Regionali: Vozza, De Luca fugge e Caldoro nasconde disastri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Salvatore_Vozza“Questa mattina per l’ennesima volta De Luca ha disertato il confronto con gli altri candidati e negli studi della Rai la sua sedia è rimasta di nuovo desolatamente vuota.

E’ evidente che De Luca fugga, dal confronto, dalle domande dei giornalisti, dal giudizio del pubblico: fugge dagli impresentabili, dal suo stato di candidato ineleggibile, dagli appetiti dei vari trasformisti che gli hanno dato appoggio e già presentano conti salati”.

Lo ha dichiarato Salvatore Vozza, candidato alla presidenza della Regione Campania per “Sinistra al lavoro”. “Ancora più gravi – ha proseguito – delle motivazioni della fuga del candidato Pd dalla campagna elettorale sono però le conseguenze di questo comportamento, l’impossibilità di parlare di contenuti, proposte, programmi, l’assist offerto a Caldoro per non rispondere dei fallimenti dei suoi cinque anni di governo”.

“Anche questa mattina – ha detto Vozza – per Caldoro è stato facile attaccare frontalmente il candidato del PD, tacendo dei disastri della sua giunta, con 4 miliardi di euro di fondi europei che restituiremo all’Europa perché incapaci di spenderli, una sanità forse migliorata nei conti ma azzerata in prestazioni e servizi, un servizio di trasporto messo in ginocchio da tagli lineari che hanno colpito gli utenti e non le solite clientele”.

“Caldoro – ha concluso – continua a promettere soluzioni mirabolanti per gli stessi probelmi che lui stesso ha creato o che è stato incapace di risolvere in cinque anni, a partire dal lavoro e da una crisi industriale che sta diventando la costante depressiva della nostra regione. Serve una svolta, serve la sinistra, serve chi non fugge dai probelami ma ha idee e progetti per affrontarli”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. tipico della sinistra italica… bastian contrario sempre anche a costo di far vincere la destra… 7 giorni all’alba…

  2. La sinistra sarebbe quella di Renzi??? No grazie
    La sinistra non esieste più da quando Berlinguer è morto.
    La sinistra di oggi sono i vari Bassolino, De Luca ecc. che hanno distrutto tutto quanto c’era da distruggere creando il nulla assoluto.
    I giovani sono costretti ad emigrare per poter lavorare e loro si attaccano alle poltrone sistemando i propri figli sempre a nostre spese. Lo stesso dicasi per la destra che non ha saputo costruire una alternativa seria alla sinistra pur essendo quest’ultima allo sfacelo. Insomma tutti hanno pensato solo al tornaconto personale fregandosene del popolo che paga. Per questo motivo, senza alcuna distinzione, devono andare tutti a casa e dobbiamo riappropriarci del nostro futuro ma soprattutto di quello dei nostri figli.

  3. La perfezione non è di questa terra… e cmq io Berlinguer l’ho visto solo all’opposizione quando a far sognare il popolo è semplice… governare con i neri è un’altra cosa… ma comunque io a Salerno ho visto il prima e dopo di De Luca.. e mi accontentre della stessa cosa in Regione….

  4. xosservatore
    caro amico anche io ho vissuto prima e dopo De Luca come ho vissuto Giordano e tanti altri. So solo dirti che sono tutti uguali e che per me devono andare a lavorare e finirla con questi privilegi che siamo noi a pagare. Forse non ti sei accorto che paghiamo le tasse più alte d\’Italia con servizi pressocchè inesistenti. Ma hai provato ad uscire di casa quando ci sono le luci d\’artista? Hai provato a prendere la metropolitana all\’ora di pranzo? Io l\’ho fatto e sono rimasto completamente deluso. Per quanto riguarda Berlinguer, almeno lui la faceva l\’opposizione non come ora che fanno accordi sottobanco per spartirsi il potere e mettere alla berlina a chi realmente li controlla come il M5S.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.