Campania: Caldoro a La7: “Caso De Luca sporca la Regione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Confindustria_Salerno_18_Caldoro“Il caso de Luca sporca la Campania”. Così Stefano Caldoro, ospite di Coffee break su La7. “C’è bisogno di legalità, del rispetto delle leggi. In Campania servono anche dei simboli e non si può dire ‘a me non si applica la legge’, si da un pessimo segnale ai cittadini”. “Ci sono stati poi accordi poco trasparenti – ricorda Caldoro tornando sulle elezioni – Non do giudizi sulle persone, contesto le scelte politiche. Non bisogna sporcarsi le mani, bisogna tenerle pulite. Non si possono chiedere nottetempo accordi con De Mita. Non si può chiudere una alleanza con quelli che si definiscono cosentiniani, con un sindaco che è sotto inchiesta per un dossier contro di me, un pezzo di P3. Il segnale è ‘pur di vincere si prende tutto’. La sinistra a Napoli ha un’altra tradizione e non hanno senso queste scelte che rinnegano storie e valori”.
Il presidente uscente della Campania torna sul risultato finale: “noi abbiamo fatto un ottimo lavoro. Quando siamo partiti con la campagna elettorale eravamo 10 punti sotto, siamo arrivati a due. In Campania una delle percentuali più alte in Italia per il centrodestra”. “Oggi sono preoccupato per i cittadini campani. Chi li governerà? Ho sentito – aggiunge – il Governo, il ministero dell’Interno e dirigenti Pd. Adesso bisogna andare avanti senza ipocrisia. Si è consentito a De Luca di candidarsi ed allora si faccia una legge per farlo governare o si vada alle elezioni. Nessuno immagini un surrogato antidemocratico, non si può scegliere in una casa, in una stanza chiusa e senza trasparenza il nuovo presidente della Regione. Non capita in nessun Paese del mondo. Sono un moderato ma farò le barricate rispetto ad ipotesi come questa”. “Piuttosto, e consentitemi una provocazione, si vada sulla scelta di sangue. Si scelga il figlio. Ecco, bisogna essere seri e rispettosi dei cittadini”, conclude Caldoro.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Caldoro mettiti al primo posto sul banco dell’opposizione,continui a fare chiacchere ,non ti preoccupare che i Campani sono sereni il problema era se ti dovevano sopportare x altri 5 anni,ci siamo liberati di uno che non ha prodotto niente, solo favori alla casta, lascia lavorare chi è capace e poi faremo le somme,ora meno parli meglio è.GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

  2. non sa più che dire…De Mita e consentiniano prima erano buoni, ora che hanno votato per De Luca sono persone da non avere in lista…..

  3. Rita insolitamente laconica vedo…solo 2 parole?
    Hai capito forse che il tuo caldarrostaio dice solo st……..te.?

  4. I demitiani e i cosentiniani restano gli stessi o che stanno per Caldoro o che stanno per De Luca. Chiariamo questo. Chi si reputa onesto deve per forza scindersi ideologicamente e politicamente da chi ha ridotto il paese nello stato in cui sta(con le pacche nell’acqua)
    Ergo, cari deluchiani non gioite per una vittoria fatta con un gol di mano un rigore inesistente e una espulsione inventata. Non state allo stadio che ve ne fotte di tutto ciò che avviene l’importante è vincere. Stiamo parlando di cose più serie del pallone, il nostro futuro e quello dei nostri figli.

  5. caldoro ancora sogni de luca tutte le notti, hai improntato una campagna elettorale parlando solo male dell’avversario senza mettere in primo piano il programma ( che probabilmente non avevi) e noi ti abbiamo punito. ora se hai gli attributi fai opposizione, rassegnati hai perso, se continui in questo modo ti dovranno ricoverare a nocera presso villa dei pini. fai opposizione se sei capace, controlla, vigila, ma non ci esaurire più con le allucinazioni che hai su de luca.

  6. Ipocrita,prima andava bene l’appoggio dei vari Cesareo e compagnia bella..ma per valutare bene chi ti ha votato in percentuale maggiore basta analizzare i flussi di voto…non credo che De Luca abbia vinto nelle zone che tu reputi inquinate dal voto di scambio o altro..parlo dell’agro,delle provincie di Napoli e Caserta,luoghi che politicamente ti hanno sempre appoggiato..o sbaglio?

  7. DE LUCA SPORCHERA’ LA REGIONE!!!!!!!
    MAGGIORDOMO CALDORO LE VORREI CHIEDERE GIUSTO PER UNA PULIZIA MORALE SE PER NOTIZIA MI DICE: QUANTI CONSIGLIERI INDAGATI C’ERANO NELLA SUA GIUNTA E PERCHE’ LEI HA RIFIUTATO DI COSTITUIRSI PARTE CIVILE? LO SO CHE NON MI RISPONDERA’ POICHE’ U MAGGIORDOMO SENZA AUTORIZAZIONE DEL PADRONE NON PUO’ PARLARE. PERTANTO LE CHIEDO LA CORTESIA DI SALUTARMI I SOTTOELENCATI CONSIGLIERI.
    Daniela Nugnes ,Pdl -37.610 euro
    Mafalda Amente ,Pdl -26.896 euro
    Giovanni Baldi ,Pdl -15.447,50 euro
    Bianca D’Angelo ,Pdl -11.928 euro
    Domenico De Siano ,attualmente senatore Pdl -19.660 euro
    Pasquale Giacobbe ,Pdl -23.703, 34 euro
    Eva Longo ,Pdl -27.991 euro
    Francesco Nappi ,Pdl -27.991 euro
    Gennaro Nocera ,capogruppo Pdl -35.258 euro
    Monica Paolino ,Pdl -19.801 euro
    Angelo Polverino ,Pdl -19.660 euro
    Paola Raia ,Pdl -27.991 euro
    Paolo Romano ,presidente consiglio regionale, Pdl -22.460 euro
    Antonia Ruggiero ,Pdl -18.960 euro
    Ermanno Russo ,Pdl -19.660 euro
    Luciana Scalzi ,Pdl -14.570 euro
    Michele Schiano di Visconti ,Pdl -19.760 euro
    Luciano Schifone ,Pdl -27.991 euro

    Carmine Sommese ,Gruppo Misto-Alleanza di Popolo -14.782,87 euro
    Carlo Aveta ,Gruppo Misto-La Destra -28.560,09 euro
    Annalisa Vessella ,Gruppo Misto-Popolari Italia Domani -6.900 euro
    Giuseppe Maisto ,Gruppo Misto-Alleanza per l’Italia -34.535 euro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.