Premiazione di “Specchi d’Acqua”, idee per la riqualificazione del fronte di mare di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Porto_Salerno_alto_costaSi svolgerà mercoledì 10 giugno, alle 19, presso la sede salernitana della Lega Navale Italiana, in Piazza della Concordia, la cerimonia pubblica di premiazione dei migliori elaborati presentati al workshop “Specchi d’acqua, idee per la riqualificazione del waterfront di Salerno”, organizzato dagli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri della provincia di Salerno in collaborazione con la Lega Navale. Parteciperanno la Presidente dell’Ordine degli ArchitettiMaria Gabriella Alfano, il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri Michele Brigante, il Presidente della Lega Navale Salerno Fabrizio Marotta, la vice Presidente della Lega Navale Emilia Smeraldo, il Sindaco di Salerno Enzo Napoli, l’assessore all’Urbanistica Mimmo De Maio, il Presidente dell’Autorità Portuale Andrea Annunziata, il Presidente della Camera di Commercio Guido Arzano.

Dopo il sopralluogo in barca di lunedì mattina, nel corso del quale i partecipanti – ingegneri e architetti – hanno potuto fare il “periplo portuale” che si snoda lungo il waterfront cittadino (dal Commerciale al Masuccio, a Pastena, per finire al Marina d’Arechi), per due giorni i gruppi di lavoro interprofessionali e interdisciplinari hanno lavorato su nuove idee progettuali per migliorare e riqualificare il fronte di mare salernitano. La Commissione Giudicatrice ha selezionato, tra i venti complessivi, i migliori progetti, riferiti a tre categorie: Progetti di inserimento della struttura portuale nel contesto urbano; Strutture e sistemi di arredo per i diportisti; Oggettistica nautica e di bordo.

I tutor del workshop sono stati il professore Enrico Sicignano dell’Università di Salerno, gli architetti Donato CeroneNicola Pellegrino (Consigliere e Tesoriere dell’Ordine), e Lorenzo Capobianco (Università di Napoli), gli ingegneri Annapaola Fortunato (Consigliere dell’Ordine delegato all’Ingegneria marittima), Eugenio Pugliese Carratelli (Ordinario di Costruzioni marittime Unisa) ed Elisabetta Romano (Membro della Commissione Marittima nel Consiglio Nazionale Ingegneri). “Si è trattato di un momento di altissima formazione sul campo, molto innovativo nella metodologia di lavoro e, soprattutto, estremamente aderente ad una realtà urbanistica effervescente e in perenne trasformazione come quella salernitana”, afferma il presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Michele Brigante.

“Il contributo che è arrivato dai partecipanti al workshop – spiega la presidente dell’Ordine degli Architetti, Maria Gabriella Alfano –  che hanno lavorato sotto la supervisione di tutor di grande prestigio, è ora a disposizione della città, che nell’opera di recupero del rapporto con il mare esalta le proprie vocazioni più intime e genuine”. Il workshop ha goduto dei patrocini del Comune di Salerno, dell’Università degli Studi di Salerno, del Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II di Napoli, del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale della S.U.N., della Soprintendenza BAP, dell’ANCI, della Camera di Commercio di Salerno, di Confindustria Salerno, dell’Autorità Portuale di Salerno, dell’ANCE, del Consiglio Nazionale degli Architetti, del Consiglio Nazionale degli Ingegneri e di Legambiente Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.