Porta Ovest di Salerno: lunedì partono verifiche nel cantiere sequestrato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Sequestro_Porta_Ovest_DIA_1La Tecnis, la società che sta eseguendo i lavori di Porta ovest, ha chiesto tramite l’avvocato Cecchino Cacciatore il dissequestro del cantiere, sigillato due giorni fa dalla Dia su mandato della Procura di Salerno che sta facendo un’inchiesta sull’esecuzione dell’opera. Tutto parte, com’è noto, dal cedimento in una delle gallerie avvenuto fra il 3 ed il 4 dicembre scorsi. Gli approfondimenti tecnici e giudiziari sono ritenuti necessari per tutelare la pubblica incolumità, visto che si tratta di tunnel che attraversano un’intera montagna e destinati a collegare Via Ligea con il Cernicchiara.

Lunedì inizia il lavoro dei periti, quelli della Procura e quelli che nominerà la difesa delle sei persone indagate. Si tratta di stabilire come siano stati eseguiti i lavori di scavo, se il cedimento dei sostegni delle volte in galleria durante le operazioni di scavo sia dovuto ad errori progettuali o peggio all’utilizzo di materiali scadenti o comunque difformi rispetto a quelli previsti. Ma in realtà, a quanto pare, l’indagine sarebbe risalente rispetto ai crolli del mese di dicembre, ed includerebbe anche l’affidamento dei lavori, la gara d’appalto e la variante in corso d’opera che ha modificato l’impianto progettuale originario tanto da provocare la reazione stizzita dell’arch. Pica Ciamarra, che ha trascinato in tribunale l’autorità portuale per la tutela del diritto d’autore.

Azienda ed enti coinvolti nel cantiere sostengono che le modifiche erano necessarie per ridurre i rischi connessi alla realizzazione e rendere più funzionale l’opera rispetto agli obiettivi: semplificare il traffico merci da e per l’area portuale e migliorare la mobilità in quella zona di Salerno. Autorevoli tecnici, esperti del mondo accademico, sostengono che per opere di questa portata non si punta al risparmio: quando si parla di gallerie non si scherza, ne va della vita umana. Eppure la Procura, tra le cose da verificare, ha inserito anche la miscela di calcestruzzo utilizzata per le volte delle gallerie e per i sostegni in fase di scavo.

Fonte LIRATV

Procuratore_Corrado_LemboPROCURATORE LEMBO SU SEQUESTRO PORTA OVEST. Il Procuratore Capo di Salerno, Dott. Corrado Lembo, in mattinata prima dell’inizio della cerimonia della Festa dell’Arma dei Carabinieri ha rilasciato alcuni dettagli sui motivi del sequestro dei lavori di Porta Ovest: “Il valore assoluto resta la pubblica incolumità. Adesso occorrerà procedere tempestivamente, rapidamente ed al massimo livello scientifico possibile. Ci sono delle apposite procedure che consentono l’acquisizione della prova in modo garantito, quindi anche una consulenza garantita ai sensi dell’art.360 del Codice di Procedura Penale, dopodiché si farà il bilancio delle valutazioni”.

VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Altro giro… stessa storia! Da aggiungere a…. Crescent, stazione marittima, cittadella giudiziaria, Solarium, spiaggia di Santa Teresa…. VOTATE SALERNITANI… VOTATE!

  2. x te e tutti quelli che pensano come te ,jatvenn a Saliern ca’ nu servit a nient

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.