Regionali: Caldoro, “Con De Luca ineleggibile rischio caos istituzionale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
confronto_campania_candidati_regione_2015Con De Luca alla Regione “c’è il rischio di ritrovarsi in un caos istituzionale perché in caso di vittoria non potrebbe governare. Tutto questo introduce un elemento di incertezza che indebolisce l’immagine della Regione Campania”. Lo afferma il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla Presidenza della Regione, riferendosi alle conseguenze della Legge Severino e dicendosi pronto a un confronto pubblico con De Luca.

I due avrebbero dovuto confrontarsi oggi, assieme agli altri tre candidati alla Presidenza della Regione Campania, Valeria Ciarambino (M5S), Salvatore Vozza (Sinistra al lavoro) e Marco Esposito (Lista Mo!), nel corso di una tribuna elettorale gestita dalla Rai alla quale però De Luca non si è presentato per precedenti impegni elettorali. “Mi dispiace – ha commentato Caldoro con un post su Facebook – ma sono pronto a un confronto pubblico con lui”. Stamattina avrei voluto parlare con De Luca della legge Severino. Oggi è la vicenda principale. Resto garantista ma qui il problema è un altro. La scelta del Pd campano di candidare De Luca è una scelta contro la legalità, contro le leggi dello Stato”.

“In Campania un candidato che legittimamente aspira a essere eletto, nella più sciagurata delle ipotesi, non potrà ricoprire la carica di presidente della Regione. Ci sarà il caos istituzionale. La Campania alle prese con mille problemi – ha ribadito  Caldoro – non si può permettere vuoto di potere e incertezza. Bisogna affrontare temi e battaglie delicate. I cittadini, le imprese non possono assistere al danno che nascerebbe dalla vicenda. Con autorevolezza un esponente del Pd ed ex premier Enrico Letta è intervenuto dicendo ‘Se l’avesse candidato Berlusconi il Pd sarebbe sceso in piazza’. Non è solo un problema di immagine e credibilità – conclude il Governatore –  L’ incertezza, l’assenza di una Giunta nel pieno dei poteri rappresenterebbe un danno gravissimo.Non si può per una sfida personale decidere di danneggiare milioni di nostri cittadini”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. non sa cosa dire, non può lanciare i suoi soliti insulti e di contenuti ce ne son veramente pochissimi. tira fuori vuoti slogan e frasi fatte. sa che meno si fa vedere meglio è, dopo la figuraccia di sky ha pensato che per non danneggiarsi deve star lontano da questi confronti.

  2. è ovvio….se si parla sempre della Legge severino, non ci si presenta. Anche io avrei fatto altrettanto. Si parlasse di più dei programmi e dei progetti per la Regione piuttosto! Poi La Severino è palesemente incostituzionale visto che per costituzione tutti sono innocenti fino a sentenza definitiva. Inoltre per i condannati in primo grado(per un refuso linguistico) è prevista la sospensione dopodichè può continuare il mandato. Non è insomma la decadenza prevista per i condannati definitivi come berlusconi. Ed ancora De luca è stato sospeso dalla carica di SINDACO e non da tutte le cariche. Per le cariche regionali non è competente il prefetto ma il premier con tutto il lungo iter burocatico…..quindi stando alla L.Severino non verrebbe sospeso un secondo dopo….avrebbe tranquillamente tempo di formare la giunta.

  3. Ma pensate a vincere le prossime elezioni e poi si vedrà,vi state appellando a questa legge, ma con i vostri buoni programmi sicuramente vincerete….di cosa vi preoccupate???si si come no ha ragione!Trovatevi un’altra scusa per screditare chi qualcosa di buono ha fatto! Andate a lavorare!!!

  4. X Mario

    Siamo disoccupati e affamati,con tutte la tasse comunali che De Luca ci fa pagare e x giunta le tasse più care d’Italia,francamente non c’è la facciamo più.Caro Mario i profughi hanno meno fame di noi salernitani.Spero che Caldoro si ricordi di noi disoccupati.

  5. Ha fatto benissimo, BENISSIMO a saltare il confronto perché PINOCCHIO che non sei altro, avresti parlato solo della severino ma della merda in cui ha messo la regione Campania nei tuoi 5 anni di POTERE, intelligentemente, non ne avresti fatto menzione. Avevi sicuramente consultato lo psicologo di turno che ti avrebbe consigliato sulle parole giuste da pronunciare per fare colpo e infinocchiarci ancora una volta. Meno male che oggi siamo tutti informati. De Luca ti ha schifato e ha fatto bene, falso e mariuolo. Sei del tutto INCAPACE di gestire la regione Campania, lo dimostra il NON AVER FATTO NULLA, il non AVER SAPUTO FAR NULLA, l’avere DISTRUTTO i trasporti, la sanità e cosa importante, di aver SPESO i nostri soldi, circa 15 milioni di euro l’anno, per PAGARE i tuoi 400 CONSIGLIERI ESTERNI (alcuni anche condannati in secondo grado) che non servivano a NULLA. Potevi creare lavoro. Sempre servo del padrone sei! Non ci prendiamo per culo…

  6. berlusconi,dellutri,milanese,verdini, alemanno, lombardo, fitto, cosentino, sono solo alcuni di un lungo elenco indagati x corruzzione mafia,camorra,ecc.. ecc.. e questi ci vogliono venire ha fare la morale?

  7. Ma si può votare un De Mita che sono 40 anni che ha rovinato la Campania e oggi insieme a De Luca ancora si presenta per prendere voti x continuare a ingozzarsi e illudere i Peones??

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.