L.Severino, Guerini: «Cassazione non cambia essenza questione» 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
guerini_pd“La decisione della Cassazione non cambia l’essenza della questione. Ha semplicemente stabilito che i ricorsi possono essere rivolti al giudice ordinario“. Lo ha detto il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini, a Napoli, riferendosi alla legge Severino e al caso di Vincenzo De Luca. Sui tempi che potrebbero allungarsi rispetto a quelli del Tar, Guerini ha detto: “Mi auguro che la giustizia ordinaria sia in grado di assicurare tempi che possano essere di garanzia per poi poter dare a questa Regione le risposte necessarie”. “Penso che i campani potranno decidere in maniera consapevole a chi affidare il governo della Regione, giudicando i risultati negativi che Caldoro ha prodotto”. Così, a Napoli, il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini. Quanto alla decisione della Cassazione sui ricorsi per la legge Severino, Guerini sottolinea che “il giudice ordinario in altre fattispecie si è già pronunciato sul tema”.
 “Non c’è nessun caos istituzionale, ma una legge decisa dal Parlamento in una fase particolare del nostro Paese che ha dei percorsi precisi”. Lo ha detto il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini commentando le parole del governatore uscente della Campania, Stefano Caldoro, che ha ipotizzato un caos istituzionale in caso di vittoria di De Luca alle elezioni a causa degli effetti della legge Severino. “De Luca – ha aggiunto Guerini – non si si sta candidando contro la legge, altrimenti sarebbe stato giudicato incandidabile. Infine sull’opportunità della candidatura di De Luca: “Abbiamo riflettuto – ha detto – e sono state fatte le primarie che hanno dato un esito abbastanza chiaro”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. con questo…spettacolo che da la “politica” e i politicanti il “partito” degli astensionisti salirà al 70%

  2. Non si doveva consentire a De Luca di candidarsi, non siete credibili ed inutile che vogliate mettere la pezza a colore!
    Non voglio pensare che nelle liste del PD e in Campania non ci fossero figure politiche senza pene, indagati e sotto processo, che fossero in grado di poter far crescere la Campania e essere un buon amministratore.
    De Luca condannato, indagato e sotto processo, per me, non è un buon amministratore, ha usato il suo potere abusandone per i suoi interessi, per la sua corte e cortigiani.

  3. PUNTO !!! Al netto della barbarie scatenata daelettori e seguaci di Pannella, di Cicciolina, di Grillo e di …Mangano…lo stalliere!!
    (per costoro nessun ricorso e nessun comitato….)

    cavalluccio di mare

  4. Mi permetto di fare un po’ di chiarezza dato che alcuni hanno le idee confuse (vedi cavalluccio di mare)

    La sentenza della Cassazione

    1) ha stabilito che i ricorsi DEVONO (non è un opzione fra le tante ma è l’unica) essere rivolti al giudice ordinario

    2) NON dice nulla in merito a questioni di candidabilità, eleggibilità…
    (quindi se De Luca è candidabile e/o eleggibile non dipende da questa sentenza)

    3)Il 21 gennaio, il Tribunale di Salerno ha condannato De Luca
    (con pena sospesa) a un anno di reclusione e a un anno di interdizione dai pubblici uffici per abuso d’ufficio (in relazione alla nomina di un project manager per il progetto di realizzazione del termovalorizzatore di Salerno).
    In forza della Severino, il 23 gennaio De Luca è stato sospeso per diciotto mesi dalle sue funzioni di sindaco di Salerno.
    Tre giorni dopo il Tar della Campania lo ha però reinsediato.
    Ebbene la sentenza della Cassazione stabilisce che il ricorso NON doveva
    essere presentato al TAR e di conseguenza è nullo anche quanto il TAR ha stabilito:
    DE LUCA E’ ATTUALMENTE INTERDETTO DAI PUBBLICI UFFICI IN FORZA DELLA LEGGE SEVERINO

  5. Lei è credibile almeno quanto un bradipo sulla linea di partenza dei 100 metri piani….nelle sue parole c’e solo astio e livore di chi, forse, e sottolineo forse, avrebbe voluto qualcosa in cambio che non è mai arrivato. Di sicuro la sua analisi, e sottolineo, di sicuro, non è il frutto di un ragionamento obiettivo e intellettualmente onesto, quanto la conseguenza di un’antipatia viscerale, profonda, irreversibile verso De Luca. Fatti suoi, Rita; per mei elettore normale conta lo spessore politico e amministrativo di De Luca, e ripeto, non vi sono concorrenti che tengano sotto questo punto di vista. Voi, Lei e altri suoi sodali, siete per il tanto peggio….per lo stop…per il tribunale….per il ricorso….per il commissariamento….siete solo per la paralisi….siete come quei bambini che quando perdevano si portavano il pallone a casa…. Quelli come me invece hanno il diritto di scegliere e di eleggere, e quando una legge (SEVERINO) è scritta male vale la pena combattere la buona battaglia per modificarla, se non per cancellarla. E quando una sentenza è una mostruosità giuridica vale la pena seguire tutte le strade per contrastarla. Voi siete come corrado carnevale…….!
    Ma non mi aspetto che Lei e i suoi saccenti sodali, qua sopra, comprendano le mie parole.

    cavalluccio di mare

  6. le sue elucubrazioni sono annoverabili nel settore OPINIONI….non so che farmene. Il dato di fatto è che De Luca può vincere le elezioni e può governare. Poi si vedrà…nel paese degli azzeccagarbugli ne troveremo uno più bravo di lei…(se è questo che le preme….!)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.