversa. Pochi sussulti nel finale. Il match termina 1-1 ed ora si deciderà tutto nella semifinale di ritorno in programma domenica prossima alle ore 16 al “Franco Salerno” di Matera. Anche l’altra semifinale, quella tra Reggiana e Bassano finisce in parità, ma senza gol. 

Per i play out del girone C, l’Ischia travolge l’Aversa Normanna per 4-1 ed ipoteca la salvezza: padroni di casa in vantaggio già al 6′ sugli sviluppi di un calcio da fermo, con Sirignano a segno sul filo del fuorigioco. Al 29′ arriva il raddoppio a firma di Millesi che realizza con un tiro dai 30 metri. Dieci minuti dopo Sirignano firma la doppietta e serve il tris. Nella ripresa l’Aversa resta prima in dieci per l’espulsione di Capua, poi in nove per il rosso rimediato da Balzano. Finisce fuori nell’occasione pure Armeno per cui si continua 10 contro 9. Nel finale Mosciaro cerca di firmare il gol della bandiera: il suo tiro viene deviato in porta dal difensore avversario Finizio. Sul 3-1 l’Ischia cala il poker con Chiavazzo ed ipoteca la salvezza. L’altra gara dei play out del girone C si giocherà domani tra Reggina e Messina. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.