Salernitana: è la settimana decisiva per la panchina granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Catanzaro_24Scatta l’ora X sulla panchina della Salernitana: per la società granata è tempo di scegliere a chi a affidare la guida tecnica della squadra per il prossimo campionato di serie B. Il club di Lotito e Mezzaroma è giunto ormai al bivio: da una parte c’è Menichini, forte della clausola di rinnovo, dall’altro c’è il cambio, considerato da molti quasi scontato. Prima di parlare di parlare di ribaltone, però, è necessario comprendere le reali intenzioni della società. E’ per questo motivo che decisivo, in tal senso, risulterà l’incontro con l’allenatore che ha guidato i granata in cadetteria. Leonardo Menichini, che fino ad ora è rimasto nella sua Toscana, in questa settimana avrà finalmente modo di chiarire alcuni aspetti con la proprietà. C’è da discutere dell’ormai celebre clausola che lo legherebbe al club granata per un altro anno, alla luce della promozione conquistata.

La parola magica per sciogliere il vincolo è “rescissione consensuale” che, però, comporta un accordo economico. Di conseguenza, Lotito e Mezzaroma sono chiamati a riflettere sul tipo di investimento che intendono fare. Per voltare pagina sulla panchina della Salernitana occorre sommare infatti all’ingaggio del nuovo allenatore la cifra da corrispondere a Menichini per la risoluzione del contratto. Dopo l’incontro tra le parti, sarà possibile prendere una decisione in tal senso. Il tecnico dal canto suo ha ribadito anche ieri, contattato da una radio capitolina, di aspettare di conoscere le intenzioni della società ed ha aggiunto: 

«In generale mi piace lavorare con i giovani, ma qui a Salerno bisogna fare valutazioni precise perchè la maglia della Salernitana pesa molto. E’ necessario avere in squadra giovani già rodati, con uno zoccolo duro a cui potersi appoggiare perchè ci vuole personalità per potersi esprimere in una piazza così difficile. Nella squadra che ha vinto il campionato – ha detto – ci sono dei giocatori che possono disputare la categoria superiore, ma c’è da aggiustare e migliorare situazioni in cui siamo carenti». In ogni caso è questa la settimana decisiva per stabilire la futura guida tecnica. Intanto, la lista dei candidati è sempre più lunga: salgono le quotazioni di Torrente, scendono quelle di Drago. Resta in stand by Bisoli, mentre spuntano continuamente nuovi nomi.  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.