L.Severino: Boschi, sentenza non cambia nulla

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
ministro_boschi“La sentenza della Cassazione nella sostanza non cambia nulla”, secondo la legge Severino “De Luca è candidabile ed eleggibile”. Così il ministro Maria Elena Boschi, che a Napoli ha incontrato Vincenzo De Luca.

La sentenza della Cassazione, ricorda il ministro delle Riforme, “dice semplicemente che è il giudice ordinario e non quello amministrativo a dover decidere, ma non cambia l’applicazione della legge Severino, secondo la quale De Luca è candidabile ed eleggibile”.

“De Luca – ha aggiunto Boschi – è stato scelto dai campani con le primarie, e i campani lo sceglieranno anche come presidente della Regione”. In caso di vittoria di Vincenzo De Luca ”rispetteremo ovviamente la legge come abbiamo sempre fatto”.

“Ci saranno passaggi successivi alle elezioni, che non comportano esclusivamente una responsabilità del Presidente del Consiglio. Si tratta semplicemente di rispettare le norme, non di prendere o perdere tempo”, dice il ministro delle Riforme a chi le chiede se Renzi, per l’eventuale sospensione di De Luca, attenderà il tempo necessario per la nascita della Giunta e la nomina di un vicepresidente. Maria Elena Boschi ha incontrato a Castel dell’Ovo, sul lungomare di Napoli, Vincenzo De Luca e un gruppo di dirigenti del Pd locale, guidato dal segretario campano Assunta Tartaglione.

”Chi si contrappone a De Luca tenta di portare l’attenzione su un piano diverso dai problemi concreti”. Ha detto il ministro. Secondo Boschi, ”in questi ultimi cinque anni la Regione ha lasciato irrisolti troppi nodi: investimenti, opere bloccate, problemi non superati. Credo che la Campania abbia bisogno di una scossa”. Il Governo, ricorda il ministro ”ha dimostrato la sua vicinanza alla Campania, con la presenza assidua del presidente del Consiglio e i ministri, ma anche cercando di risolvere alcune questioni bloccate da anni.

Penso a Bagnoli, a Pompei, al rilancio di infrastrutture come la metropolitana a Napoli o la rete ferroviaria e autostradale. Una grande attenzione che continuerà: ma la Campania ha bisogno di una guida forte, per dare nuovo slancio con più determinazione e più coraggio. Credo che De Luca abbia dimostrato di saper trasformare Salerno da tutti i punti di vista, e che quindi possa mettere in campo la stessa determinazione per la guida della Regione”. ”Credo – conclude il ministro – che una Campania più forte possa fare bene all’Italia”.

“Sicuramente le polemiche di questi giorni non aiutano i cittadini a sentirsi più vicini alla politica”. Boschi sottolinea però che il Pd “ha saputo mettere in campo candidati di grande valore e competenza, oltre che al di sopra di ogni sospetto”. Liste “forti e competitive, in grado di giocare una sfida vera”. Quanto al risultato, “i campani hanno dimostrato alle Europee la loro voglia di cambiare e credo faranno altrettanto domenica prossima”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Guardate bene cosa fate, perchè se usate 2 pesi e 2 misure le denunce arriveranno a tutte le corti supreme del mondo…
    Renzi con tutto il PD sta dando un brutto esempio soprattutto a quei giovani che avranno sempre meno rispetto per le regole e le leggi.

  2. Si sentiva la mancanza della Boschi.
    È penoso che un ministro della Repubblica si esprime in tal senso e appoggia un condannato, indagato e imputato in due diversi processi che se ne frega della legge.
    Bell’esempio che sta dando lei è Renzi, si vergogni.
    Rappresentate in pieno la vecchia politica, altro che rottamatori.
    Credo che lo sa che oggi nelle sue deliranti dichiarazioni De Luca ha minacciato la Bindi che nel momento renderà pubblico l’elenco degli impresentabili delle sue liste partiranno per la Bindi denunce per diffamazione! Si rende conto chi state appoggiando e difendendo come candidato alla Regione Campania?

  3. Un altro grillino…arrogante è disperato…fra 72 ore lo sai che devi fartene una ragione?

  4. In questa campagna elettorale gli avversari tutti di De Luca hanno pensato bene di instaurare un clima di autentica CONFUSIONE, STRATEGIA DELLA CONFUSIONE, ecco questo è il termine giusto per definire la situazione al momento attuale. Ancora oggi c’è gente che non sa che la SANITà, I TRASPORTI, LE INFRASTRUTTURE sono gestite esclusivamente dalla REGIONE, quindi le ha controllate CALDOROOOOOOO.
    Elettori tutti non agitatevi, fermatevi, calmatevi e ragionate, basta solo RAGIONARE…Vi hanno fatto credere un De Luca mostro, approfittatore, sceriffo e chi più ne ha più ne metta. Non è così…è un uomo che crede fortemente nelle regole e nel senso del dovere, nonché un uomo di cultura che non fa mai male. Ha fatto un programma elettorale CHIARISSIMO e si è MOSSO in maniera COERENTE con quello che ha detto e continua a dire e ribadire senza prestarsi a tranelli che gli hanno continuamente teso (stupidi confronti televisivi pilotati e gestiti sappiano da chi). Potremmo non essere tutti d’accordo ma ha parlato pubblicamente delle sue intenzioni in caso di elezione a governatore, si è impegnato davanti a tutti e ci sta mettendo la faccia. Posso solo dire che i suoi avversari da Caldoro alla Ciarambino hanno fatto una campagna elettorale sperando solo sull’ineleggibilità del candidato che può sconfiggere tutti. Hanno denigrato De Luca e così nella confusione che hanno volutamente creato NON HANNO PARLATO DEI LORO PROGRAMMI PERCHé NON NE HANNO. Io elettore perché DOVREI ELEGGERE CALDORO o la CIARAMBINO? Che mi propongono, che mi promettono, che intenzioni hanno, come mi avrebbero dovuto convincere? NULLA, NON SI Sà. Mi sono chiarite le idee e ho deciso di dare FORZA E VOCE all’unico che si è esposto fino adesso battendosi anche contro la magistratura. MI BASTAAAAA. Saluti a tutti.

  5. renzi e compani e lui compreso, molto peggio di Berlusconi che vergogna, ma con che coraggio li votate.

  6. A Rita premesso che secondo me non fai un …… dalla mattina alla sera visto che su ogni articolo c’è sempre un tuo commento grillino. Ad l Tarogni modo ti invito a leggere bene la legge in questione e capirai che non è certamente quello che sostenete. A proposito i vostri illustri legali hanno fatto ricorso d’urgenza al TAR perchè sostenevano addirittura lìimpossibilità della candidatura. Il TAR vi ha subito soddisfatto dandovi torto e facendovi pagare 3000 euro- Si era detto che avreste fatto ricorso al Consiglio di Stato …… sto ancora aspettando o vi siete ….. visto che vi sarebbe stata combinata un’altra batosta (onorose spese legali!).

  7. Si stanno facendo capcaci che la sconfitta è dietro la porta, altrimenti invece di parlare di programmi futuri parlano solo di De Luca,sembrano tanti avvocati o giudici con licenza media, Rita poi non ne parliamo è il top, io vorrei capire qul’è il programma dei grillini e la composizione della Giunta in caso di vittori,non ha mai risposto,lei parla per fare rumore e rspirare a bocca aperta,mo anche un Ministro non capisce niente,i buoni so Cioffi e compagni,LA SEVERINO VIENE APPLICATA A CHI HA GOVERNATO ED E ELETTO,NON A CHI VIENE PROCLAMATO LA PRIMA VOLTA,NON LO DICO IO MA TANTI COSTITUZIONALISTI ,INTERPELLATI. quindi vi state arrampicando vicino agli specchi,mettetevi l’anima in pace,io credo che avete sbagliato a fare solo una campagna denigratoria, De Luca avrà i consensi come accadde al Nano 15 anni fa,tuti lo denigravano e poi vinse……STASERA SAREMO IN 80.000 A BAGNOLI, CHIUSURA ELETTORALE DEL NUOVO SINDACO DELLA CAMPANIA,LA REGIONE SI STA MOBILITANDO,IL CHIRICHETTO INVECE VA A SALUTARE IL SUO PORTABORSE A SAN SEVERINO,LA REGIONE NON SARA PIU’ IL LORO RITROVO.

  8. Si sentiva la mancanza di Rita che le spara grosse ogni volta che interviene e non tiene presente chi è condannato solo in primo grado è ritenuto ancora innocente per la legge costituzionale. A me sembra che che il regime dittatoriale lo state instaurando voi ignorando ogni forma di garanzia democratica e costituzionale, e volete imporre, voi sì, la vostra prepotenza e voglia di giustizialismo da quattro soldi e da popolino ignorante e intollerente a ogni forma di garanzie giuridica. Non vi ponete il problema nel caso de luca dovesse essere assolto in secondo grado di giudizio!

  9. siete vergognosii, alleato con Mastella simbolo della cattiva gestione dei rifiuti come da lui commentato, alleato con De Mita simbolo della cattiva sanita’ come dalui commentato, e poi parla male di Caldoro.
    Ma possibbile mai che dormite cosi tanto, ma ha chi votate. Diamo spazio ai giovani, Movimento 5 stelleeeeeeeeeeeeee

  10. Movimento cinque stalle vai a raccogliere due ciliegie…io voto De Luca e me ne sbatto di te!!!…tiè

  11. Asso ,ma tu veravente fai,inciti a votare 5 stelle,ma hai capito che questi di politica non sanno niente,loro devono solo fare denuncie ai tribunali,se erano disposti a governare facevano l’accordo con Bersani,ma dato che non sono capaci e meglio che parlano di De Luca,delle buche nelle strade,la cacca dei cani, i marciapiedi sporchi ,le auto in doppia fila,le aiuole con erba alta, pèiu di questo non possono fare,tu li vuoi alla Regione,ma che si pazzz e poi la Ciarambrino deve lasciare il posto a Equitalia,ci mettiamo a parlare di verbi difettivi,Asso fatti capace……

  12. IO VOTO DE LUCA, più palle dite contro di lui più mi convinco che è meglio di Caldoro(ho sistemato i conti della sanità, nessun assunto, ospedali chiusi e tichet aumentato ai pensionati ma non si dice; trasporto alla sfascio, scuole che cadono e strade groviera; nessun opera degna di nota in 5 anni)e 5 stelle che ancora non hanno capito che dopo essere stati portatori della rabbia di noi tutti(li ho votati anch’io), non possono pensare di andare in parlamento dove non hanno la maggioranza e “scambiare”il voto per alcune cose utili da loro proposte con cose anche inutili di chi non è con loro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.