Salerno: la Lungoirno è conclusa, l’opera è fruibile dopo 16 anni di cantiere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
43
Stampa
Inaugurazione_Lugorino_15Cerimonia di conclusionedei lavori di realizzazione del sottopasso pedonale e veicolare di collegamento tra via Torrione e via Vinciprova.  L’intervento, realizzato mediante l’attraversamento del ponte ferroviario della stazione di Salerno, porta a definitivo compimento i lavori della Lungoirno, l’asse stradale/pedonale secondo la direttrice N/S che si sviluppa su un tracciato di circa 3,5 km. Nell’ambito dell’intervento, sono state realizzate, all’altezza di via Vinciprova, una rotatoria e diverse opere di arredo urbano. Si modifica il dispositivo di traffico nella zona.

ECCO COME CAMBIA LA VIABILITA’ . In Viale Unità d’Italia è istituito il transito a doppio senso di circolazione nel tratto terminale compreso tra la rotatoria e il sottopasso ferroviario di Via Torrione ai veicoli che si immettono sulla rotatoria è fatto obbligo di dare la precedenza a quanti circolano sulla stessa. In via Antonio Lagatta è istituito il senso unico di circolazione con direzione di marcia occidente – oriente. E’ istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati dalle 7 e fino all’avvenuta apertura alla circolazione del nuovo senso di marcia. In via Domenico Castelluccio è istituito il senso unico di circolazione con direzione di marcia monte – mare. In Via Torrione (direzione Via Settimio mobilio) è fatto divieto di accesso per tutti i veicoli. In Via Gelsi Rossi (tratto compreso tra via Lagatta e via Vinciprova) è istituito il divieto di transito per tutti i veicoli.

 “Queste sono le cose che contano per i cittadini. Le chiacchiere stanno a zero e anche in queste ore l’alternativa è tra le chiacchiere e il lavoro, l’alternativa è tra i politicanti e De Luca. Questo è l’esempio di cosa significa questa alternativa tra chi sa cos’è la trasformazione urbana e impegna anni di vita, energie e anche decisioni rischiose per cambiare il destino di una città, e chi passa la vita a fare chiacchiere nei salotti televisivi”. Si è rivolto così il candidato Pd alla presidenza della Regione Campania, Vincenzo De Luca alle persone intervenute a Salerno alla cerimonia di conclusione dei lavori di realizzazione del sottopasso pedonale e veicolare di collegamento tra via Torrione e via Vinciprova.

“Vorrei – rimarca De Luca – che i nostri concittadini fossero fieri di Salerno e inviassero dalla loro città un segnale di rinnovamento, crescita, creazione di lavoro a tutta la Campania e a tutto il Sud. Questo è un messaggio di speranza in un momento in cui si continua a cercare di inchiodare l’immagine della nostra regione alla delinquenza e alla camorra. Salerno e il Sud sono questo: la capacità di trasformazione urbana, la grande architettura, la fiducia nel futuro”. Sull’opera De Luca ha aggiunto: “avevamo progettato con Bohigas, alcune opere che dovevano servire a risolvere il problema della mobilità cittadina. La prima era la Metropolitana che abbiamo completato seppure con molta fatica. Se non fosse per la posizione irresponsabile della Regione Campania avremmo attivato anche altre linee della Metropolitana. Se voi vorrete potremmo avere il completamento di questa opera prolungandola fino all’Università e all’Aeroporto che, sempre se voi vorrete, sarà completato davvero e non inaugurato per finta”

GUARDA IL VIDEO DELL’INAUGURAZIONE

LE FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

43 COMMENTI

  1. Vorrei dare un premio a quell’idiota che ha cambiato il senso di marcia che chi proviene da via torrione non può girare a destra in via Settimio mobilio che idiota le le.

  2. COSA CAXXO C’ENTRANO LE ULTIME QUATTRO FOTO CON LA LUNGOIRNO???
    DI ALL’OMINO CHE CARICA L’ARTICOLO CHE QUESTE COSE SE LE DEVE GUARDARE….

  3. Salernitani buoni a lamentarvi. Silvio in tanri anni non ha finito neanche la sua plastica facciale

  4. Guai a chi in zozza con graffiti. Lo vado a prendere personalmente a mazzate.siate civili una volta tanto piuttosto che dimostrarvi sempre i soliti cani cafoni

  5. Con il cambio dei sensi di marcia sono riusciti a fare imbottigliare il traffico più di prima, creano disagi notevoli a chi deve girare per via Silvio Baratta, hanno allungato la possibilità di poter prendere la tangenziale a Torrione Alto di un Km 1, le code ora si formano davanti al grand hotel, anche grazie ai parcheggi mai sanzionati chissà perché davanti ristoranti, rosticceria e supermercati, l’ultimo tratto della lungo Irno
    È UN OPERA INUTILE, GRAZIE

  6. Vi lamentate sempre, non vi va mai bene niente, adesso bisogna tastare, provare e trovare eventuali errori nella circolazione creata ad oggi. Aspettiamo a vedere e poi tiriamo le somme, poi traiamo le conclusioni. Facciamo commenti ma che siano costruttivi atti a migliorare non sempre a criticare o a distruggere. Anche nelle cose belle c’è colui assoldato a fare critiche, confusione e denigrazione. Salernitani voi vivete in un’isola felice, vi hanno abituati troppo bene per cui non riuscite più a ricordare quello che NON avevate prima e non riuscite più rendervi conto di TUTTO QUELLO che invece avete oggi. Credetemi nelle altre città non esiste tutto questo c’è IMMOBILISMO, si fregano solo soldi ma non si pensa alle esigenze dei cittadini. Bah, non vi capisco

  7. Lo spartitraffico all’uscita del tunnel inaugurato e l’esempio dell’ evoluzione celebrale umana, le non strisce pedonali di collegamento dei marciapiedi un invito al salto agli ostacoli, il cartellone delle 3 corsie di marcia al centro del marciapiede è il capolavoro assoluto, neanche in Africa riuscirebbero a concepirlo, ho girato il mondo la cartellonistica a due pali al centro del marciapiede è UNICA, spero ci passano almeno la carrozzine dei bimbi e dei diversamente abili, ci voleva tanto a mettere il palo nel muro e renderlo orizzontale in Alto,
    Roba da manicomio criminale, Vergognoso, noi paghiamo l’imu e la Tardu più alta D’Italia per pagare questi Geni?

  8. a quelli che si lamentano del cambio di senso di marcia vi ricordo che è lo stesso personaggio (assessore alla mobilità) che pochi mesi fa realizzò quella mega opera di rotatoria a via silvio baratta che risponde al nome di Luca Cascone. tra l’altro candidato alle prossime regionali.
    mi raccomando votate,votate

  9. È una situazione talmente vergognosa che oltre all’assessore, vorrei sapere i tecnici che l’hanno ideata(vanificando l’effetto decongestionante della lungo Irno), e in primis la persona che decide di far installare la cartellonistica, il marciapiedi adiacente il muro della ferrovia presentava 4 pali al centro del marciapiedi, ora tipo slalom gigante, due cartelloni a due pali finali, queste persone andrebbero portate ad un corso di formazione sulle barriere architettoniche, roba da terzo mondo.
    Io da salernitano mi vergogno!!!

  10. Vedi ai fini della PAR CONDICIO devi togliere anche il video, non si è capito xké, ma nonostante non fosse più sindaco il sig.De Luca taglia il nastro e fa un mezzo comizio…
    poi domandiamo agli uffici preposti se era autorizzato ad essere li…
    cmq, qnt a te, cerca di togliere anche il video xkè in contrasto con la legge citata…in caso contrario segnaliamo il fatto alla solita Autorità x le comunicazioni.
    Grazie Esposito…

  11. ah dimenticavo…anche il testo dell’articolo non va bene…l’ex sindaco viebe nominato troppe volte…lui a questa cerimonia doveva essere presente in qualità di cittadino…cirreggi Perfavore…grazie…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.