Serie B, Modena salvo, Entella in C. Occhi ora su Bologna-Pescara e Bassano-Como

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Serie_B_AbodiIl Modena caccia le streghe della paura e impatta 1-1 contro l’Entella e resta in serie B. Eppure che fatica che ha fatto la squadra della coppia Pavan-Melotti. Partono bene gli emiliani che passano con il solito Granoche, che si guadagna un rigore e lo realizza. Poi, è l’ex Mazzarani a pareggiare alla mezzora e da lì muta l’andamento del match: col Modena in preda al panico e i liguri che spingono per cercare il gol risolutore. Poi, nella ripresa gli emiliani restano in 10 per l’espulsione di Calipari, ma i genovesi mancano l’appuntamento con la rete in diverse occasioni, fallendo con Sforzini a pochi minuti dalla fine la rete del 2-1 che sarebbe valso la cadetteria

Così in attesa dei match di Bologna-Pescara che vale la A e la finale di Lega Pro che vale la B tra Como e Bassano, ecco la nuova geografia della serie B. Resta l’incognita del Parma, che il 9 giugno conoscerà il proprio destino in tribunale, se c’è o meno una cordata solida a farsi carico dei debiti e ripartire dalla B, in caso contrario in prima fila per il ripescaggio dovrebbe esserci il Brescia per i criteri che conosciamo che mixano vari fattori (piazzamento nel campionato, storia del club, bacino d’utenza). Così ecco la nuova mappa per i calciofili della B: Latina, Salernitana e Avellino, Catania e Trapani, Cagliari, Crotone, Bari, Modena, Parma e Cesena, Novara e Pro Vercelli, Teramo e Lanciano, Livorno, Perugia e Ternana, Spezia, Vicenza. 

L’Emilia Romagna dovrebbe essere la regione più rappresentata: Cesena, Modena, più forse Parma e forse Bologna. Segno forte della crisi economica è la mancanza di una regione in B come la Lombardia, locomotore d’Italia, forse se si sfogliano gli almanacchi non era mai capitato. Ora le speranze sono rivolte al Como e all’eventuale ripescaggio del Brescia.

Intanto nella finale di andata play-off di Lega Pro il Como super in casa per 2-0 il Bassano grazie ai gol di Le Noci al 13′ e di Ganz al 82′. I lariani ipotecano la Serie B in attesa del ritorno a Bassano. Per i veneti, in vantaggio come miglior piazzamento in classifica il cammino si complica dopo aver assaggiato la serie B essendo capolista appannaggio del Novara ritornato capolista dopo la depenalizzazione in classifica.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. SAREBBE VALSO LA CATEGORIA! NON AVREBBE VALSO!
    vabbé che ti aspetti…. So giornalai mica giornalisti a Salerno!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.