Calcioscommesse, altre accuse su Salernitana-Messina: “E’ sicura, vince e provano a fare over” 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa
salernitana_Messina_campionato_41
Salernitana-Messina del 21 dicembre 2014 è una partita “sicura”, vale a dire combinata. Dalle carte dell’inchiesta di Catanzaro sul calcioscommesse che ha portato in carcere una cinquantina di persone e messo una grossa pietra sulla regolarità dei campionati di Lega Pro e serie D, emergono nuovi particolari sull’incontro giocato dalla squadra di Claudio Lotito, che ha vinto il girone C di Lega Pro ed è stata promossa direttamente in serie B. Carte sulle quali da domani comincerà a lavorare il procuratore federale Stefano Palazzi: i suoi 007 hanno acquisito oggi gli atti dell’inchiesta del pm Elio Romano.
A parlare di Salernitana-Messina sono 2 protagonisti della prima fase dell’inchiesta, il ds dell’Aquila, Ercole Di Nicola – considerato al vertice di una delle due organizzazioni che truccavano le partite – e l’albanese Edmond Nerjaku, finanziatore delle scommesse. Due giorni prima dell’incontro, scrivono gli investigatori nell’informativa, l’albanese “inviava un messaggio al complice chiedendogli se avesse qualcosa di sicuro, volendo con ciò significare qualche incontro di calcio combinato con certezza”.
La risposta di Di Nicola, proseguono, “era diretta: la partita con certezza combinata era quella della Salernitana”. I due parlano anche di quale sarebbe dovuto essere il risultato dell’incontro, tanto che Di Nicola invia un sms di questo tenore: “vince…stanno provando a fare over”. Significa che la vittoria della Salernitana era già certa ma che si stava “provando ad alterare la gara in modo da abbinare alla vittoria anche una somma totale di almeno 3 gol”.
Il giorno successivo i due si risentono e Di Nicola conferma al socio la combine sulla partita, senza però l’over. Non ci sono altre intercettazioni sulla partita che, concludono gli investigatori “termina con il risultato finale di 1-0 in favore della Salernitana, per come aveva segnalato Di Nicola”. L’incontro è uno dei 5 su cui si stanno facendo ancora accertamenti: ci sono anche Ascoli-Santarcangelo, Renate-Torres e Reggina-Benevento, sempre di Lega Pro, e Viterbese-Nuorese di serie D.
L’obiettivo è quello di capire con chi fossero in contatto gli indagati che parlano con ‘certezza’ della combine o da chi avessero appreso le notizie. Ad esempio chi c’è dietro la partita Ascoli-Santarcangelo del 14 dicembre scorso, che sarebbe addirittura stata combinata da alcuni giocatori per far cacciare il loro allenatore. A parlarne è ancora una volta Di Nicola, con Daniele Ciardi, il magazziniere del Santarcangelo. I due, dicono gli investigatori, “approfittano della combine organizzata da altri per scommettere sull’incontro lucrando sul risultato alterato della gara”.
E’ Ciardi che “apprendeva che alcuni calciatori avevano stretto accordi allo scopo di falsare la gara con l’Ascoli per tirare un colpo ‘basso’ al loro allenatore, che volevano esonerato dalla guida della squadra”. “C’è qualche novita?” dice Di Nicola al telefono. E Ciardi risponde: “oggi perdiamo…vogliono far fuori il mister…sì sì perdiamo con l’handicap”. Vale a dire che la squadra avrebbe preso almeno 2 gol. Ed in effetti la partita si chiude sul 2-0 per l’Ascoli. L’attenzione degli investigatori e degli inquirenti, in particolare, si starebbe dunque concentrando su una decina di nuovi soggetti, tra cui calciatori e dirigenti, alcuni dei quali sarebbero in contatto con i fermati. Si tratta di figure non comparse nella prima fase dell’indagine e che potrebbero finire nel registro degli indagati. Ma non solo: sono già state individuate un’altra serie di partite e di squadre che sarebbero coinvolte nelle combine e sulle quali si sta indagando. Questo è quanto rilancia l’Agenzia ANSA.
Da precisare che la gara è finita 1 a 0 con gol di Bovo allo scadere del primo tempo.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. …e questa sarebbe un indizio e quindi una notizia…ahahahha “è sicura, mo provano a fare over”. Per la cronaca: la partita prima di natale fu giocata tra la prima in classifica e una delle più scarse del campionato, eurogol di Bovo nel primo tempo e paratona di Gori salva-risultato allo scadere. La quota era intorno a 1.35. La macchina del fango con la manovella si è rimessa in moto. Ridicoli.

  2. se non è un tanto è quanto!!!
    PREPARATEVI ALLE TRASFERTE DI AKRAGAS !
    NOI DA SEMPRE SENZA PROVINCIA!

  3. ….ancora tu….ma noo dovevamo vederci piu’……
    sei ridicolo….ti arrampichi sugli specchi….inesistenti.

  4. Risposta a Cavese 1919 godete di nulla perche’ da sempre siete inferiori da mentalita’ di paesani che avete solo queste notizie vi fanno godere ad Agrigento e non ad akragas (ignorante) vorreste andarci tanto voi sarebbe un lusso, ma purtroppo mi sa’ che il prossimo anno piu’ di materdomini non andrete a giocare quindi pensate alle vostre passeggiate….

  5. Ma chi ti conosce cavaiu’ , accirt! Conosci bene Akragas vi state abituando al campionato che vi compete.
    Ahahah fate ridere, tutti!

  6. cavaiuolo rosicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ahahahaahah cerca un pò cosa dice l’avvocato della salernitana ahahahahah

  7. Questi cavaiuoli sono patetici si aggrappano alle str……che leggono per manifestare il loro odio, come diceva un signore molti nemici molto onore. Bye,bye dalla serieBBBBBBBBBBBBBB, che se volete vedere abbonatevi a Sky costa solo 99 euro.

  8. il messina perdeva con tutte, figuriamoci come era difficile pronosticare il risultato di Salern.- Messina e mettere anche over
    il dubbio può venire se ci fosse un risultato imprevedibile o impossibile
    in ogni caso non sanno cosa inventarsi per ostacolare la Salernitana e Lotito

  9. Il cavaiuoli non sa se l’anno prossimo disputera’ un campionato e pensa a noi,essere ridicoli per loro e un vanto.La rivalita’ cercatela con un paesello come voi non confrontatevi con noi Bay bay cavaiuolo .A scusami quando andate a giocare in quei campi di terra mettetevi la mascherina che si alza molta polvete

  10. Un saluto ai CAVAJUOLI… da sempre informatissimi sulle cose di casa GRANATA… vi posso consigliare uno specialista per la cura del fegato???? Buon campionato … di che serie l’anno prossimo???

  11. Ma è normle che vince, è stata costruita per vincere. Forse il messina voleva prendere qualche gol in più, chiedetelo al Messina.

  12. cava oltre ad essere senza provincia l’anno prox sarà anche senza squadra.
    ahahahahahahah
    ciao cavajuoooo

  13. La giustizia sportiva farà il suo corso.Nel frattempo non credo neppure nella gara di coppa italia.Preparatevi a calcare i campi in terra battuta dell’agro nocerino sarnese.
    N.D.C.

  14. Ma che articoli pubblicate?!?!?!! Non c’è bisogno nemmeno di commentare!! La Salernitana (1* in classifica) contro il Messina (tra le ultime) … Salernitana gioca in casa , se non è sicura quella?!?? C’era bisogno della “combine”??? Ridicoli e poco credibili!
    Per il “Cavasotto” : “Ma la tua squadra della parrocchia in che serie gioca??”

    Voi da sempre lo scarto della NOSTRA GRANDE PROVINCIA … Caca de Terroni

  15. Cavaiuoli sempre più patetici.
    Senza soldi senza provincia senza squadra senza tutto..
    Perchè non fate una squadra con i nocellini?
    Forse è l’Unica vs speranza.
    Orgoglioso che cava non è provincia di Salerno ma dell’AfroNocellino.

  16. ragazzi preparatevi a giocare con noi, il bagno vi aspetta, completo di pesce ovviamente

  17. cava : il pisciaturo d’Italia
    chiedete, insieme all’agro nocerino-sarnese di far parte della provincia di napoli e staccatevi da noi così non ci contaminate

  18. Cavaiuooll….intanto fatt’abbonamento con il Cstp…anzi rinnovalo. Sti 4 coglioni……parlano pure.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.