Serie B: ancora una casella da riempire, ma c’è l’incognita Parma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
BolognaInserito il Pescara in una delle due caselle ancora libere in B, resta da assegnare ora il posto ad una tra Bassano e Como. Sono queste le ultime squadre che si contendono la promozione in cadetteria. Dopo il verdetto della finale play off di B, a definire il quadro completo degli organici, ai nastri di partenza della prossima stagione tra i cadetti sarà la gara di ritorno degli spareggi di Lega Pro, quella tra Bassano e Como. I lombardi, che in semifinale avevano superato il Matera ai rigori nella sfida di ritorno, hanno il vantaggio di poter contare ora su due risultati su tre, anzi, avendo conquistato il successo per 2-0 nella prima gara, potrebbero anche concedersi il lusso di perdere per 1-0 e staccare comunque il biglietto per la B.

Il Como fin qui ha ribaltato ogni pronostico, rendendosi protagonista di un cammino sorprendente nei play off, eliminando prima il Benevento, tra le favorite, nella gara ad eliminazione diretta, e poi il Matera di Auteri in semifinale. Anche nel match con il Bassano, la formazione lombarda, grazie alle reti di Le Noci e Ganz, ha piazzato l’ennesimo colpo ad effetto. Ora si aspetta la finalissima di domenica 14 alle ore 16 per conoscere il nome di un’altra delle future avversarie della Salernitana. Il calcio giocato, però, potrebbe non bastare a fare luce sul quadro completo della futura serie B. C’è ancora l’incognita Parma che pende sul capo della cadetteria. I ducali restano in bilico pure dopo l’asta di ieri, perché l’offerta d’acquisto che era arrivata non è stata considerata valida dai curatori fallimentari. La busta consegnata era quella della cordata che fa capo a Giuseppe Corrado, presidente e amministratore delegato di The Space Cinema. Secondo la curatela, l’offerta “non è conforme a quanto previsto dal disciplinare di gara”. Per salvare il Parma c’è tempo fino al 30 giugno. Se la squadra non sarà iscritta, si ripartirà dai Dilettanti ed in quel caso ci sarà da assegnare un altro posto in serie B. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Penso che il Teramo avrà dei problemi a fare la serie B: proprio oggi è stato accusato di corruzione.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.