Campania Infelix: delusione per tutte, l’unica a sorridere è la Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Salernitana_Catanzaro_30Calcisticamente parlando possiamo definire quest’anno una Campania Infelix. Tanti, troppi gli obiettivi sfumati dalla massima serie alla Lega Pro. la delusione non è certo per i campionati avvincenti delle campane ma per l’epilogo: amaro per tutti. Tranne che per la Salernitana di Lotito.

Partiamo dall’alto: Napoli. La squadra di Benitez dopo l’ottima stagione scorsa si è presentata ai nastri di partenza per migliorare il terzo posto scorso. Dal ritiro di Dimaro De Laurentis addirittura in estate lanciava la lotta alla Juve per lo scudetto. Inizio di stagione drammatico con l’uscita dai preliminari di Champions. La squadra azzurra accusa il colpo e si tuffa su Europa League e Coppa Italia, puntando al secondo posto con una Juve in fuga e imprendibile dall’inizio. La corsa riesce ma si ferma sul più bello: la Lazio vince al San Paolo la semifinale di Coppa Italia e raggiunge la Juventus in finale dove poi perderà.

Il Napoli si tuffa sull’Europa League e la vittoria ai quarti a Wolfsburg per 4-1 fa intravedere la finale ai partenopei, ma in semifinale un modesto Dnipro gela i sogni di Benitez e ragazzi. E la lotta torna in campionato ma la sconfitta di Empoli (4-2) e il pareggio di Parma (2-2) stacca il Napoli dal secondo e terzo posto. Il derby capitolino alla penultima con la vittoria della Roma sulla Lazio riapre il discorso almeno terzo posto. Ma proprio la Lazio all’ultima di nuovo al San Paolo vince per 4-2 con un rigore clamoroso sbagliato da Higuain sul 2-2. Addio terzo e anche quarto posto. Partenopei quinti dietro la vincente Fiorentina. Fischi, contestazioni, aggressioni: Benitez via e forse tanti gioielli.

Capitolo Serie B: l’Avellino parte in sordina ma con un grande girone di ritorno centra i play-off per raggiungere Carpi e Frosinone in A: va bene la prima con la vittoria a La Spezia: la seconda vede il Bologna prevalere all’andata al Partenio 0-1 e al ritorno non basta il cuore dei lupi vincenti in Romagna 3-2 ma fuori per peggior piazzamento.

E siamo in Lega Pro: il Benevento dopo il sorpasso e la fuga si fa riprendere e doppiare dalla Salernitana; per gli stregoni nuovamente la lotteria dei play-off dove il Como al 91′ al Vigorito beffa i giallorossi (1-2) con la tifoseria inviperita con il proprio presidente che lascia.

Amaro destino anche per la Juve Stabia che accede ai play-off: il Bassano riesce a vincere dopo la lotteria dei rigori lasciando con le pive nel sacco le Vespe di Manniello, presidente pronto a lasciare. E poi c’è la Casertana: rincorsa per accedere alla griglia play-off da urlo, ma alla fine a Salerno si infrange il sogno della vittoria dove termina 1-1 un sentitissimo derby che taglia fuori i falchetti. Infine il Savoia retrocesso per guai societari-economici dopo aver centrato i play-out, e Aversa Normanna retrocessa proprio dopo aver fallito i play-out con l’Ischia (finalmente una campana) a sorridere.

In tutto questo l’unica a gioire è la Salernitana, della quale cavalcata si è detto tanto e tutto. Ora bisogna ripartire ma non solo dalla Salernitana ma soprattutto da tutta la Campania.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Dimenticate che a sorridere è stata anche la Paganese, salva con largo anticipo senza passare dalla roulette dei play out…redazione un pò distratta

  2. …cavajuo’ sono finiti i campionati…ah gia’ forse la tua cosa sta ancora giocando ma sinceramente non so dove…che testa il cavajuolo!

  3. Cava ? Dov’è ? A dire il vero io so ke è uno dei 158 comuni della provincia Salernitana….
    A parte questo non so più nulla …

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.