Asl Salerno: Attivati altri sei posti letto presso l’hospice “La Casa di Lara”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
ASL_SalernoA partire dal prossimo 10 giugno presso la struttura Hospice, ubicata nel complesso dell’ospedale “da Procida” di Salerno, saranno attivati sei ulteriori posti letto. Vi saranno, quindi, complessivamente disponibili 12 p.l. destinati all’assistenza e al ricovero temporaneo, prioritariamente per pazienti affetti da patologie neoplastiche terminali che necessitano di assistenza palliativa e supporto nutrizionale, laddove non sia possibile assisterli a domicilio.

L’Hospice “La Casa di Lara” è stato inaugurato nell’ottobre del 2013 con l’attivazione dei primi sei posti ed è frutto di un considerevole intervento pubblico, che ha consentito di mettere a disposizione dei cittadini della provincia di Salerno una struttura per il ricovero in ambiente simile a quello domestico, orientata a migliorare la qualità della vita residua di malati affetti da malattie progressive in fase avanzata e terminali, attraverso una risposta globale ai bisogni del malato e della sua famiglia.

Soddisfazione per l’istituzione dei sei nuovi posti letto presso l’ Hospice “La Casa di Lara” di Salerno è stata espressa dal Direttore Generale dott. Antonio Squillante il quale ha dichiarato: “ Con l’attivazione di ulteriori sei p.l. presso l’Hospice di Salerno confermiamo l’impegno a rafforzare l’offerta assistenziale per i pazienti affetti da patologie croniche o terminali, che devono ricevere terapie del dolore e palliative sia residenziali sia a livello domiciliare. Allo stato abbiamo attivato, oltre i 12 p.l. dell’Hospice di Salerno, 10 p.l. presso l’Hospice di Eboli e 10 p.l. in quello di Sant’Arsenio.

Si tratta di una forma alternativa al ricovero ospedaliero, che umanizza l’assistenza al paziente e migliora l’appropriatezza del complessivo sistema delle cure. Tengo molto a ringraziare il Direttore del Distretto di Salerno, dott. Antonio Lucchetti, e tutto il personale dell’Unità Operativa Cure Palliative per l’ottimo lavoro svolto e per la dedizione che quotidianamente garantiscono nell’espletamento dei loro compiti assistenziali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Tutto bello,se non fosse che il personale è rimasto invariato,e quindi per i turni delle visite domiciliari è stata stipulata una convezione con una ditta esterna che fornisce su chiamata e dietro singolo compenso gli infermieri…morale della favola i pazienti seguiti a casa non potranno più avere un’assistenza infermieristica d’urgenza,e quando la avranno sarà fatta da personale che non segue continuativamente il malato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.