Regionali, Casciello: «Basta con chi sostiene De Luca indossando la nostra casacca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Gigi-Casciello-1Le elezioni regionali hanno certificato che il centrodestra in Campania ha rappresentato male quanto di buono ha realizzato in cinque anni di governo della Regione; che la campagna elettorale di Caldoro è stata impercettibile; che in provincia di Salerno il sistema di gestione creato sull’asse Fratelli d’Italia-fedelissimi di Caldoro è servito solo a raccogliere un bel po’ di consensi personali per qualche candidato della lista del presidente e di FdI; che in Forza Italia non si può continuare a credere di creare e catturare consensi senza alcuna possibilità di dare risposte collettive ed individuali all’elettorato.

Soprattutto che non si può sperare di contestare e combattere Vincenzo De Luca dopo che esponenti del centrodestra da 20 anni ne esaltano presunte qualità di amministratore, di politico più vicino al centrodestra, spingendosi persino a votare il bilancio del Comune di Salerno, a contrattare posti nelle cooperative sociali (salvo poi contestare De Luca quando quegli stessi posti vengono revocati). E la lista potrebbe continuare.

Se a questo si aggiunge il solito vizio del voto disgiunto da parte di taluni personaggi del centrodestra stavolta anche candidati dopo aver cambiato 11 partiti in 12 anni (basta dare un’occhiata ai voti delle zone della scuola elementare Vicinanza di Salerno) si intuisce perché la strada della ricostruzione e del rilancio del centrodestra in Campania, ancor di più in provincia di Salerno, si prospetti lunga e faticosa. Io farò la mia parte. Come sempre.

È grande la delusione per un risultato che speravo migliore (ma io non ho fatto voto disgiunto, non ho mai cambiato partito, a Salerno città non sono stato assessore con De Biase e Cirielli e da commissario del partito a Cava mi sono preoccupato di fare una lista forte, non che i candidati votassero me alla Regione, altrove Forza Italia è stata invece svenduta non presentando alcuna lista in cambio di 1250 voti di preferenza) ma non indietreggio, non mi ritiro a vita privata, anzi: farò di tutto perché Forza Italia ed il centrodestra si rimettano in piedi. Lo devo a quanti hanno creduto in me, a Mara Carfagna che ha restituito a tutti noi agibilità politica in questi anni, ad amici come Enzo Fasano che hanno combattuto questa battaglia elettorale con lealtà, a quel mondo della destra “pura” che ha ritenuto di poter avere in me un riferimento almeno elettorale. Si tratta di attraversare il deserto: sono pronto. E poi lo dico sempre: la notte più lunga non è eterna.

Gigi Casciello

Portavoce Provinciale Forza Italia- Responsabile Enti Locali

Candidato al Consiglio regionale della Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Senza addentrarmi nella base della Psicanalisi,ma Caro Casciello,l’Altro puo’ fare quello che vuole della sua Vita.Se posso fare voto disgiunto,cambiare mille casacche,ma dove sta il Problema?Il Problema a limite e’ xhe lo votano.Cioe’ quello che mi preme sottolineare non e’ tanto L’incadidabilita’ di De Luca,quanto questo Sistema Politico che e’ figlio di un Tessuto Sociale Degradato.In Campania”Vulimm o post”.Questo e’ il vero Problema.Le elezioni le vince chi rende meglio questo concetto.Ora De Luca ha fatto moltissimo per il Ceto Basso e Medio Basso di Salerno.Grazie alle tante Municipalizzate,tanti salernitani con un livello di alfabetizzazione basso o con capacita’ tecniche poco congrue ai servizi poi offerti,ha trovato una sistemazione lavorativa.Berluscono vinse perche’ passo’ il concetto che non si pagavano piu’ tasse tanto oppressive e oggi la Sinistra perde e vince un modello Politico che ricorda la Democrazia Cristiana:nel PD ci sta un po’ di tutto oramai e l’Unione viene data dalla necessita’ di Interesse Personalissimo non Nazionale.Bisogna esser disincantati.L’Italiano ha un basso livello culturale,a Nord come a Sud.La demagogia ancora fa presa nel Popolino e l’Assetto Costituzionale oggi sembra quasi non esistere piu’.La Repubblica voluta dai Nostri Padri Costituenti non era basata sul Malaffare Trasversale ma sulla dignita’ e sull’Uguaglianza Sostanziale.Attualmente scopriamo qualcosa che gia’si sapeva in materia di Immigrazione.Su ogni barcone che arriva,c’e’ qualcuno che guadagna e il Sistema Carminati era presente anche in quella Miseria Umana.Dimmi Tu,Casciello,con questa deriva Istituzionale,un Italiano cresciuto con Mazzini,Garibaldi,innamorato di Pertini..che dovrebbe fare,davanti a questo schifo?Per ora non voto.Ma dal mio punto di vista,dovete essere spazzati via tutti perche’ chiunque in Italia governi,fosse anche la Porta del Bagno Pubblico,si industria su come fare per creare un centro di Potere e depredare la Collettivita’.E’ il sentire che va riconfigurato negli Italiani,utilizzando i Principi Costituzionali.Senza quelli,siamo una accozzaglia di persone sparse in cerca di nuovi modi per arricchirci.E’ triste.La poverta’ di Spirito rende Poveri i Popoli e Salerno e’ poverissima tanto a Destra quanto a Sinistra,per Me.Mancano i fondamentali e grazie a questo sistema che abbiamo 2000 miliardi di debito che nessuno sa dire dove siano spariti(assunzioni inutili,appalti truccati,tangenti,fenomeni corruttivi).L’Italiano sceglie la via piu’ facile:la collusione con chi potrebbe farmi un favore.Questo e’ il problema.Siamo Noi il vero problema.Come persone insistiamo ottusamente a non volere la Democrazia ma a preferire qualcosa di medioevale.Fin quando avrete sudditi avrete voti.Io sono.cittadino Repubblicano e non vi votero’ mai.Ho 30 anni e passa ma nn avrete mai il mio Voto.Aspetto che rinasca Gente come Pertini.In assenza..mi affido allo slogan di Grillo
    .Andatevene a faa..Tutti quanti.Grillo.compreso.

  2. Continuerai a fare politica a Salerno insieme a Carfagna,Fasano e company? grazie,notizia migliore non potevi darcela!
    Firmato: gli amici di de Luca e quelli del PD

  3. Credo ci sia un errore.
    “ha rappresentato bene quanto di cattivo ha realizzato in cinque anni di governo della Regione” dovrebbe essere la frase giusta.

  4. Popolo delle libertà, Forza Italia, Fratelli d’Italia (in fondo sono un gruppo solo che si è diviso per “acchiappare” Più VOTI…) se veramente aveste avuto lo spirito patriottico che il vostro nome FINGE di avere, l’Italia sarebbe stata una “POTENZA” mondiale…
    Invece, noi diciamo basta a FORZA ITALIA E AI SUOI POLITICUNCOLI. DE LUCA PER NOI è IL TOP NON POSSIAMO DESIDERARE ALTRO. SPARITE, FINALMENTE!!!

  5. In piena fase di analisi post elettorale il buon Casciello scarica come da pessimo costume nazionale le colpe della sconfitta personale e di partito sugli altri senza fare alcuna vera autocritica sui reali motivi della sconfitta elettorale di FI e del centrodestra in generale! Che dire alla fine: errare è umano ma perseverare è diabolico viste le tante sconfitte politiche personali sin qui accumulate, forse meglio sarebbe tornare ai fasti giornalistici della cui categoria è un buon professionista piuttosto che andare avanti in una carriera politica sin qui avara di soddisfazioni, ma tant’è ognuno è artefice del proprio destino.

  6. … spiegare al sig. Casciello perchè le elezioni sono perse e di chi è la colpa.

    Semplice: Una persona di gran lunga molto più capace vi batte da 20 anni, da solo. In tanti ci avete provato ma la gente (che vota) è contenta, si sente accudita e protetta e non vuole cambiare.

    Gli obbiettivi e gli interessi della destra sono molto distanti dalle esigenze della popolazione (che vota) compreso come dice il commentatore saputo qui sopra il basso profilo del popolino del “posto fisso nella municipalizzata” (magari qualcuno se lo sognia la notte…)

    Ma cosa dobbiamo votare?
    Un partito o una coalizione che vota la legge sul federalismo a favore del NORD contro il SUD per compiacere un lestofante (senza aggiungere altro).
    Parlamentari di destra del SUD che si fanno scippare 50 Miliardi di fondi FAS per i trasporti sul Lago di Garda, per le quote latte, per ripianare i debiti degli aeroporti del NORD uno ogni 50Km, per i disavanzi delle Ferrovie del NORD (e il ns/aeroporto non parte).
    Un individuo che vuole denunciare tutti perché vide molta gente in città per le “luci” e non poteva fare lo struscio domenicale al corso.
    Un assessore ai trasporti che apre-chiude-apriamoNOI a danno dei cittadini.
    Ma cosa dobbiamo votare?

  7. I veri impresentabili siete voi ..perche diete il nulls solo chiacchire e fatti vostri questo la gento lo ha capito

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.