Allenatori: i “concorrenti” di Menichini scelgono altre piazze

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
pierpaolo-bisoli-Si chiude una settimana caratterizzata da parole in libertà. Dichiarazioni avventate, esoneri a mezzo stampa e silenzio della società. Le strategie del club granata restano nel cassetto, almeno per ora. La proprietà decide, al momento, di non decidere. Di lasciare il campo a Fabiani ma di ufficiale non c’è nulla. L’attenzione del mondo del calcio è tutta incentrata sulla finale di Champions League della Juventus. Anche Lotito sarà presente a Berlino. Il patron è stato immortalato assieme a Tavecchio confermando l’asse sempre più forte che lega i due. In questo momento Lotito ha altro a cui pensare e la Salernitana, nella scala delle priorità, passa gioco forza in secondo piano. Nel frattempo a Salerno impazza il toto allenatore.

Menichini rimane nel limbo tra color che son sospesi. Intanto la lista di pretendenti si assottiglia. Bisoli ha ormai chiuso per Perugia, Drago verso Cesena mentre Toscano sta chiudendo con la Ternana. Tutti nomi accostati alla Salernitana anche se prima di ogni cosi bisogna ragionare con Menichini. L’allenatore dei record sconta un rapporto conflittuale con il direttore generale e con una frangia molto ampia di contestatori. Dall’altra Menichini può vantare un contratto che lo lega al club granata anche per la prossima stagione. Il rinnovo è scattato in automatico a promozione raggiunta. Menichini oltre ad aver lavorato in condizioni difficili per via dei tanti infortuni e squalifiche si è sempre mostrato disponibile a recepire indicazioni migliorative proposte dalla società.

Non un tecnico integralista ma un allenatore duttile e capace. L’uscita di Fabiani, però, ha reso ancor più profonda la frattura tra i due. Ora spetta alla società, a Lotito e Mezzaroma decidere se confermarli entrambi canalizzando questa conflittualità sulla Salernitana e facendo in tal modo il bene della squadra granata o mandare via entrambi. Se si decide di confermare soltanto Fabiani si dia a quest’ultimo la possibilità di scegliere l’allenatore. A quel punto oneri ed onori avrebbero un unico responsabile ma questo di fatto metterebbe in secondo piano la Società. Ecco perché i co-patron non possono ritardare ulteriormente la decisione. Quello tecnico è il primo nodo da sciogliere, il resto verrà dopo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. PER ME E’ GIUSTO CONFERMARE MENICHINI
    1 PERCHE’ HA VINTO UN CAMPIONATO NON FACILE IN CUI TUTTI GLI REMAVANO CONTRO BATTENDO TANTISSIMI RECORD
    2 PERCHE’ CONOSCE GIA BENE LA PIAZZA
    PER ME MERITA A PIENO LA RICONFERMA E POI PRENDERE UN’ALTRO TIPO SANDERRA CHE ERA UNA GRANDE PROMESSA NON CREDO SIA LA SCELTA GIUSTA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.