L.Severino: Caldoro, nessuna possibilità che De Luca governi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
stefano-caldoro-04“La decisione della Cassazione aggrava di molto la situazione: non c’è alcuna possibilità di avere un presidente qualora fosse eletto De Luca”. Il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ricandidato alla stessa Presidenza, parla di “caso De Luca” e dice: “A lungo si è voluto coprire questa vicenda”.

La Campania, per Caldoro, “non può perdere un solo giorno” e registra “la differenza enorme tra le ambizioni del singolo, che sono una forma di egoismo e sono dettate forse da voglia di rivincita o affermazione, e gli interessi del popolo campano che chiede di risolvere i problemi”. Ma la Campania, insiste, “non si può permettere caos, incertezza, vuoto di potere”.

La strada che Caldoro definisce “la più probabile” sarebbe “il ritorno alle urne e – dice – si sarebbero buttati al vento 24 milioni di euro”. Ma ci sono “cose da fare nell’immediato: le vertenze lavoro di Carinaro con la Whirlpool-Indesit e delle Terme di Castellammare”, per citare due esempi a chi aggiunge il percorso “per uscire definitivamente dal commissariamento della sanità”. E rilancia l’invito-appello di “andare a votare qualunque candidato sia in grado di governare e risolvere i problemi dei cittadini campani”.

“Abbiamo di fronte un candidato uomo di casta che dice che a lui la legge non si applica”. Lo ha detto il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ricandidato alla stessa Presidenza della Regione, parlando del suo avversario Vincenzo De Luca, candidato del centrosinistra. “È un messaggio devastante”, ha affermato. “Se la massima carica istituzionale della Campania non rispetta la legge – si è domandato Caldoro – perché deve farlo il singolo cittadino?”. “Di fronte – ha concluso Caldoro – abbiamo l’impunità di un uomo della casta”.

“Avrebbero dovuto modificare prima la legge Severino” – ha proseguito  Caldoro-  che parla di “situazione legata al caso De Luca”, il suo avversario, in corsa per il centrosinistra” e di “caos che nasce dalla sua candidatura”. “Io le parole secondo cui chi vince governa non le ho sentite da Renzi – afferma – quindi non commento cose che non ho sentito”. E in caso di elezione di De Luca “ogni suo atto sarebbe nullo”. “E questo – ha concluso Caldoro – anche se avesse il tempo di nominare e insediare la Giunta”.

GUARDA INTERVISTA VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. iO LO VOTEREI,IN QUANTO DAL PRIMO MOMENTO HA SEMPRE DETTO CHE LUI E’ UN GARANTISTA E CHE NON AVREBBE MAI TIRATO IN BALLO LA CONDANNA DI DE LUCA PER FINI POLITICI IN QUESTA CAMPAGNA ELETTORALE , TANTO E’ VERO CHE E’ PIU’ DI UNA SETTIMANA CHE STA ANDANDO A TUTTE LE RIUNIONI ELETTORALI AD ESPORRE IL SUO PROGRAMMA ELETTORALE METTENDO AVANTI I PUNTI DI MAGGIORE RILIEVO PER LO SVILUPPO E LE PROBLEMATICHE DELLA CAMPANIA CHE SONO:
    1) DE LUCA E’ INCANDIDABILE PERCHE’ CONDANNATO
    2) DE LUCA E’ IMPRESENTABILE PERCHE’ E’ CONDANNATO
    3) DE LUCA E LA LEGGE SEVERINO PERCHE’ E’ CONDANNATO
    4) DE LUCA E LA CASSAZIONE PERCHE’ E’ CONDANNATO.
    IO PENSO CHE DOPO AVER ESPOSTO UN PROGRAMMA SIMILE IL POPOLO CAMPANO GIA’ STA BUTTANDO LE VALIGE IN QUANTO, NON EMIGRERA’ PIU’ PERCHE’ CI SARA’ LAVORO A GOGO , POTREMO AMMALARCI SENZA PIU’ AVERE QUELLA VECCHIA SANITA’ CHE ABBIAMO AVUTO NEGLI ULTIMI 5 ANNI CHE LUI HA RISANATO , POTREMO SCEGLIERE A CHE ORA PRENDERE UNO DEI TANTI E COMODI MEZZI PUBBLICI CHE INVADERANNO LE STRADE ED I BINARI DELLE CITTA’ ED INFINE I RIFIUTI COME GIA’ DETTO SOPRA IN UNO DEI 4 PUNTI VERRANNO ELIMINATI RENDENDO LA TERRA DEI FUOCHI NON PIU’ UN’AREA DEVASTATA MA UN ATTRAZIONE INTERNAZIONALE.

  2. ma non hai altri argomenti, caldoro sei patetico, de luca ti fa tanto paura che ormai non dormi più, parla di programmi non di cose inutili

  3. Neanche tu hai nessuna possibilita’ di governare pinocchio.ma che ti credi che siamo scemi.

  4. Tutto purché non governi Caldoro. Tutto purché rompiamo questo meccanismo del potere della setta del “capo dei capi”…

  5. In questa campagna elettorale gli avversari tutti di De Luca hanno pensato bene di instaurare un clima di autentica CONFUSIONE, STRATEGIA DELLA CONFUSIONE, ecco questo è il termine giusto per definire la situazione al momento attuale. Ancora oggi c’è gente che non sa che la SANITà, I TRASPORTI, LE INFRASTRUTTURE sono gestite esclusivamente dalla REGIONE, quindi le ha controllate CALDOROOOOOOO.
    Elettori tutti non agitatevi, fermatevi, calmatevi e ragionate, basta solo RAGIONARE…Vi hanno fatto credere un De Luca mostro, approfittatore, sceriffo e chi più ne ha più ne metta. Non è così…è un uomo che crede fortemente nelle regole e nel senso del dovere, nonché un uomo di cultura che non fa mai male. Ha fatto un programma elettorale CHIARISSIMO e si è MOSSO in maniera COERENTE con quello che ha detto e continua a dire e ribadire senza prestarsi a tranelli che gli hanno continuamente teso (stupidi confronti televisivi pilotati e gestiti sappiano da chi). Potremmo non essere tutti d’accordo ma ha parlato pubblicamente delle sue intenzioni in caso di elezione a governatore, si è impegnato davanti a tutti e ci sta mettendo la faccia. Posso solo dire che i suoi avversari da Caldoro alla Ciarambino hanno fatto una campagna elettorale sperando solo sull’ineleggibilità del candidato che può sconfiggere tutti. Hanno denigrato De Luca e così nella confusione che hanno volutamente creato NON HANNO PARLATO DEI LORO PROGRAMMI PERCHé NON NE HANNO. Io elettore perché DOVREI ELEGGERE CALDORO o la CIARAMBINO? Che mi propongono, che mi promettono, che intenzioni hanno, come mi avrebbero dovuto convincere? NULLA, NON SI Sà. Mi sono chiarite le idee e ho deciso di dare FORZA E VOCE all’unico che si è esposto fino adesso battendosi anche contro la magistratura. MI BASTAAAAA. Saluti a tutti.

  6. … è meglio che vi nascondete all’estero dallo “scuorno”.
    Vi sono stati concessi tutti i vantaggi possibili.

    De Luca i galloni se li è guadagnati veramente sul campo non come qualcuno per interposta persona.

    Voteremo De Luca e De Mita che pure ci piace

  7. Il popolo è sovrano. Se il re va bene al popolo allora è un buon re e deve regnare. Non importa più nulla Basta che ci da da mangiare e ci fa divertire con lucine ad intermittenza. Il Medio Evo è finito da moltissimi anni. Svegliatevi . Non spalmatevi la cacca in faccia solo perchè il vostro re vi ha detto che fa bene alla pelle.

  8. Non vi fate infinocchiare da Caldoro e dal M5S è tutto a posto. Ma vi pare che avrebbero fatto candidare De Luca se non fosse stato possibile? Quante stronzate mettono in giro gli avversari pur di dare un’immagine di De Luca negativa diversa e sbagliata!
    I5 stelline sono così ligi al dovere che si preoccupano eventualmente di lasciare la regione senza governatore ma, fino adesso la regione Campania non vi sembra che sia stata già lasciata sola con tutta la devastazione nella sanità e nei trasporti che ha fatto Caldoro?!…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.