Giffoni Valle Piana: continua la lotta biologica al Cinipide della castanicoltura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Giffoni_lotta_biologica_CinipideNell’aula consiliare del Comune con l’associazione dei Castanicoltori Campania si è proceduto alla consegna a proprietari e conduttori di castagneti i contenitori contenente l’insetto “Torymus sinensis”, originario della Cina, antagonista naturale del Cinipide Galligeno del castagno, virus che ormai da anni infesta i castagneti italiani, mettendo in ginocchio tutta la filiera castanicola, con conseguenti danni economici ed ambientali. Il Comune di Giffoni Valle Piana, da quattro anni, sensibile alla grave problematica che vivono i produttori locali, ha sostenuto con un contributo economico, tramite un’apposita voce in bilancio, il trattamento biologico, con la diffusione all’interno dei castagneti dell’insetto (Torymus Sinensis) in grado di fronteggiare l’epidemia.

 Promossi dal Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali della Regione Campania, nell’ambito del Psr Campania 2007-2013 – PIF “Chestnut in the world – La Castagna nel Mondo”, l’amministrazione comunale ha attivato gli organi regionali affinché la castanicoltura potesse usufruire del trattamento fitosanitari, con il lancio dell’insetto antagonista del Cinipide Galligeno del castagno, ed ha incrementato questo lavoro rivolgendosi all’Associazione Castanicoltori Campani di Davide Della Porta, che da sempre è impegnata a monitorare il territorio giffonese.

 “Sono quattro anni che mettiamo in atto la lotta biologica al cinipide del castagno e in alcune aree del nostro territorio, -dichiara il Sindaco Paolo Russomando– quest’anno, abbiamo riscontrato un notevole miglioramento degli alberi da castagno. Il Torymus Sinensis si è insediato nel nostro territorio e, secondo le previsioni, nel giro di pochi anni i nostri castagni dovrebbero ritrovare il loro splendore vegetativo. Va sottolineato il grande lavoro di monitoraggio e informazione fatto dal consigliereRomina Malfeo, delegata all’Agricolturadi concerto con la regione Campania e con i castanicoltori locali, tutto questo ha permesso di migliorare la situazione sul nostro territorio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.