Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola lunedì 25 maggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna-stampa-salernoEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Corriere del Mezzogiorno. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Condotte rotte,liquami in mare. La scoperta dei sub. E Legambiente ripulisce spiagge e fondali.

La falsa apertura: Regionali 2015. Caldoro rispolvera la Severino: «De Luca non potrà governare».

Ed ancora: LE SCADENZE ELETTORALI E LA PANCIA DELL’ITALIA (di Andrea Sarubbi).

La foto notizia: Tensione a Baronissi. Presidio fuori al circo, aggredita una animalista.

Di spalla: Teggiano. Soldi dei migranti. Sotto accusa don Vincenzo.

Ancora di lato: Agropoli. Un’antenna “provvisoria” a Fuonti.

A centro pagina: «Troppi negozi sospetti». La denuncia di Confcommercio: presenza massiccia di attività irregolari.

Di lato: Salernitana. La Supercoppa sfuma allo scadere.

E poi: Gli spareggi. La Battipagliese resta in serie D. Agropoli fuori.

Taglio basso: Documenti inediti. Grande Guerra: le lettere dei salernitani (di Paolo Romano).

Ed ancora in basso: L’analisi. LUCI E OMBRE DEL VECCHIO CONTINENTE (di Giancesare Flesca).

 

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

Non ci è pervenuta la prima di Metropolis, ci scusiamo con i lettori della rassegna stampa 

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

Le tre onlus sotto inchiesta. Truffa sugli aiuti ai migranti, indagato don Federico: «Accuse surreali». Bufera sulla Caritas diocesana di Teggiano-Policastro. Pressioni per ottenere assunzioni: l’incontro a Posillipo.

Ed ancora: Il personaggio/1. Don Vincenzo il Cavaliere dell’accoglienza.

E poi: Il personaggio/2. Politica e casinò le due passioni dell’ex garzone.

Di lato: De Luca alza il tiro: insulti agli assessori. Nuovi veleni sulla campagna elettorale. E Caldoro rilancia: «No alle ruspe».

Sempre di lato: Il commento. La civiltà delle buone maniere.

Ancora di lato: L’urbanistica. Il paradosso del pavimento della piazza.

E poi: La sanità. Senza stipendio da 14 mesi caos al Cedisa.

A centro pagina: L’inchiesta. Scandalo Ruggi il business degli interventi. Non solo liste d’attesa e intramoenia. Procura e carabinieri indagano sulla gestione delle sale operatorie.

La foto notizia: L’ambiente. La marcia green: «Basta polveri sottili».

Taglio basso: L’intervento. L’Istituto degli studi filosofici senza futuro.

I box in alto: La memoria. IL PCI IN BIANCO E NERO NEGLI SCATTI DI DI PACE.

Ed ancora: Il racconto. IL GIALLO DEL CADAVERE RESTITUITO DAL MARE.

Sempre in alto: La storia. LUCIBELLO DA RAVELLO UN POETA SENZA TEMPO.

 

LE PRIME PAGINE IN VIDEO DEI GIORNALI SALERNITANI

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.